Automator

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Automator
Automator su Mac OS X 10.8
Automator su Mac OS X 10.8
Sviluppatore Apple
Ultima versione 2.2.2 (1 febbraio 2012)
Sistema operativo Mac OS X
Genere Automazione dello sviluppo
Licenza Software proprietario
(Licenza chiusa)
Sito web http://www.apple.com/it/macosx/apps/all.html#automator

Automator è un'applicazione sviluppata da Apple e rilasciata per la prima volta il 29 aprile 2005 che permette di utilizzare il linguaggio di scripting AppleScript senza scrivere il codice, ma creando un diagramma di flusso (workflow) scegliendo le varie azioni da fare eseguire allo script, ad esempio ruotare un'immagine o salvare un file.

AppleScript permette di scrivere programmi che dicono ad altre applicazioni di eseguire delle azioni.

La facilità d'uso[modifica | modifica sorgente]

Automator è facile da usare (rispetto ad AppleScript) perché permette di scrivere un programma trascinando delle azioni una dopo l'altra (drag and drop). Automator funziona con svariati programmi della Apple (iCal, Safari, Anteprima, iTunes...) ma anche con programmi di terze parti, come ad esempio Microsoft Office oppure Adobe Photoshop.

Automator assomiglia alle pipeline UNIX: un'azione può passare degli argomenti all'azione successiva che a sua volta li può passare alla seguente e così via.

Come usarlo[modifica | modifica sorgente]

Automator arriva con una raccolta di azioni, e ognuna di esse rappresenta una "casella" sul diagramma di flusso. Una volta creato il diagramma di flusso, si può salvarlo in modo da poterlo poi utilizzare in seguito. È possibile salvare un diagramma di flusso come appunto diagramma di flusso, elemento del menu contestuale o come applicazione.

È possibile specificare un'azione come codice AppleScript o come comandi UNIX. È possibile utilizzare Automator solo con le applicazioni dette scriptabili, ovvero quelle che supportano AppleScript.

Esempi di azioni Automator[modifica | modifica sorgente]

  • Spostare, copiare o rinominare file nel Finder;
  • Manipolare immagini;
  • Formattare del testo;
  • Convertire in PDF o in altri formati un'immagine;
  • Copiare la posta non letta come nota sull'iPod.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Apple Portale Apple: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Apple