Photo Booth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Photo Booth
Sviluppatore Apple Computer
Ultima versione 5.0 (25 luglio 2012)
Sistema operativo Mac OS X
Genere Elaborazione digitale delle immagini
Licenza Proprietaria
(Licenza chiusa)
Sito web www.apple.com/it/imac/isight.html

Photo Booth è una piccola applicazione che serve per scattare foto con la webcam iSight o con la Facetime HD della Apple Computer per Mac OS X. Fornisce 17 effetti da applicare alle foto. Per garantire l'illuminazione necessaria alla foto, lo schermo del computer diventa bianco, come un flash. Il programma è incluso con i computer iMac G5, iMac (Core Duo), MacBook e MacBook Pro, oltre che con iPad con display Retina. Con l'arrivo del nuovo sistema operativo OS X Lion a fine luglio, Photo Booth si è aggiornato alla versione 4.0 con nuovi effetti.

Il software si integra con i programmi di instant messaging come iChat o AdiumX, per scattare foto da usare come avatar o Buddy icon.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Photo Booth, visualizza l'output di iSight se questo risulta avviato. Photo Booth dispone di varie opzioni nella modalità "Live Input":

  • Scatta la foto (un bottone rosso)
  • Set di effetti 1
  • Set di effetti 2

Per simulare il flash viene utilizzato lo schermo. Quando si visualizza un'immagine già scattata, alle precedenti funzioni si aggiungono:

  • Invia foto come e-mail (usando Mail)
  • Aggiungi immagine alla libreria di iPhoto.

Le foto scattate con Photo Booth hanno la stessa risoluzione di iSight (640×480 pixel) e la dimensione dell'immagine varia, ma il peso dei file prodotti è sempre intorno ai 100 kB. In Mac OS X 10.4 Tiger; tutte le immagini sono memorizzate in ~/Pictures/Photo Booth/, dove ~ è la cartella home.

Effetti[modifica | modifica sorgente]

Photo Booth ha 2 set di effetti che possono essere applicati quando si scatta una foto. Il primo set contiene dei filtri:

  • Seppia
  • Bianco e nero
  • Glow
  • Comic Book
  • Normale
  • Matita colorata
  • Thermal Camera
  • Raggi X
  • Pop Art

Il secondo set di effetti è stato descritto dal CEO della Apple Computer Steve Jobs come un insieme di "Teenage Effects" e manipolano la dimensione dell'immagine piuttosto che filtrarla:

L'effetto mirror (specchio) di Photo Booth
  • Bulge
  • Dent
  • Twirl
  • Squeeze
  • Mirror
  • Light Tunnel
  • Fisheye
  • Stretch

Photo Booth è anche in grado di capovolgere le fotografie quando scattate, come fa iSight in video-chat.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Apple Portale Apple: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Apple