Cha Bum-Kun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Cha Bum-Kun
Cha Bum Kun.jpg
Dati biografici
Nazionalità Corea del Sud Corea del Sud
Altezza 181 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Suwon Bluewings Suwon Bluewings
Ritirato 1989
Carriera
Giovanili
1971-1977 Korean Air Force
Squadre di club1
1978-1979 Darmstadt Darmstadt 1 (0)
1979-1983 E. Francoforte E. Francoforte 122 (46)
1983-1989 Bayer Leverkusen Bayer Leverkusen 185 (52)
Nazionale
1972-1986 Corea del Sud Corea del Sud 121 (55)
Carriera da allenatore
1991-1994 Ulsan Hyundai Ulsan Hyundai
1997-1998 Corea del Sud Corea del Sud
1998-1999 Shenzhen Ping'an
2003-2010 Suwon Bluewings Suwon Bluewings
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 giugno 2007

Cha Bum-Kun (hangŭl 차범근?; Hwaseong, 22 maggio 1953) è un allenatore di calcio ed ex calciatore sudcoreano, di ruolo attaccante, tecnico del Suwon Samsung Bluewings.

Durante la sua carriera giocò per Darmstadt, Eintracht Francoforte e Bayer Leverkusen e rappresentò la sua Nazionale in 121 occasioni segnando 55 reti.

Anche suo figlio Cha Du-Ri è un calciatore.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Iniziò a giocare nel 1971 con il Korean Air Force Club. Nel 1972 debuttò con la Nazionale di calcio, diventando di fatto il giocatore più giovane ad essere convocato nella selezione sudcoreana.[senza fonte]

Dopo essersi affermato in Corea del Sud si trasferì nel 1978 in Bundesliga e passò il suo primo anno in Germania Ovest nel Darmstadt giocando una sola partita in massima serie. Nel 1979 fu acquistato dall'Eintracht Francoforte e con la squadra rosso-nera segnò tre reti nelle prime cinque partite di campionato. Alla sua prima stagione con l'Eintracht segnò 12 reti in campionato e vinse la Coppa UEFA 1979-1980.

Nel 1983 approdò al Bayer Leverkusen, con cui vinse la Coppa UEFA nel 1988. Si ritirò nel 1989 dopo aver giocato in Bundesliga 308 partite andando a segno 98 volte e ricevendo una sola ammonizione.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Con la Corea del Sud Cha segnò 55 reti in 121 partite. Partecipò al campionato del mondo 1986 dove la selezione asiatica perse le partite contro Argentina e Italia e pareggiò contro la Bulgaria.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Iniziò ad allenare in K-League nel 1991 l'Ulsan Hyundai Horang-i. Nel 1997 fu nominato commissario tecnico della Corea del Sud, riuscendo nell'obiettivo di qualificare la squadra al campionato del mondo 1998 ma le sconfitte contro Messico e soprattutto Olanda (0-5) costrinsero l'ex calciatore alle dimissioni proprio durante la rassegna mondiale.

Allenò per circa un anno e mezzo in Cina lo Shenzhen Ping'an e nel 2003 fu assunto come allenatore del Suwon Samsung Bluewings, da cui si dimette nel 2010.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe europee Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1978-1979 Germania Ovest SV Darmstadt 98 Bun 1 0
1979-1980 Germania Ovest Eintracht Francoforte Bun 31 12
1980-1981 Bun 27 8
1981-1982 Bun 31 11
1982-1983 Bun 33 15
1983-1984 Bun 34 12
Totale Eintracht Francoforte 122 46
1984-1985 Germania Ovest Bayer Leverkusen Bun 29 10
1985-1986 Bun 34 17
1986-1987 Bun 33 6
1987-1988 Bun 25 4
1988-1989 Bun 30 3
Totale Bayer Leverkusen 185 52

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Eintracht Francoforte: 1981

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Eintracht Francoforte: 1979-1980
Bayer Leverkusen: 1987-1988

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]