Al Jazeera Sport

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Bein Sports Arabia
Paese Qatar Qatar
Lingua arabo, inglese
Tipo Sport
Slogan Change the game.
Data di lancio 01/01/2014
Editore Al Jazeera
Sito ar.beinsports.net
Diffusione
Satellite
Digitale DVB-S/DVB-S2, a pagamento sui satelliti Nilesat e Arabsat
Mobile
Qtel Tutti i canali

BeIN Sports Arabia (Arabo: الجزيرة الرياضية) è una pay tv sportiva lanciata nel 2003 dal network Al Jazeera. È cresciuta rapidamente, ed è diventata la più importante nel Medio-Oriente e ha la copertura di moltissimi eventi, come i maggiori campionati europei e internazionali oltre alle coppe europee e nazionali.

BeIN Sports Arabia detiene anche i diritti esclusivi per il Medio-Oriente di campionati come la Serie A e la Primera División.

BeIN Sports Arabia ha sede in Qatar, con base a Doha.

Canali[modifica | modifica sorgente]

BeIN Sports Arabia è attualmente composta da sedici canali: beIN Sports News SD (free-to-air)

  • beIN Sports News HD (free-to-air)
  • beIN Sports HD (free-to-air)
  • beIN Sports 1 SD (Barclays Premier League)
  • beIN Sports 2 SD (La Liga)
  • beIN Sports 3 SD (Serie A)
  • beIN Sports 4 SD (Altri sport e partite di calcio)
  • beIN Sports 5 SD (Ligue 1)
  • beIN Sports 6 SD (Altri sport e partite di calcio)
  • beIN Sports 7 SD (Altri sport e partite di calcio)
  • beIN Sports 8 SD (Altri sport e partite di calcii)
  • beIN Sports 11 SD EN (Barclays Premier League)
  • beIN Sports 12 SD EN (Inglese)
  • beIN Sports 1 HD (Barclays Premier League)
  • beIN Sports 2 HD (La Liga)
  • beIN Sports 3 HD (Serie A)
  • beIN Sports 4 HD (Altri sport e partite di calcio)
  • beIN Sports 5 HD (Ligue 1)
  • beIN Sports 6 HD (Altri sport e partite di calcio)
  • beIN Sports 7 HD (Altri sport e partite di calcio)
  • beIN Sports 8 HD (Altri sport e partite di calcio)
  • beIN Sports 9 HD (Altri sport e partite di calcio)
  • beIN Sports 10 HD (Altri sport e partite di calcio)
  • beIN Sports 11 HD EN (Barclays Premier League)
  • beIN Sports 12 HD EN (Inglese)
  • beIN Sports 13 HD FR (Francese)
  • beIN Sports 14 HD FR (Francese)
  • beIN Sports 15 HD ES (Spagnolo)

Inoltre, solo sul satellite Nilesat, Bein Sports Arabia per i propri abbonati offre i canali ESPN, ESPN America, ESPN Classic e NBA TV.

Originariamente i canali lanciati furono soltanto tre più uno HD, ai quali, per la stagione 2008/2009, si aggiunse anche il quarto. Per la stagione successiva, e con l'acquisto dei diritti della Champions League il pacchetto si allargo ad otto canali per trasmettere integralmente la Coppa d'Africa e il Mondiale in Sudafrica.

I canali a pagamento hanno due tipi di codifica: Irdeto 2 e Viaccess 4.0. Per poterli vedere è possibile o comprare una CAM abbinata alla smart card, oppure acquistare un decoder che consenta la decodifica dei due sistemi di criptaggio.

Eventi Sportivi[modifica | modifica sorgente]

Al Jazeera Sport detiene i seguenti diritti:

Calcio[modifica | modifica sorgente]

Atletica[modifica | modifica sorgente]

Tennis[modifica | modifica sorgente]

Motori[modifica | modifica sorgente]

Basket[modifica | modifica sorgente]

Pallavolo[modifica | modifica sorgente]

Rugby[modifica | modifica sorgente]

UEFA Champions League[modifica | modifica sorgente]

All'inizio del 2008, Bein Sports Arabia ha acquistato i diritti della UEFA Champions League per tre anni a partire dalla stagione 2009-2010.

La UEFA Champions League, dopo essere stata per molti anni un'esclusiva di ART Sport, Bein Sports Arabia è riuscita ad acquistarne i diritti dal 2009 al 2012, compresi anche i diritti dell'Europa League.

Bein Sports Arabia ha battuto la concorrenza di Art Sport, Orbit, Showtime e Abu Dhabi Sport.

Il 13 dicembre 2010, Bein Sports Arabia annuncia sul proprio sito ufficiale, l'acquisto dei diritti in esclusiva, della UEFA Champions League e della UEFA Europa League fino al 2015.[2]

Acquisizione di ART Sport[modifica | modifica sorgente]

Il 24 novembre 2009 Bein Sports Arabia annuncia l'acquisizione dei diritti sportivi dell'emittente ART. Con questa operazione, Bein Sports Arabia acquisisce i diritti dei Mondiali di calcio 2010 e 2014, che vengono aggiunti alla ricca offerta che già comprende la UEFA Champions League, l'Europa League, la Serie A e la Primera División. Tra gli altri diritti acquisiti spiccano: il Mondiale per club FIFA, la Coppa Italia, la finale di Coppa del Re, la Supercoppa Italiana e la Supercoppa di Spagna.

Con questa operazione l'emittente diventa la più grande pay-tv del medio-oriente e nord'Africa.

In Qatar[modifica | modifica sorgente]

Bein Sports Arabia è stato il primo canale sportivo lanciato in Qatar. Ha trasmesso molti eventi che si sono svolti in Qatar come i Giochi asiatici del 2006, la gara di Moto GP di Losail, il campionato di calcio del Qatar, la Coppa degli Emiri e le partite di qualificazione al mondiale del Qatar.

Programmi[modifica | modifica sorgente]

Bein Sport Arabia offre una serie di programmi live e approfondimenti:

  • Sport News: programma giornaliero, con edizioni ogni 2 ore (es: 10:00, 12:00, 14:00, ecc.).
  • Global Game Show: programma di approfondimento in onda sul +3 che riassume le partite dei campionati e le partite di coppa.
  • Serie A Studio: programma, pre e post partita delle partite di Serie A.
  • La Liga Studio: programma, pre e post partita dei match della Primera División.
  • Serie A Show: programma di approfondimento sulla Serie A..
  • La Liga Show: programma di approfondimento sulla Primera División.
  • Champions League Studio.
  • Champions League Magazine: programma di approfondimento sulle partite di UEFA Champions League.
  • VIP: programma di interviste esclusive ai protagonisti del calcio spagnolo.
  • Tutto lo spirito dello sport: programma di approfondimento e documentari sul mondo del calcio.
  • Manchester United Channel
  • Arsenal Channel
  • Chelsea Channel
  • Liverpool Channel
  • Everton TV
  • Ajax TV

Analisti di BeIN Sports Arabia[modifica | modifica sorgente]

Dalla sua nascita nel 2003, BeIN Sports Arabia ha un grande numero di analisti per tutti i campionati e competizioni.

Anche molti giocatori ritirati e allenatori sono ospiti nei programmi

Commentatori[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Al Jazeera wins Middle East TV rights to World Cups in Uefa.com, 26 gennaio 2011. URL consultato il 31-07-2013.
  2. ^ Diritti televisivi ad Al Jazeera in Uefa.com, 13 dicembre 2010. URL consultato il 13-12-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione