Stefano Salvati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Stefano Salvati (Bologna, ...) è un regista e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Stefano Salvati ha manifestato interesse per la fotografia fin da giovanissimo e ha iniziato l'attività professionale di realizzazione di videoclip all'età di vent'anni, fondando la casa di produzione Videoshow. Come regista ha realizzato video musicali, spot pubblicitari, programmi musicali per la televisione, film e spettacoli teatrali. Ha diretto videoclip con molti cantanti italiani: Vasco Rossi, Zucchero, Andrea Bocelli, Luciano Pavarotti, Eros Ramazzotti, Laura Pausini, Riccardo Cocciante, Fiorello, Biagio Antonacci, 883, Gianna Nannini, Antonello Venditti, Renato Zero, Gianni Morandi, Giorgia, Gianluca Grignani, Irene Grandi ed altri.

Ha diretto alcuni artisti stranieri tra cui: Sting, gli Aerosmith, Billy Preston, Toni Childs, Toquinho. Con Roman Polanski ha diretto il videoclip Gli angeli di Vasco Rossi; il video è stato presentato alla Mostra del Cinema di Venezia e ha vinto vari premi. Nei suoi video musicali e commerciali hanno lavorato star italiane come Stefano Accorsi, Maria Grazia Cucinotta, Gina Lollobrigida, e internazionali come Sharon Stone, Angelina Jolie, Dan Aykroyd, Jim Belushi, Gérard Depardieu, Laetitia Casta.

Alcuni suoi video hanno vinto premi in Italia e nel mondo: Fields of Gold di Sting è stato premiato come Miglior Video Francese del 1998. Menta e rosmarino di Zucchero si è piazzato terzo allo “Special Effects Awards“ di Cannes e terzo al MTV Video Music Awards Latino. Con te partirò di Andrea Bocelli è stato premiato come Miglior Video Tedesco. Nel 1998 Madonna viene accusata di plagio: la società di produzione della star americana, per la realizzazione del suo video Ray of Light, avrebbe copiato il suo video, girato nel 1994, per la canzone di Biagio Antonacci Non è mai stato subito. Tuttavia, l'accusa non poteva essere sostenuta, poiché le sequenze girate con la tecnica del time-lapse furono applicate per la prima nel film Koyaanisqatsi di Godfrey Reggio del 1982.


Ha lavorato come autore nel 1992 all'ultima opera di Federico Fellini, rimasta incompiuta per la morte del maestro. Ha lavorato in varie rappresentazioni teatrali di opere liriche (Il barbiere di Siviglia, Pagliacci). Con Andrea Bocelli ha lavorato nel Werther di Jules Massenet. Ha lavorato in televisione con varie compagnie di ballo, tra cui i Momix di Moses Pendleton. Hanno collaborato con Stefano Salvati alcuni dei più importanti direttori della fotografia del cinema mondiale come Vilmos Zsigmond, Wally Pfister, Ennio Guarnieri, Maurizio Calvesi ed altri.

Con Carlo Lucarelli ha scritto cinque sceneggiature di film e più di un centinaio di soggetti per videoclip. Ha tenuto stage di regia (NUCT, ACT Multimedia, Laboratori sperimentali audiovisivi di Bologna, Università di Bologna). Nel 1998 realizza Jolly blu, il film degli 883, per il mercato homevideo; al cinema in sei sale solo come presentazione dell'evento. Di Jolly blu vengono vendute in pochi mesi 180.000 videocassette e la prima tv su Italia 1 ha quasi 4 milioni di telespettatori con il 15% di share (secondo rilevazioni Auditel). Nel 2005 ha diretto il movie clip È solo un rock'n'roll show con Vasco Rossi, che mescola il cinema al videoclip. Nel 2008 scrive il libro Albakiara, da cui è stato tratto il suo primo film per il cinema, con scarsi risultati.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Lungometraggi[modifica | modifica sorgente]

con Raz Degan, Laura Gigante, Davide Rossi, Alessandro Haber, Ivano Marescotti, Vito, Dario Bandiera, Kelly Potts, Andrea Lehotska, Natalia Pioli Dir. Fotografia: Maurizio Calvesi Distr. Mikado

Movieclip con Vasco Rossi e Andrea Lehotska Guest star Franco Nero Film per l'Homevideo e la TV

Il musical degli 883 Con Max Pezzali, Alessia Merz, Lorenzo Jovanotti, Sabrina Salerno, Natalia Estrada Prodotto da Claudio Cecchetto Film per l'Homevideo e la TV

con gli Skiantos diretto, fotografato e montato da Stefano Salvati Film per l'Homevideo e la TV

Videoclip[modifica | modifica sorgente]

2009

  • Vasco Rossi - “Ad ogni costo”

2005

  • Vasco Rossi - “Buoni o cattivi”
  • Vasco Rossi - “Senorita”
  • Vasco Rossi - “Un senso”
  • Vasco Rossi - “E...”

2003

  • Renault - Videoclip/spot “Safe and sound”
  • Fluido G & Amneris - “Drive on Rap”
  • Tina Esse - “An Analcoholic Love”
  • No Mas - "Corse clandestine”
  • Dirotta su Cuba - “Legati e Liberi”

2002

  • Francesco Renga - “Sto già bene”

2001

  • Alex Britti - “Sono contento“
  • Gigi D'Alessio - “Mon amour“
  • Vasco Rossi - “Stupido Hotel” (Soggetto di Alejandro Jodorowsky)

2000

  • Gianluca Grignani - “Speciale“
  • Zerozen - “Lucidalabbra“
  • Daniela Pedali - “La voce del silenzio“
  • Alex Britti - “Una su un milione”
  • Mistonocivo - “Black out” (con Claire Forlani)
  • Federico Straga' - “L'astronauta“
  • Irene Grandi - “Francesco“
  • Antonello Venditti - “Che tesoro che sei”

1999

  • Zucchero - “Puro amore” (coreografie di Moses Pendleton, con i Momix)
  • Zucchero - “If not Tonight”
  • Zucchero - “You Make Me Feel Loved”
  • Zucchero - “More Than This”
  • Zucchero - “Arcord”
  • Mothership - “Wait for Me”
  • Taglia 42 - “Rilassati”
  • Mercuzio - “Fatto di te” (con Gina Lollobrigida)

1998

  • Sting - “Freak the Mighty” (Guest Stars: Sharon Stone & Alex Del Piero; Coreografie: Moses Pendleton; Dir.Fotografia: Vilmos Zsigmond; Abiti: Gabriella Pescucci; Prodotto Miramax)
  • I Muvrini & Sting - “Fields of Gold” (Guest Stars: Laetitia Casta, Raoul Bova, Maria Grazia Cucinotta)
  • 883 -“Se tornerai”
  • 883 - “Io ci sarò”
  • Biagio Antonacci - “Mi fai stare bene”
  • Sabrina Salerno - I love you

1997

  • Zucchero - "Va Pensiero" (con Gérard Depardieu)
  • I Ragazzi Italiani - “Ti Giuro”
  • I Ragazzi Italiani - “Vero Amore”
  • I Ragazzi Italiani - “Non finire mai”

1996

  • Vasco Rossi - “Gli Angeli” (Regia di Roman Polanski e Stefano Salvati). Presentato in anteprima mondiale al Festival del Cinema di Venezia
  • Antonello Venditti - “Tutti all'inferno”
  • Gianna Nannini - “Bomboloni”
  • Zucchero - “Menta e rosmarino”
  • Sabrina Salerno - I love you

1995

  • Antonello Venditti - “Ogni volta”
  • Aerosmith - “Rag doll” video commercial
  • Biagio Antonacci - “Sei”
  • Marco Masini - “Principessa”
  • Andrea Bocelli - “Con te partirò”
  • Giorgia - “Come saprei”
  • Laura Pausini - “Amores Extranos (Strani amori)”
  • 883 - “Musica”
  • Zucchero - “Per colpa di chi?” (Con Jim Belushi e Dan Aykroyd)
  • Zucchero - “Il volo”
  • 883 - “Gli anni”
  • 883 - “Una canzone d'amore” (con Stefano Accorsi)
  • Giorgia - “Riguarda noi”
  • 883 - “Non sei Bob Dylan”
  • 883 - “O me o….”
  • 883 - “Senza averti qui”
  • 883 - “Gli anni”
  • 883 - “Ti sento vivere”
  • 883 - “Gli avvoltoi”
  • Tony Childs - “Welcome to the world”

1994

  • Adelmo e i suoi Sorapis - “Ballantime Mood”
  • Marco Masini - “Bella stronza”
  • Angelo Branduardi - “Domenica e Lunedì”
  • Biagio Antonacci - “Non è mai stato subito”
  • Enrico Ruggeri - “Non piango più”
  • Zucchero - “Chicas (Donne)”

1993

  • Zucchero - “Il pelo nell'uovo”
  • Marco Masini - “T'innamorerai”
  • 883 - “Nord Sud Ovest Est” (Dir. Fotografia Wally Pfister)
  • 883 - “Il pappagallo”
  • 883 - “Non ci spezziamo”
  • 883 - “Ma perché”
  • 883 - “Week end”
  • 883 - “Cumuli nella notte”
  • 883 - “Come mai”(desert version)
  • Tazenda - “Il popolo rock”
  • Gianni Morandi - “Banane, lampone”
  • Marco Masini - “La libertà”
  • Marco Masini - “Vaffanculo”
  • 883 - “Rotta per casa di Dio”
  • 883/Fiorello - “Come mai”
  • Vasco Rossi - “Lo show”
  • Adelmo e i suoi Sorapis - “E così viene Natale”

1992

  • Zucchero - “Diamante” (con Maria Grazia Cucinotta. Dir. Fotografia Ennio Guarnieri)
  • Antonello Venditti - “Benvenuti in paradiso”
  • Alessandro Bono - “Caccia alla volpe”
  • Antonello Venditti - “Alta marea” (con Angelina Jolie)
  • Skiantos - “Signore dei dischi”
  • Gatto Panceri - “L'amore va oltre”
  • Gatto Panceri - “Alza il volume”
  • Zucchero & Pavarotti - “Miserere” (da un'idea di Federico Fellini. Dir. Fotografia Ennio
  • Antonello Venditti - “L'amore insegna agli uomini”
  • Antonello Venditti - “Amici mai”
  • Vasco Rossi - “Gli spari sopra” (Videoclip per il cinema. Dir. Fotografia Marco Maffei)

1991

  • Vasco Rossi - “Guarda dove vai”
  • Aleandro Baldi - “Il sole”
  • Vernice - “Su e giù”
  • Toquinho - “Il viaggiatore del sogno”
  • Angelo Messini - “Almeno una”
  • Sabrina Salerno - “Siamo donne”
  • Mike Francis - “Almeno con te”
  • Miki - “Mani”
  • Riccardo Cocciante - “Vivi la tua vita”
  • Paola Turci - “Dove andranno mai”
  • Mario Castelnuovo - “Oceania”
  • Formula 3 - “Anna”
  • Mario Castelnuovo - “Come sarà mio figlio”
  • Sabrina Salerno - “Dirty Boy Look”
  • Heather Parisi - “Broken English”
  • Marco Conidi - “Mi mancherai”
  • Zucchero - “Anytime”
  • Toquinho - “È festa”
  • Riccardo Cocciante - “Se stiamo insieme” (Dir. Fotografia Gianfilippo Corticelli)
  • Marco Masini - “Malinconoia”

1990

  • Andrea Mingardi - “Fa la cosa giusta”
  • Paola Turci - “Frontiera”
  • Andrea Mingardi - “Affari di cuore”
  • Marco Conidi - “La porta del cielo”
  • Formula 3 - “Eppur mi son scordato di te”
  • Vasco Rossi - “Vivere senza te”
  • Vasco Rossi - “Blasco”

1989

  • Antonello Venditti - “Ricordati di me”
  • Renato Zero - “Voyeur”
  • Raf - “Ti pretendo”
  • Raf - “La battaglia del sesso”
  • Antonello Venditti - “Ventun modi per dirti ti amo”
  • Vasco Rossi - “Domenica lunatica”
  • Billy Preston - “Heroes”

1988

  • Zucchero - “Con le mani”
  • Zucchero - “Dune mosse”
  • Zucchero - “Pippo”
  • Antonello Venditti - “In questo mondo di ladri”
  • Zucchero - “Something Strong”
  • Skiantos - “Sono contro”
  • Gino Paoli - “Cosa farò da grande”

Televisione[modifica | modifica sorgente]

2008

2002

  • Andrea Bocelli - “An Evening with..”

2001

  • Zucchero - “Shake” - Special TV

1999

  • Zucchero - “Blue Sugar” - Special Raidue

1998

  • 883 - “Live in Piazza Duomo” - Concerto Italia1

1997

  • Renato Zero - “Tour dopo tour” - Concerto Raidue

1996

  • Zucchero - “Concerto ad alta quota” - Concerto Raidue
  • Vasco Rossi e vari - “Milano - Palermo” - Concerto Raiuno

1995

  • Zucchero - “Concerto di Natale Barilla” - Concerto Raidue
  • Vasco Rossi - “Rock sotto l'assedio” - Concerto Canale 5

1994

  • Marco Masini - “Special nuovo disco”

1989

  • Vasco Rossi - “Liberi, Liberi” Special
  • Nazionale Cantanti - “Nazionale cantanti”

1988

  • Antonello Venditti - “In concerto” - Concerto TV
  • Zucchero - “European Tour” Special Canale 5
  • Litfiba - “Litfiba Special” Concerto Italia 1

1987

  • Gino Paoli - “Gino Paoli in concerto” Concerto Canale 5
  • Teresa De Sio - “Special musicale” Concerto Canale 5

Home video[modifica | modifica sorgente]

2006

  • Zucchero - "Fly" Video presentazione Mondiale

2002

  • The Best of Zucchero Sugar Fornaciari's - “Video Greatest Hits”

1999

  • Renato Zero - “Tour dopo tour”

1997

  • 883 - “La dura legge del gol”
  • Vasco Rossi - “Un gran bel film”

1996

  • Zucchero - “The Best of”
  • Zucchero - “SpiritoDiVino -The Making of” Special EPK
  • 883 - “La donna, il sogno e gli altri video”
  • Zucchero - “SpiritoDiVino”

1993

  • Marco Masini - “Marco Masini”
  • Vasco Rossi - “Gli spari sopra Tour”
  • 883 - “Nord Sud Ovest Est - Video LP”
  • Zucchero - “Miserere story”

1992

  • Mike Francis - “Live”
  • Antonello Venditti - “Da San Siro a Samarcanda”

1991

  • Marco Masini - “Live”

1990

  • Vasco Rossi - “Fronte del palco” Home video dell'anno in Italia
  • Zucchero - “Live at the Kremlin” Primo concerto Pop-rock al Cremlino di Mosca

Teatro[modifica | modifica sorgente]

2003

  • Musical “Caruso”

Musica[modifica | modifica sorgente]

1999

  • Mothership - “Band of gold” - Autore/Compositore

Spot pubblicitari[modifica | modifica sorgente]

(dal 1995 al 2005)

  • Bracciabliss - Italia
  • Tabù - Caramelle - Italia
  • Supermercato Sidis - Italia
  • Creo – orologio - Italia
  • Lepel – reggiseno - Italia
  • Aperol soda - Italia
  • Birra Moretti - Italia
  • Galuois - Italia
  • Club Colombia birra - Colombia
  • Quaker avena - Argentina
  • Mantecol arachidi - Argentina
  • Romy abbigliamento - Giappone
  • Bioreal Hefe lievito - Giappone
  • Umeshu liquore - Giappone
  • Riso Okomesan - Corea
  • Chicha Morada bibita - Sud America
  • Tango caramelle - Sud America
  • Inca Kola bibita - Perù
  • Colapiz dolci - Sud America

Premi[modifica | modifica sorgente]

  • L.A. Italia Filmfest - Los Angeles 2007

Film Italiano più innovativo degli ultimi 30 anni (Most innovative Italian film in the last 30 years) per "È solo un Rock'n'Roll Show" di Vasco Rossi con Franco Nero Regia: Stefano Salvati.

  • PVI - MILANO 2005

Premio - Miglior DVD Musicale dell'anno per "È solo un Rock 'n' Roll Show" di Vasco Rossi con Franco Nero. Regia: Stefano Salvati. Direttore della fotografia Maurizio Calvesi ed Ennio Guarnieri. Scritto da Stefano Salvati, Vasco Rossi e Carlo Lucarelli.

  • Latin America MTV AWARDS 1998

Premio miglior videoclip – terzo posto per "Menta y Romero" di Zucchero. Regia Stefano Salvati.

  • AD SPOT AWARD MILANO 1997

Premio - Effetti Speciali (Best Special Effects) per "Va' pensiero" di Zucchero con Gerard Depardieu. Regia Stefano Salvati- Direttore della Fotografia: David West.

  • AREA CLIP RIMINI 1993

Premio - Miglior videoclip “Il pelo nell'uovo" di Zucchero. Regia: Stefano Salvati.

  • AREA CLIP RIMINI 1992

Premio - Miglior Regia (Stefano Salvati) - Miglior Montaggio Miglior Scenografia, per "Gli spari sopra" con Vasco Rossi: il primo videoclip al mondo proiettato al cinema in 300 sale italiane.

  • AREA CLIP festival nazionale italiano videoclip 1991

Miglior Video Live “Malinconoia” di Marco Masini. Regia: Stefano Salvati.

  • AREA CLIP festival nazionale italiano videoclip 1991

Miglior Regia per “Heroes” di Billy Preston. Regia Stefano Salvati.

  • AREA CLIP festival nazionale italiano videoclip 1991

Migliori effetti speciali per “Come sarà mio figlio” di Mario Castelnuovo. Regia Stefano Salvati.

  • AREA CLIP festival nazionale italiano videoclip 1991

Miglior Fotografia, “Dove andranno mai” di Paola Turci. Regia Stefano Salvati.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]