Boesio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Boesio
Stato Italia Italia
Regioni Lombardia Lombardia
Lunghezza 11 6 km
Portata media 1 75 m³/s
Bacino idrografico 47 km²
Altitudine sorgente 270 m s.l.m.
Nasce Cuveglio
Sfocia Lago Maggiore a Laveno

Il Boesio è un torrente della provincia di Varese, immissario del lago Maggiore. Nasce presso Cuveglio e scorre nella Valcuvia in direzione est-ovest, sfociando nel Verbano a Laveno. Attraversa i comuni di Cuveglio, Cuvio, Casalzuigno, Azzio, Brenta, Gemonio, Cittiglio e Laveno-Mombello. La Strada statale 394 del Verbano Orientale segue in parte il corso del fiume.

La fauna ittica comprende prevalentemente Salmonidi e Ciprinidi, in particolare trota fario e vairone. Le acque del fiume sono inquinate.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bacino del torrente Boesio

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giorgio Roncari, Cuvio e la Valcuvia nella storia, Assessorato alla cultura, Cuvio 1986.
  • Virgilio Arrigoni, Gianni Pozzi, L'occupazione elvetica della Valcuvia nel XVI secolo, in «Verbanus», 15, Alberti Editore, Verbania 1994, 277-293.