Palazzo del Governatore (Asmara)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 15°20′10.19″N 38°55′53.15″E / 15.336163°N 38.93143°E15.336163; 38.93143

Palazzo del Governatore di Asmara
Asmarapalazzodelgovernatore.png
Il palazzo del Governatore, ora palazzo Presidenziale, all'Asmara
Ubicazione
Stato Eritrea Eritrea
Regione Regione Centrale
Località Asmara
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione 1897
Stile stile neoclassico
Uso Palazzo Presidenziale
 

Il palazzo del governatore, ora palazzo presidenziale (in inglese President's Office), era sede del governatore della Colonia dell'Eritrea e aveva sede a Asmara, si trova all'interno di un parco circondato da via del Forte, via della Regina e viale Mussolini. Venne costruito nel 1897, quando il capoluogo della colonia venne spostato da Massaua dal governatore Ferdinando Martini in stile neoclassico sullo stile della Casa Bianca, è circondato da un parco lussureggiante. Il palazzo doveva essere il più grande e il più bello di Asmara, che era la nuova capitale della colonia.

Gli interni sono decorati in marmo proveniente da Italia e Francia. La sala principale è decorata in stile rinascimento. Il legno per le porte proviene dal Brasile.

Convertito in Museo nazionale etiope dal 1947 al 1993, con l'indipendenza dell'Eritrea dall'Etiopia è diventato il palazzo presidenziale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Relazione sulla Colonia Eritrea - Atti Parlamentari - Legislatura XXI - Seconda Sessione 1902 - Documento N. XVI, Ferdinando Martini, Tipografia della Camera dei Deputati, Roma, 1902.
  • Guida d'Italia del TCI, Possedimenti e colonie, Milano, 1929.
  • Anna Godio, Architettura italiana in Eritrea, Torino, La Rosa, 2008, ISBN 88-7219-063-0.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura