Damien Chazelle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Damien Chazelle nel 2014
Statuetta dell'Oscar Oscar al miglior regista 2017

Damien Chazelle (Providence, 19 gennaio 1985) è un regista e sceneggiatore statunitense.

Debutta dietro la macchina da presa con il film Guy and Madeline on a Park Bench (2009). Nel 2016 scrive e dirige il film musicale La La Land, per il quale vince due Golden Globe, un Premio BAFTA e l'Oscar al miglior regista, divenendo il più giovane regista della storia degli Oscar a vincere il premio, insieme a Norman Taurog.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Chazelle nasce a Providence (Rhode Island), figlio dell'informatico Bernard Chazelle e della scrittrice Celia Martin.

Ha esordito come regista e sceneggiatore con Guy and Madeline on a Park Bench, un film dedicato al jazz uscito nel 2009. Successivamente ha partecipato alla scrittura dei soggetti di The Last Exorcism - Liberaci dal male (2013) e Il ricatto (2013).

Con il suo secondo film da regista, Whiplash (2014), basato sull'omonimo cortometraggio del 2013, ha ricevuto il plauso della critica. Il film è stato presentato al Sundance Film Festival, dove vince il Gran premio della giuria: U.S. Dramatic e il Premio del pubblico[1]. Ai Premi Oscar 2015 riceve 5 nomination e 3 vittorie, di cui la nomination alla migliore sceneggiatura non originale riservata a Chazelle[2].

Il successo di La La Land[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 il suo terzo film lo consacra sulla scena mondiale: il musical La La Land, presentato in anteprima alla 73ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, che vede protagonisti gli attori Ryan Gosling ed Emma Stone e che porterà al trio di artisti numerosi premi a livello internazionale.

Nel gennaio 2017 Chazelle infatti vince due Golden Globe come miglior regista e per la miglior sceneggiatura[3], premi che si aggiungono alla vittoria di 7 Golden Globe in totale, un record, tra cui miglior film commedia o musicale[4]. Ai Premi BAFTA 2017, La La Land, riceve ben 11 candidature e vince per il miglior film, miglior fotografia, miglior colonna sonora, miglior canzone per "City of Stars" e miglior attrice protagonista a Emma Stone; Chazelle riceve il suo primo BAFTA al miglior regista[5][6].

Il film riceve anche il numero record di 14 nomination ai premi Oscar 2017 (numero raggiunto solo dai film Titanic ed Eva contro Eva) tra i quali miglior sceneggiatura originale[7], vincendone 6[8]. Chazelle riceve l'Oscar al miglior regista, divenendo all'età di 32 anni, un mese e 7 giorni il più giovane regista della storia degli Oscar a vincere il premio[9][10]. Condivide questi record col regista Norman Taurog, anche lui vincitore a soli 32 anni per il film Skippy nel 1931.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premio Oscar

Golden Globe

BAFTA

Critics' Choice Movie Award

Independent Spirit Award

Writers Guild of America Award

  • 2015 - Candidatura per la miglior sceneggiatura originale per Whiplash

Satellite Award

Saturn Award

Sundance Film Festival

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Associated Press, Sundance 2014: Whiplash wins jury and audience awards, in The Guardian, 26 gennaio 2014. URL consultato il 04 marzo 2017.
  2. ^ a b Oscar 2015, ecco tutte le candidature: nove nomination per Birdman e Grand Budapest Hotel, in ComingSoon.it. URL consultato il 04 marzo 2017.
  3. ^ a b c Golden Globes 2017: tutti i vincitori. Per La La Land è record, in Best Movie, 09 gennaio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  4. ^ Golden Globe 2017, trionfa "La La Land" con sette premi, in ANSA.it, 09 gennaio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  5. ^ a b Tutti i vincitori dei BAFTA Awards 2017; inarrestabili La La Land e Viola Davis, su MondoFox. URL consultato il 04 marzo 2017.
  6. ^ Mirko D'Alessio, BAFTA 2017: trionfo per La La Land, tutti i vincitori degli Oscar inglesi!, su BadTaste.it, 12 febbraio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  7. ^ a b Andrea Francesco Berni, Oscar 2017 - La La Land domina le nomination con 14 candidature, c'è anche Fuocoammare!, su BadTaste.it, 24 gennaio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  8. ^ Oscar, serata con storica gaffe. Sei premi a La La Land. Moonlight miglior film dopo 'scambio', in ANSA.it, 24 gennaio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  9. ^ (EN) La La Land's Damien Chazelle becomes youngest to win Best Director, in The Independent, 27 febbraio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  10. ^ a b Stefano Fedele, Oscar 2017, Chazelle miglior regista per La La Land, è il più giovane di sempre, in Optimagazine - webzine di Optima Italia, 27 febbraio 2017. URL consultato il 04 marzo 2017.
  11. ^ (EN) 2015 Saturn Awards: Captain America: Winter Soldier, Walking Dead lead nominees, ew.com. URL consultato il 24 agosto 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN220879651 · LCCN: (ENno2011192450 · ISNI: (EN0000 0003 6105 4988 · GND: (DE1072660210 · BNF: (FRcb167115706 (data)