Fezzan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fezzan
فزان
Fezzan – Bandiera
Stati Libia Libia
Capoluogo Sebha
Superficie 702 623 km²
Abitanti 444 033 (2006)
Densità 0,6 ab./km²
Lingue arabo, berbero, italiano, inglese
Fezzan – Mappa
Le tre regioni dell'attuale Libia (in verde): Cirenaica, Fezzan, Tripolitania

Il Fezzan (in arabo: فزان Fizzān, berbero: Fezzan, in turco: Fizan, in latino: Phasania, italianizzato in Fasánia) è una regione della Libia nel cuore del deserto del Sahara. Il Fezzan ha una superficie di circa 700.000 km² e confina a nord con la Tripolitania, ad ovest con l'Algeria, a sud col Niger e il Ciad e ad est con la Cirenaica. La maggior parte del territorio è costituita da un deserto di sabbia, ciottoli o rocce. Al suo interno vi sono delle oasi abitate perlopiù da berberi (imazighen). La Libia ha cercato di sviluppare questa regione con l'aiuto della rendita petrolifera: vi è però un grosso pericolo di salinizzazione del suolo in seguito ad irrigazione artificiale. La sua popolazione è di circa 500.000 persone (110.000 nel 1933[1]), di cui 1/3 appartengono ai Tuareg od ai Tebu.

Il governo libico cerca di sedentarizzare la popolazione creando infrastrutture e impianti di irrigazione. Le località più importanti sono Murzuk e Sabha. Quest'ultima località è il centro amministrativo del Fezzan, ed ha sostituito Murzuk in questa funzione. Altre località importanti sono Ghadames, Ghat, e Hun.

Denominazione[modifica | modifica sorgente]

Gli antichi conoscevano in Nordafrica il popolo dei Phazanii e la regione, da loro abitata, della Phazania, da cui deriva il nome di Fezzan. Il termine però all'epoca indicava una parte di territorio più settentrionale, intorno alla città di Cidamus (oggi Ghadames), che si trova all'estremo margine settentrionale del Fezzan, mentre sono gli storici arabi che applicarono questo nome (Fazaz) anche e soprattutto alle zone più a sud, corrispondenti all'attuale Fezzan.

I Tuareg, abitatori del deserto, denominano questa regione Targa (in berbero "canale d'irrigazione"), e probabilmente è da questo toponimo che gli Arabi costruirono il termine Targi "abitante della Targa", il cui plurale è Tuareg.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fin dall'Antichità il territorio è abitato da popolazioni berbere. Già nel V secolo a.C. i Greci (grazie a Erodoto) conoscevano la popolazione dei Garamanti che vi era stanziata. I Romani non conquistarono mai il Fezzan, anche se intrattennero intensi scambi commerciali con i Garamanti e intrapresero alcune spedizioni come quella di un certo Iulius Maternus che intorno alla fine del I secolo a.C. attraversò il deserto arrivando fino ai territori degli "Etiopi" (cioè popolazioni di pelle nera, il Sudan).

Con l'avanzata dell'Islam e la diffusione dell'allevamento del dromedario vi fu un incremento del commercio transsahariano, con Murzuk che assunse un ruolo significativo come centro commerciale del Fezzan. Dopo l'invasione del Nordafrica da parte delle tribù arabe nomadi dei Banu Sulaym vi fu una certa commistione tra popolazioni arabe e berbere.

Dopo essere stato per qualche tempo sotto la signoria dell'Impero di Kanem-Bornu (XIII secolo), il Fezzan passò, nel XVI secolo, sotto il controllo dell'Impero ottomano, e della dinastia dei Karamanli, anche se spesso questo controllo era solo nominale e per lunghi periodi la regione fu sostanzialmente indipendente.

L'Italia conquistò le regioni costiere della Libia nel 1911, ma fu solo intorno al 1930 che poté considerare sottomesse anche le popolazioni del Fezzan, con capoluogo Murzuk.[1] Nel 1937 venne istituito il Territorio Militare del Sud, che comprendeva anche il Fezzan e non faceva parte della Libia italiana.

Venne occupato dalla Francia dal 1943 al 1951. Dal 1951 il Fezzan costituisce, insieme alla Tripolitania e alla Cirenaica lo stato indipendente della Libia.

Sha'biyat[modifica | modifica sorgente]

Sha'biyah è un neologismo esclusivamente libico, che designa una municipalità, o comunque una suddivisione di primo livello. Nel 2007 gli attuali 22 sha'biyat hanno rimpiazzato le precedenti 32 municipalità, note anch'esse con il nome di sha'biyat.[2]. Fanno parte del Fezzan:

I 22 Sha'biyat della Libia (dal 2007)
Nome Arabo Sha'biyah Popolazione (2006)[3] Superficie (km²) Numero
sulla mappa
الجفرة Giofra 52.342 139.038 17
وادي الشاطئ Uadi esc-Sciati 78.532 90.244 18
سبها Sebha 134.162 17.066 19
وادي الحياة Uadi el-Agial 76.858 31.485 20
غات Ghat 23.518 68.482 21
مرزق Murzuq 78.621 356.308 22

Talvolta viene inclusa nella regione anche:

Nome Arabo Sha'biyah Popolazione (2006)[4] Superficie (km²) Numero
sulla mappa
نالوت Nalut 93.224 67.191 16

Villaggi del Fezzan[modifica | modifica sorgente]

Inoltre vengono compresi nel Fezzan storico anche Ghadames, Dirj e Al Qaryah ash Sharqiyah.

Persone legate al Fezzan[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Grande Dizionario Enciclopedico, UTET, 1933, Vol.1 p.276
  2. ^ Libya Districts
  3. ^ Libyan General Information Authority accessed 22 July 2009
  4. ^ Libyan General Information Authority accessed 22 July 2009

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]