Nicotinato di benzile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nicotinato di benzile
formula di struttura
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC13H11NO2
Massa molecolare (u)213,24 g/mol
Aspettosolido/liquido giallo
Numero CAS94-44-0
Numero EINECS202-332-3
PubChem7191
SMILES
C1=CC=C(C=C1)COC(=O)C2=CN=CC=C2
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)1,17 (20 °C)
Solubilità in acqua0,3 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione24 °C (297 K)
Temperatura di ebollizione179 °C (452 K) (8 hPa)
Indicazioni di sicurezza
Punto di fiamma170 °C (443 K)
Temperatura di autoignizione170 °C (443 K)
Simboli di rischio chimico
irritante
attenzione
Frasi H315 - 319
Consigli P305+351+338 [1]

Il nicotinato di benzile è l'estere dell'acido nicotinico e dell'alcol benzilico.

A temperatura ambiente si presenta come un solido giallo deliquescente dall'odore tenue aromatico. È un composto irritante.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 28.02.2011
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia