Mac OS X 10.1 Puma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mac OS X 10.1 "Puma"
Desktop di Mac OS X 10.1 Puma
Desktop di Mac OS X 10.1 Puma
Sviluppatore Apple Computer
Famiglia SO BSD
Modello del sorgente Proprietario (il nucleo Darwin è open source)
Release iniziale 10.1.0 (25 settembre 2001)
Release corrente 10.1.5 (6 giugno 2002)
Tipo di kernel XNU (basato su kernel Mach)
Piattaforme supportate PowerPC
Licenza Proprietario APSl e Apple EULA
Stadio di sviluppo non supportato
Predecessore Mac OS X 10.0 Cheetah
Successore Mac OS X 10.2 Jaguar
Sito web www.info.apple.com/usen/macosx/

Mac OS X 10.1 (nome in codice "Puma") è la seconda versione principale del sistema operativo sviluppato da Apple per i computer Macintosh. La precedente è Mac OS X 10.0, la successiva è Mac OS X 10.2.

È stato rilasciato il 25 settembre 2001 come aggiornamento gratuito sotto forma di CD disponibile nei negozi Apple o attraverso terzi.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Questa versione ha portato molti miglioramenti al sistema operativo Mac OS X, i principali sono:

  • Ottimizzazioni e miglioramenti in tutte le componenti del sistema operativo
  • Masterizzazione di CD e DVD direttamente dal Finder
  • Lettore DVD
  • Aggiunto il supporto di molte stampanti (200 stampanti vengono gestite dal sistema)
  • Velocizzato il 3D (rendering OpenGL migliorato del 20%)

Storia delle versioni[modifica | modifica sorgente]

  • Mac OS X 10.1.0 (build 5G64), rilasciato il 25 settembre, 2001
  • Mac OS X 10.1.1 (build 5M28), rilasciato il 13 novembre, 2001
  • Mac OS X 10.1.2 (build 5P48), rilasciato il 20 dicembre, 2001
  • Mac OS X 10.1.3 (build 5Q45), rilasciato il 19 febbraio, 2002
  • Mac OS X 10.1.4 (build 5Q125), rilasciato il 17 aprile, 2002
  • Mac OS X 10.1.5 (build 5S60), rilasciato il 6 giugno, 2002
Apple Portale Apple: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Apple