Mercedes-Benz Classe CLA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mercedes-Benz CLA
2013-03-05 Geneva Motor Show 8072.JPG
Descrizione generale
Costruttore Germania  Mercedes-Benz
Tipo principale coupé a 4 porte
Produzione dal 2013
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.630 mm
Larghezza 1.777 mm
Altezza 1.432 mm
Passo 2.699 mm
Massa 1.395-1.525 kg
Altro
Assemblaggio Kecskemét (H)
Stile Gordon Wagener
Stessa famiglia Mercedes-Benz W176
Mercedes-Benz W246
Mercedes-Benz Classe GLA
Auto simili Audi A5 Sportback
BMW Serie 3 GT
Volkswagen CC
MB-CLA220 CDI.JPG
Vista posteriore

La Mercedes-Benz Classe CLA, o più semplicemente CLA (sigla di progetto C117) è la sigla di un'autovettura coupé a 4 porte prodotta a partire dal 2013 dalla Casa automobilistica tedesca Mercedes-Benz.

Storia e profilo[modifica | modifica sorgente]

Genesi del modello[modifica | modifica sorgente]

Geneva MotorShow 2013 - Mercedes Classe CLA red.jpg

Le origini della CLA vanno fatte risalire al periodo in cui erano stati avviati i progetti relativi ad altri due modelli della Casa di Stoccarda, vale a dire la seconda generazione della Classe B e la terza generazione della Classe A. Sull'onda del successo di alcuni modelli concorrenti, ed in particolare della Audi A5 Sportback, il direttivo della Daimler AG decise che dai due nuovi modelli, non più caratterizzati dal sofisticato pianale "a sandwich", avrebbe potuto essere derivata una coupé a 4 porte, in grado di competere con la rivale di Ingolstadt. Tali progetti non tardarono a trapelare ed ancor prima del lancio delle nuove serie della Classe B e della Classe A si seppe che dalla loro stessa base meccanica sarebbe nata anche un'inedita berlina con corpo vettura assai profilato, sulla falsariga di quanto era stato fatto a suo tempo con la CLS, prima vettura di questo genere prodotta al mondo.


Pertanto, in anteprima mondiale, al Salone di Pechino nella primavera del 2012, venne testato l'impatto sul pubblico con l'esposizione della concept Style Coupé, una vettura dalla forte caratterizzazione stilistica che non mancò di affascinare i visitatori della kermesse cinese. Analogamente, in prima europea, la stessa concept car venne esposta al Salone di Parigi dello stesso anno. La Casa dichiarò senza mezzi termini che la concept prefigurava molto da vicino la futura coupé a 4 porte di fascia medio-alta.

Debutto ufficiale[modifica | modifica sorgente]

Il debutto è avvenuto il 15 gennaio del 2013 in occasione del Mercedes-Benz Fashion Week, una manifestazione dedicata alla moda ma patrocinata dalla Casa tedesca, la quale ha colto l'occasione per presentare il nuovo modello. Ma la presentazione ufficiale in anteprima mondiale si è avuta sempre a gennaio al Salone di Detroit, mentre quello in anteprima europea si è avuto due mesi più tardi a Ginevra. La produzione è stata avviata il 25 gennaio 2013, poco prima della chiusura del Salone di Detroit.

Design interno ed esterno[modifica | modifica sorgente]

Esternamente il design della CLA riflette i più recenti temi stilistici della Casa della "stella a tre punte". Nel complesso il corpo vettura è assai sinuoso e profilato, tanto che con il suo Cx di appena 0.22 riesce ad infrangere il record di penetrazione aerodinamica, fino a quel momento detenuto da un'altra Mercedes-Benz, la E Coupé lanciata pochi anni prima ed acceditata di un Cx di 0.24. La CLA si fregia quindi del titolo di auto di serie più profilata e quindi più aerodinamica al mondo.
Il frontale della vettura riprende quanto già proposto negli ultimi modelli, ed in particolare nella W176, con cui viene condivisa la grande calandra pentagonale tagliata orizzontalmente in due parti e sulla quale campeggia il grande stemma della Casa di Stoccarda. Ai lati della calandra, altrettanto analoghi alla W176 sono i grandi gruppi ottici con tecnologia a led, i quali riprendono il family-feeling degli ultimi modelli Mercedes-Benz. Assai aggressivo è il massiccio paraurti diviso in tre grandi prese d'aria destinate al raffreddamento del motore e delle pinze freno anteriori. Il cofano motore è solcato da quattro nervature, due più a lato e due in posizione più centrale, che ricordano a loro volta le nervature sul cofano della mitica 300SL "Ali di Gabbiano". La vista laterale permette di apprezzare la novità rappresentata dall'inedito corpo vettura con coda sfuggente e padiglione profilato. In particolare balzano all'occhio i montanti centrali camuffati come nella CLS (non sono realmente assenti, ma simulano la presenza di un'unica superficie vetrata contigua, un classico per le coupé Mercedes-Benz), ma anche la particolare forma a spicchio delle due superfici vetrate laterali. Ed ancora molto particolare è l'andamento arcuato della linea di cintura, atto a rendere più slanciata la vista d'insieme. La fiancata della CLA è anch'essa solcata da nervature che ne accentuano il dinamismo dando origine ad un mix di superfici convesse e concave. La parte posteriore, assai sfuggente, termina bruscamente con un bordo spigoloso sulla sommità dello sportello del vano bagagli, ed è inoltre caratterizzata da gruppi ottici triangolari dai lati curvilinei e da un paraurti dal disegno aggressivo.
Anche l'abitacolo è intriso di stilemi tipici dei modelli lanciati negli ultimi anni prima della CLA: tipici sono il volante multifunzione a tre razze, il cruscotto e la console centrale e le bocchette di aerazione dal disegno aeronautico. Anteriormente sono presenti sedili sportivi, mentre posteriormente è presente un divano omologato per tre persone, ma che di fatto risulta comodo solo per due. Il bagagliaio mette a disposizione un volume pari a 470 litri.

Struttura e meccanica[modifica | modifica sorgente]

Il vano motore di una CLA

La CLA utilizza la stessa piattaforma modulare MFA già utilizzata per i contemporanei modelli della Classe A e della Classe B. Lo schema meccanico è anch'esso quello già visto su tali modelli, ed è dunque caratterizzato dal motore anteriore trasversale e dalla trazione anteriore, soluzione che a questo punto è quindi presente su tre modelli della gamma. Le sospensioni sono in parte realizzate in lega di alluminio e prevedono un avantreno del tipo MacPherson con ammortizzatori a doppio tubo, mentre il retrotreno è di tipo multilink con ammortizzatori monotubo. Sono previste a scelta due differenti configurazioni di assetto, una più turistica ed una più sportiva e quindi anche più ribassata. L'impianto frenante prevede invece quattro dischi, dei quali quelli anteriori sono di tipo autoventilante, mentre quelli posteriori sono pieni. Lo sterzo è a cremagliera con servocomando elettrico.
Al suo debutto la CLA è stata proposta in quattro motorizzazioni, tre a benzina e una a gasolio, tutte sovralimentate mediante turbocompressore:

  • CLA 180: versione di base con motore M270 da 1595 cm3 con potenza massima di 122 CV. Tale versione può essere ottenuta anche con pacchetto BlueEFFICIENCY, volto a contenere ulteriormente consumi ed emissioni nocive;
  • CLA 200: versione equipaggiata con lo stesso motore del modello più economico, ma portato a 156 CV di potenza massima;
  • CLA 250: versione di punta tra quelle a benzina, spinta anch'essa da un motore della famiglia M270, ma che in questo caso ha una cilindrata di 1991 cm3 ed una potenza massima di 211 CV;
  • CLA 220 CDI: unica versione a gasolio nella gamma d'esordio, monta invece il collaudatissimo motore OM651 da 2143 cm3, qui nella variante da 170 CV con turbocompressore.

Anche il motore a gasolio, che pur ha trovato applicazione in numerosi modelli della Casa in disposizione longitudinale, viene qui montato trasversalmente come nel caso dei due modelli imparentati (Classe A e Classe B).
Per quanto riguarda le varianti di trasmissione, la CLA prevede un cambio manuale a 6 marce nei modelli CLA 180 e CLA 200, mentre per i restanti modelli CLA 250 e CLA 220 CDI è previsto un cambio a doppia frizione a 7 rapporti.

Allestimenti e dotazioni[modifica | modifica sorgente]

Il posto guida di una CLA 200

In Italia la CLA viene commercializzata in tre livelli di allestimento denominati Executive, Sport e Premium. Tali allestimenti possono mutare denominazione (così come pure il loro contenuto) a seconda del mercato di destinazione, per esempio in Germania i tre allestimenti prendono il nome di base, Urban e AMG Line. Gli allestimenti previsti nel mercato del nostro Paese sono così caratterizzati:

  • Executive: allestimento di base comprendente già un ricchissimo equipaggiamento così riassumibile: doppio airbag frontale, airbag laterali anteriori, airbag per le ginocchia del guidatore, vetri elettrici anteriori e posteriori, ABS, ESP, controllo di trazione, Attention Assist, Collision Prevention Assist, climatizzatore automatico, retrovisori esterni elettrici e riscaldabili, volante regolabile in altezza ed in profondità, sedili rivestiti in tessuto ed ecopelle, computer di bordo, impianto hi-fi con lettore CD, presa USB e presa Aux, sistema multimediale tablet con Bluetooth, cerchi in lega da 17 pollici, pneumatici run-flat, sensori pressione pneumatici e sedile posteriore frazionato;
  • Sport: allestimento intermedio improntato alla sportività e comprendente quanto già visto nel livello di base, ma con in più: cerchi in lega da 18 pollici, assetto ribassato, calandra specifica, regolazione in altezza del sedile lato passeggero, regolazione dell'inclinazione del cuscino dei sedili anteriori, volante multifunzione in pelle, cuffia cambio in pelle, sedili sportivi integrali rivestiti in tessuto ed ecopelle, pannelli porta rivestiti in ecopelle, impianto di scarico a doppio terminale, telecamera posteriore e sistema multimediale tablet con navigatore satellitare;
  • Premium: livello di punta improntato al lusso e comprendente quanto già visto nei due livelli inferiori, ma con in più: cerchi in lega da 18 pollici (come nel livello Sport) ma dal disegno specifico AMG-Style, fari bi-xeno con tecnologia a led, retrovisori esterni ripiegabili elettricamente, inserti color alluminio, tappetini griffati AMG, kit AMG per interni ed esterni (comprendente tra l'altro spoiler anteriore e posteriore, minigonne laterali, sedili sportivi integrali rivestiti in ecopelle e microfibra, dischi freno anteriori forati e pedaliera in acciaio con gommini antisdrucciolo).

Una menzione a parte va riservata alla CLA 180 BlueEFFICIENCY, equipaggiata con tutta una serie di soluzioni volte alla riduzione di consumi ed emissioni inquinanti. Tra queste soluzioni vanno senz'altro ricordati: i cerchi in acciaio dal disegno aerodinamico, il corpo vettura ribassato, la calandra con feritoie apribili in funzione del carico del motore, la mascherina parzialmente coperta e la carenatura di alcune zone sottoscocca. Anche le prestazioni sono state in parte addomesticate, per cui la vettura è meno brillante della CLA 180 normale.

Esiste inoltre un lista optional comune a tutti i livelli di allestimento (che sono abbinabili a qualunque motorizzazione tra quelle appena descritte) e che comprende tra l'altro: antifurto, climatizzatore bi-zona, fari bi-xeno orientabili automaticamente e con gestione automatica degli abbaglianti, sedili anteriori riscaldabili, sedili anteriori con regolazione lombare, tetto elettrico, vetri posteriori oscurati e sedili in vera pelle.

Evoluzione[modifica | modifica sorgente]

La versione di punta della gamma, la CLA45 AMG 4MATIC

La produzione della CLA avviene nello stabilimento Daimler-Benz di Kecskemét, vicino a Budapest (Ungheria), mentre la commercializzazione è stata fissata per il 13 aprile 2013, sebbene già da marzo sia possibile ordinare i primi esemplari, essendo la vettura già presente sia nei listini che nella gamma presentata nel sito internet della Mercedes-Benz.
Come da tradizione, il lancio di un nuovo modello della Casa di Stoccarda viene inaugurato con l'introduzione di una serie speciale denominata Edition 1, come sempre, e che si basa sul livello di allestimento Premium, al quale vengono aggiunti nuovi rivestimenti in pelle e microfibra dei sedili, con cuciture a contrasto di color giallo.
Poco dopo l'avvio della commercializzazione, la gamma viene estesa verso il basso con l'introduzione della versione CLA 200 CDI, spinta un 1.8 turbodiesel da 136 CV, appartenente alla stessa famiglia del noto 2.1 litri della CLA 220 CDI. Durante l'estate si ha invece un'estensione della gamma verso l'alto, non con uno ma addirittura con due modelli: per cominciare, la CLA250 viene proposta anche con trazione integrale 4MATIC. Ma la novità più interessante sta nel debutto della vera versione di punta, ossia la CLA45 AMG, equipaggiata con il potente 2 litri sovralimentato che al debutto di questo modello già equipaggiava da alcuni mesi la top di gamma della contemporanea Classe A. Questo motore, della potenza di 360 CV, permette alla vettura di raggiungere una velocità massima di 250 km/h (autolimitati) con uno scatto da 0 a 100 km/h coperto in soli 4"6. Anche questa versione è dotata di trazione sulle quattro ruote ed è inoltre equipaggiata con un cambio a doppia frizione a 7 rapporti, ma non quello già presente sulla CLA 250, bensì una versione riveduta e corretta dal reparto sportivo AMG.

Il successivo aggiornamento alla gamma della CLA si ha nel febbraio 2014, quando viene introdotta una versione a gasolio più economica delle altre, visto che è equipaggiata con il motore OM607 da 1.5 litri di origine Renault. Grazie a questo propulsore, in grado di erogare fino a 109 CV di potenza massima, la CLA 180 CDI raggiunge una velocità massima di 205 km/h, pur riuscendo a percorrere fino ad oltre 25 km (dichiarati dalla Casa costruttrice) con un solo litro di gasolio.

Tabella riepilogativa[modifica | modifica sorgente]

Di seguito vengono ripeilogate le caratteristiche relative alle varie versioni della gamma CLA:

Modello Sigla progetto Motore Cilindrata
cm3
Alimentazione Potenza
CV/rpm
Coppia
Nm/rpm
Trazione Cambio/
N°rapporti
Massa a vuoto
(kg)
Velocità
max
Acceler.
0-100 km/h
Consumo
(l/100 km)
Emissioni CO2
(g/km)
Anni di
produzione
Versioni a benzina
CLA 180 117.342 M270DE16AL red. 1595 Iniez. diretta +
turbocompressore
122/5000 200/
1250-4000
A M/6 1.320 210 9"3 5.6 1261 dal 01/2013
CLA 180 BlueEFFICIENCY 190 9"9 5 118 dal 01/2013
CLA 200 117.343 M270DE16AL 156/5300 250/
1250-4000
230 8"6 5.7 1261 dal 01/2013
CLA 250 117.344 M270DE20AL 1991 211/5500 350/
1200-4000
7G-DCT 1.405 240 6"7 6.2 144 dal 01/2013
CLA 250 4MATIC 117.346 I 1.465 6"6 6.6 154 dal 06/20132
CLA 45 AMG 117.352 M133DE20AL 360/6000 450/
2250-5000
AMG Speedshift
7G-DCT
1.510 250 4"6 7.1 165 dal 06/20132
Versioni a gasolio
CLA 180 CDI 117.312 OM607DE15LA 1461 Turbodiesel
iniez. diretta
common rail
109/4000 260/
1750-2500
A M/6 1.375 205 11"6 3.9 1023 dal 02/2014
CLA 200 CDI 117.301 OM651DE18LA 1796 136/
3600-4400
300/
1600-3000
1.410 220 9"4 4.2 1094 dal 05/2013
CLA 220 CDI 117.303 OM651DE22LA 2143 Iniez. diretta
common rail
Biturbo
170/
3000-4200
350/
1600-3000
7G-DCT 1.450 230 8"2 4.5 1094 dal 01/2013
Note:
1126 g/km per il solo allestimento Executive, mentre per i due allestimenti superiori le emissioni salgono a 130 g/km
2In Italia a partire dal settembre 2013
3102 g/km per il solo allestimento Executive, mentre per gli altri due allestimenti le emissioni salgono a 108 g/km
4109 g/km per il solo allestimento Executive, mentre per gli altri due allestimenti le emissioni salgono a 117 g/km

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili