Acetato di linalile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Acetato di linalile
Linalyl acetate.svg
Linalyl acetate - 3D - Stick Model.png
Nome IUPAC
3,7-dimetilotta-1,6-dien-3-il etanoato
Nomi alternativi
Linalolo acetato, Bergamol, Linalil acetato
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC12H20O2
Massa molecolare (u)196,29
Aspettoliquido incolore
Numero CAS115-95-7
Numero EINECS204-116-4
PubChem8294
SMILES
CC(=CCCC(C)(C=C)OC(=O)C)C
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)0,895
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante
attenzione
Frasi H315 - 319 - 335
Consigli P261 - 305+351+338 [1]

L'acetato di linalile è uno dei principali costituenti degli oli essenziali di bergamotto e lavanda. Chimicamente è l'estere acetico del linalolo.

L'acetato di linalile sintetico o ottenuto per distillazione da oli essenziali poco costosi (per esempio di arancio amaro o di mentha citrata), è spesso utilizzato come adulterante di oli essenziali pregiati, in particolare di quello di bergamotto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 01.03.2013

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia