Mercedes-Benz Actros

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mercedes-Benz Actros
Mercedes Actros ITOY 2004.jpg
Mercedes-Benz Actros
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Mercedes-Benz
Tipo Autocarro
P.T.T. veicolo combinato fino a 44 t
Inizio produzione 1997
Altre caratteristiche
Altro
Altri tipi Trattore stradale
Concorrenti DAF XF
Iveco Stralis
MAN TGA
Renault Magnum
Scania Serie R
Volvo FH
Cava-cantiere:
Astra HD8
Iveco Trakker
Renault Kerax
Mercedes-Benz Actros 1848 BlueTec 5-5.JPG
Trattore stradale Actros

Actros è il nome commerciale che contraddistingue la gamma di autocarri pesanti con masse totali da 18 a 44 t (quest'ultima in configurazione autotreno) della Mercedes-Benz presentata per la prima volta nel 1997.

Il termine Actros non ha alcuna origine tecnica in quanto frutto di fantasia.

Nel 1997, nel 2004, nel 2009 e nel 2012 ha vinto il premio International Truck of the Year.

Il contesto[modifica | modifica sorgente]

Il progetto si è contraddistinto fin dal suo esordio per gli elevati contenuti tecnici orientato al raggiungimento dei massimi livelli di sicurezza, affidabilità ed economia di esercizio. La principale caratteristica consisteva nella presenza di in una vera rete informatica, il Can-Bus, atta a convogliare in una centralina di controllo i segnali provenienti da numerosi sensori e centraline secondarie che, misurando continuamente ed in tempo reale i parametri di esercizio di tutti gli organi del veicolo, le condizioni di marcia e lo stato dei componenti soggetti ad usura, consentiva la segnalazione e memorizzazione di eventuali guasti nonché la programmazione della manutenzione ordinaria sulla base delle condizioni reali di impiego anziché ad intervalli prefissati.

La gestione elettronica del veicolo ha consentito l'introduzione di numerosi sistemi di gestione e di sicurezza denominati “Telligent”, alcuni di questi presenti fin dall’inizio ed altri introdotti negli anni man mano che il loro sviluppo tecnico giungeva a maturazione e che il mercato li richiedeva accettandone il costo a fronte di maggior comfort e sicurezza di marcia. I principali dispositivi “Telligent” attualmente ottenibili sull’Actros sono:

  • Dispositivo di misurazione del peso sugli assi – la massa che grava sui singoli assali viene indicata nel display della strumentazione per segnalare al conducente il peso complessivo dell'autocarro.
  • Rallentatore Idraulico Voith (consente di utilizzare i freni di servizio solo in situazioni estreme o per la fase finale della frenata evitandone usura e perdita di efficienza per surriscaldamento)
  • Sensore di prossimità: permette di preimpostare la distanza dal veicolo che precede e che viene mantenuta automaticamente tramite una centralina che agisce sull'acceleratore e sul sistema frenante (compreso il rallentatore Voith)
  • Active Brake Assist – integrato al sensore di prossimità porta al completo arresto del veicolo senza l'intervento dell'autista e fa ripartire automaticamente il mezzo se l'ostacolo che ne ha provocato l'arresto si allontana. La frenata automatica non è parziale ma totale (100% della forza frenante)
  • Telligent Stability Control – agendo separatamente sui singoli punti frenanti sia del trattore che del semirimorchio e sulla potenza del motore aiuta a correggere automaticamente gli errori di guida dovuti a sbandamenti per curve affrontate a velocità eccessiva o con fondo scivoloso.
  • Assistente di guida - tramite una telecamera che legge la segnaletica orizzontale l'autista viene avvertito con un segnale acustico del superamento dei limiti della carreggiata consentendo la correzione di traiettoria.
  • Fleet Board – sistema di collegamento veicolo-azienda che consente la navigazione satellitare e la localizzazione del veicolo dalla sede tramite web, la trasmissione di messaggi tramite la rete GSM, la fatturazione e gestione dei carichi e scarichi, il monitoraggio dei parametri di marcia da parte della sede (consumi, usure, manutenzioni da programmare ecc..)
  • Aria condizionata a motore fermo – consente circa 8 ore di autonomia al sistema di climatizzazione anche a motore fermo tramite un accumulatore di freddo che si carica quando il veicolo è in movimento con condizionatore attivato.
  • Sistema Anti Rollio: per le sole motrici agisce sulle sospensioni pneumatiche compensando i sovraccarichi locali dovuti alle sollecitazioni della strada e del carico dando stabilità al veicolo.

La gamma Actros presenta un'ampia varietà di modelli, sia per il trasporto di linea che cantieristico, con motorizzazioni, passi e cabine adatte per ogni genere di trasporto; tutti i modelli sono caratterizzati dalla motorizzazione Euro 4 ottenuta con tecnologia SCR e sono ottenibili sin da ora in Euro 5, pur essendo questa classe di emissioni obbligatoria soltanto a partire dall’Ottobre 2009.

Motorizzazioni 2007[modifica | modifica sorgente]

Motori V6 (OM 501 LA 3.Serie)[modifica | modifica sorgente]

  • 235 kW (320 CV) con max. 1650 Nm di coppia motrice
  • 265 kW (360 CV) con max. 1850 N·m di coppia
  • 300 kW (408 CV) con max. 2000 N·m di coppia
  • 320 kW (435 CV) con max. 2100 N·m di coppia
  • 335 kW (456 CV) con max. 2200 N·m di coppia
  • 350 kW (476 CV) con max. 2400 N·m di coppia

Motori V8 (OM 502 LA 3.Serie)[modifica | modifica sorgente]

  • 375 kW (510 CV) con max. 2400 N·m di coppia
  • 405 kW (551 CV) con max. 2600 N·m di coppia
  • 430 kW (598 CV) con max. 2900 N·m di coppia

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Trasporti