NBA TV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

NBA TV è una rete televisiva dedicata alla pallacanestro negli Stati Uniti. La rete è finanziata dalla National Basketball Association, che utilizza NBA TV anche per pubblicizzare i suoi programmi in pay per view. Come The Golf Channel, Tennis Channel, NHL Channel e NFL Channel, NBA TV dedica tutta la sua programmazione allo sport a cui prende riferimento.


Primi anni[modifica | modifica sorgente]

Nata nel 1999 con il nome di nba.com tv, il canale, che ha gli studios a Secaucus, New Jersey, cominciò il 28 giugno 2003 un accordo pluriennale con le compagnie televisive americane Cox Communications, Cablevision e Time Warner, che consentì alla rete di espandersi nelle case di 45 milioni di americani e in 30 Paesi.

Programmazione[modifica | modifica sorgente]

NBA TV ogni giorno offre notizie sulla pallacanestro, parla dello stile di vita dei giocatori, discute sulle squadre NBA, trasmette famose partite del passato e, 4 volte alla settimana, manda in onda una partita NBA.

Il canale trasmette inoltre partite internazionali, di solito il sabato sera, con particolare enfasi per le partite di Eurolega e per il Maccabi Tel Aviv B.C.. Nell'aprile 2005 trasmise per la prima volta le finali della federazione di pallacanestro cinese.

Programmi NBA TV[modifica | modifica sorgente]

  • NBA Access with Ahmad Rashād
  • Basketball International
  • Books and Basketball
  • FIBA World Basketball
  • Making the Call With Ronnie Nunn
  • NBA Action
  • NBA FIT
  • NBA TV Daily
  • NBA TV Fantasy Hoops
  • NBA TV GameNight
  • NBA TV Hardwood Classics/Greatest Games
  • NBA TV News in Review
  • NBA Stories
  • NBA Vault
  • The Run
  • This Week in the D-League
  • Tuesday Night With Ahmad
  • NBA 360


Personalità[modifica | modifica sorgente]

I giornalisti di NBA TV sono Andre Aldridge, Alaa Abdelnaby, Rick Kamla, Fred "Mad Dog" Carter, il membro della Basketball Hall of Fame Gail Goodrich, Ron Burke, Bruce Beck, Cristina Fernandez e Frank Isola. Spero Dedes lasciò NBA TV per diventare lo speaker dei Los Angeles Lakers.

Presenza internazionale[modifica | modifica sorgente]

Nel 2008 NBA TV è trasmessa in più di 40 Paesi attraverso i seguenti partner:

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pallacanestro Portale Pallacanestro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallacanestro