Gran Premio di Spagna 1972

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spagna Gran Premio di Spagna 1972
211º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 3 di 12 del Campionato 1972
Jarama old circuit map.png
Data 1 maggio 1972
Nome ufficiale XVIII Gran Premio de España
Circuito Jarama
Percorso 3,404 km
Distanza 90 giri, 360,360 km
Clima Piovoso
Risultati
Pole position Giro più veloce
Belgio Jacky Ickx Belgio Jacky Ickx
Ferrari in 1'18"43 Ferrari in 1'21"01
(nel giro 52)
Podio
1. Brasile Emerson Fittipaldi
Lotus-Ford
2. Belgio Jacky Ickx
Ferrari
3. Svizzera Clay Regazzoni
Ferrari

Il Gran Premio di Spagna 1972, XVIII Gran Premio de España di Formula 1 e terza gara del campionato di Formula 1 del 1972, si è disputato il 1º maggio sul circuito di Jarama ed è stato vinto da Emerson Fittipaldi su Lotus-Ford Cosworth.

Partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Rispetto al precedente Gran Premio, il campo partenti subisce le seguenti modifiche:

La BRM torna a schierare 5 vetture: fuori l’austriaco Helmut Marko, al suo posto tornano lo spagnolo Alex Soler-Roig e lo svedese Reine Wisell che già avevano corso in Argentina.

La Brabham si trova costretta a sostituire con il brasiliano Wilson Fittipaldi, fratello di Emerson, l’argentino Reutemann che aveva subito la frattura della caviglia in una gara di Formula 2 a Thruxton.

Il team di Mike Beuttler torna in Formula 1 dopo alcune gare di assenza utilizzando una March.

Da segnalare l’iscrizione di Nanni Galli al volante della bolognese Tecno che però non riesce a preparare la propria monoposto ed è costretta a dare forfait.

Spariscono dallo schieramento i team sudafricani che avevano corso il precedente GP.

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos No Pilota Costruttore Giri Tempo/Ritiro Pos. Griglia Punti
1 5 Brasile Emerson Fittipaldi Lotus-Ford 90 2:03:41.2 3 9
2 4 Belgio Jacky Ickx Ferrari 90 + 18.92 1 6
3 6 Svizzera Clay Regazzoni Ferrari 89 + 1 Giro 8 4
4 26 Italia Andrea de Adamich Surtees-Ford 89 + 1 Giro 13 3
5 20 Stati Uniti Peter Revson McLaren-Ford 89 + 1 Giro 11 2
6 29 Brasile Carlos Pace March-Ford 89 + 1 Giro 16 1
7 22 Brasile Wilson Fittipaldi Brabham-Ford 88 + 2 Giri 14  
8 12 Australia Tim Schenken Surtees-Ford 88 + 2 Giri 18  
9 21 Australia Dave Walker Lotus-Ford 87 + 3 Giri 24  
10 18 Regno Unito Graham Hill Brabham-Ford 86 + 4 Giri 23  
11 14 Francia Henri Pescarolo March-Ford 86 + 4 Giri 19  
Rit 1 Regno Unito Jackie Stewart Tyrrell-Ford 69 Incidente 4  
Rit 9 Nuova Zelanda Chris Amon Matra 66 Cambio 6  
Rit 3 Francia François Cevert Tyrrell-Ford 65 Iniezione 12  
Rit 8 Regno Unito Peter Gethin BRM 65 Motore 21  
Rit 11 Nuova Zelanda Denny Hulme McLaren-Ford 48 Cambio 2  
Rit 25 Nuova Zelanda Howden Ganley BRM 38 Motore 20  
Rit 10 Svezia Reine Wisell BRM 24 Incidente 10  
Rit 7 Italia Mario Andretti Ferrari 23 Pressione dell'olio 5  
Rit 15 Regno Unito Mike Hailwood Surtees-Ford 20 Probl. elettrici 15  
Rit 2 Svezia Ronnie Peterson March-Ford 16 Perdita di benzina 9  
Rit 16 Germania Rolf Stommelen Eifelland March-Ford 15 Incidente 17  
Rit 19 Francia Jean-Pierre Beltoise BRM 9 Cambio 7  
Rit 24 Austria Niki Lauda March-Ford 7 Differenziale 25  
Rit 28 Spagna Alex Soler-Roig BRM 6 Incidente 22  
NQ 23 Regno Unito Mike Beuttler March-Ford        

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Costruttori[modifica | modifica sorgente]

Pos. Team Punti
1 Regno Unito McLaren-Ford 17
2 Regno Unito Lotus-Ford 15
3 Italia Ferrari 13
4 Regno Unito Tyrrell-Ford 9
5 Regno Unito Surtees-Ford 6
6 Regno Unito March-Ford 4
7 Regno Unito Brabham-Ford 1

Note[modifica | modifica sorgente]

Salvo indicazioni diverse le classifiche sono tratte da Sito di The Official Formula 1.


Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 1972
Flag of Argentina.svg Flag of South Africa 1928-1994.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of Monaco.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Austria.svg Flag of Italy.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1971
Gran Premio di Spagna
Edizione successiva:
1973
Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1