Biot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Biot (disambigua).
Biot
comune
Biot – Stemma
(dettagli)
Biot – Veduta
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneBlason région fr Provence-Alpes-Côte d'Azur.svg Provenza-Alpi-Costa Azzurra
DipartimentoBlason département fr Alpes-Maritimes.svg Alpi Marittime
ArrondissementGrasse
CantoneAntibes-3
Amministrazione
SindacoJean-Pierre Dermit (LR) dal 23/05/2020
Territorio
Coordinate43°38′N 7°06′E / 43.633333°N 7.1°E43.633333; 7.1 (Biot)Coordinate: 43°38′N 7°06′E / 43.633333°N 7.1°E43.633333; 7.1 (Biot)
Superficie15,53 km²
Abitanti9 746[1] (2018)
Densità627,56 ab./km²
Comuni confinantiVilleneuve-Loubet, Antibes, Valbonne
Altre informazioni
Cod. postale06410
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE06018
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Biot
Biot
Sito istituzionale

Biot è un comune francese di 9 746 abitanti situato nel dipartimento delle Alpi Marittime nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Anticamente abitato da popolazioni celtiche, fu conquistato dai Romani duemila anni fa, che vi restarono per circa cinquecento anni.

Nel 1209 fu un villaggio di una commenda di Cavalieri Templari a cui si sostituirono nel 1312 i Cavalieri di Malta, di cui restano testimonianze ancora oggi.

Nel 1387 il paese venne distrutto dalla guerra, nel 1470 fu ripopolato con 50 famiglie emigrate dalla Liguria occidentale, che ne divennero la maggioranza della popolazione. Ancora oggi diversi abitanti parlano il dialetto locale: la variante "Biot" del Figun.[2]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Musei[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Museo Nazionale Fernard Léger inaugurato nel 1960;[3]
  • Il Museo di Storia e della ceramica istituito nel 1980[4];
  • L'Ecomuseo del vetro[5].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Place des Arcades

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ INSEE popolazione legale totale 2018
  2. ^ Storia del ripopolamento di Biot (in francese) Archiviato il 1º giugno 2015 in Internet Archive.
  3. ^ Musée national Fernand Léger, su musees-nationaux-alpesmaritimes.fr. URL consultato il 3 aprile 2021.
  4. ^ Musée d'histoire et de céramique biotoises Biot Côte d'Azur, su musee-de-biot.fr. URL consultato il 3 aprile 2021.
  5. ^ Ecomusée du verre, su Biot. URL consultato il 3 aprile 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN200999510 · GND (DE4248186-7 · BNF (FRcb12576512k (data) · WorldCat Identities (ENviaf-200999510
Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia