Acetato di geranile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Acetato di geranile
Geranyl acetate skeletal.svg
Geranyl-acetate-3D-balls.png
Nome IUPAC
(2E)-3,7-dimetil-2,6-
ottadienile acetato
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC12H20O2
Massa molecolare (u)196,29
Aspettoliquido incolore (giallognolo allo stato solido)
Numero CAS105-87-3
Numero EINECS203-341-5
PubChem1549026
SMILES
CC(=CCCC(=CCOC(=O)C)C)C
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)0,916
Solubilità in acquainsolubile
Temperatura di fusione<25 °C (298 K)
Temperatura di ebollizione240-245 °C (513-518 K)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante
attenzione
Frasi H315 - 319 - 335
Consigli P261 - 305+351+338 [1]

L'acetato di geranile è un monoterpene ed è l'estere dell'acido acetico con il geraniolo. È uno dei costituenti naturali di più di sessanta oli essenziali tra i quali neroli e petitgrain ed estratti da citronella, coriandolo, eucalipto, geranio.

Può essere ottenuto o per distillazione frazionata di oli essenziali poco pregiati o facendo reagire il geraniolo con acido acetico.

Trova varie applicazioni in profumeria.

Allo stato liquido è incolore mentre in forma leggermente più condensata è giallo pallido. È insolubile in acqua ma solubile in pochi altri solventi polari come gli alcoli.

La U.S. Food and Drug Administration lo ha dichiarato generalmente innocuo (generally recognized safe, GRAS).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 28.11.2012

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia