Théoule-sur-Mer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Théoule-sur-Mer
comune
Théoule-sur-Mer – Stemma
Théoule-sur-Mer – Veduta
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneBlason région fr Provence-Alpes-Côte d'Azur.svg Provenza-Alpi-Costa Azzurra
DipartimentoArms of Nice.svg Alpi Marittime
ArrondissementGrasse
CantoneMandelieu-La-Napoule
Territorio
Coordinate43°30′N 6°56′E / 43.5°N 6.933333°E43.5; 6.933333 (Théoule-sur-Mer)Coordinate: 43°30′N 6°56′E / 43.5°N 6.933333°E43.5; 6.933333 (Théoule-sur-Mer)
Superficie10,48 km²
Abitanti1 582[1] (2009)
Densità150,95 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale06590
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE06138
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Théoule-sur-Mer
Théoule-sur-Mer

Théoule-sur-Mer (in italiano Teula) è un comune francese di 1.582 abitanti situato nel dipartimento delle Alpi Marittime nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

Il comune è situato ad est del massiccio dell'Esterel e i suoi abitanti sono chiamati Théouliens.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

È probabile che il toponimo Théoule derivi dal nome della dea ligure del mare Telo, la quale ha dato il suo nome a numerosi altre località nella regione: le Tholonet, le Thoronet, la Touloubre, e Tolone - tutti luoghi dove l'acqua è onnipresente, sia essa di mare o di fiume.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'antichità, Théoule è uno dei porti i più importanti tra Tolone e Antibes. In origine, il centro abitato non conta che di una trentina di abitazioni ed ospita un piccolo porto di pescatori al quale vi si può accedere tramite un sentiero detto Trayas.

Théoule ha quindi fatto parte del comune di Mandelieu. È solo nel 1898 che un comitato di proprietari si costituisce col fine di difendere gli interessi di questo piccola comunità.

Monsieur Hourlier, all’epoca proprietario del castello di Théoule e direttore del giornale Lyon républicain, sostiene questa iniziativa e la concretizza con l’aiuto di Monsieur de Latenhière. Abel Ballif, presidente del Touring Club di Francia, permette che nel 1903 vi si inauguri la corniche d’Or, la strada statale che costeggia il mare in questa località.

Nel 1929 Théoule diviene un comune grazie a Carlo Dahon e l’anno successivo la municipalità acquisisce Villa Jeanne per allestirvi la sede municipale. A partire dal 1934 vengono intrapresi i lavori per fornire acqua potabile e corrente elettrica ai residenti del comune, mentre la strada statale è ingrandita nel 1938 per permettere di migliorare la circolazione veicolare.

Con la seconda guerra mondiale, il 28 febbraio 1944, parte della popolazione di Théoule venne evacuata per via dei timori, da parte degli occupanti tedeschi, di un’operazione militare alleata. Il 16 agosto successivo, infine, gli americani sbarcano a Théoule.

Vista del piccolo centro di Théoule-sur-Mer nel 1903

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Théoule-sur-Mer è l'ultimo comune del dipartimento delle Alpi Marittime sulla costa prima del confine con il dipartimento del Varo. È situata a una dozzina di km da Cannes a 40 km da Nizza, mentre le isole di Lerino (Santa Margherita e Sant'Onorato) sono a poche miglia nautiche di distanza. Presso il limitrofo comune di Mandelieu-la-Napoule è presente un aeroporto.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN128235618 · ISNI (EN0000 0001 2321 9302 · BNF (FRcb151144291 (data)
Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia