Sanofi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sanofi
Logo
StatoFrancia Francia
Forma societariaSociété anonyme
Borse valori
ISINFR0000120578
Fondazione20 agosto 2004
Fondata daJean-René Sautier
Sede principaleParigi
SettoreFarmaceutico
Prodotti
  • Farmaci cardiovascolari
  • Farmaci per il sistema nervoso centrale
  • Farmaci oncologici
  • Medicinali
  • Fatturato35,055 miliardi di (2017)
    Utile netto6,687 miliardi di (2013)
    Dipendenti106.859

    Europa: 46.924 Nord America: 15.181

    Resto del mondo: 44.754 (2017)
    Slogan«"Empowering Life"»
    Sito web

    Sanofi è un gruppo farmaceutico francese che è stato creato nel 2004 dalla fusione di Sanofi-Synthélabo e Aventis.

    Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

    Il Gruppo Sanofi è presente in più di 100 Paesi con oltre 100.000 dipendenti. La società ha filiali in cinque continenti ed è uno dei più importanti gruppi farmaceutici più grandi al mondo, nonché il primo nei Paesi in via di sviluppo.[1]

    Il portafoglio del Gruppo Sanofi copre molteplici aree terapeutiche che vanno dal cardiovascolare e dal diabete fino alla sclerosi multipla e le malattie rare, all’oncologia e ai tumori del sangue, ai farmaci da automedicazione e ai vaccini.

    Nel mondo, inoltre, Sanofi ha 4 hub di Ricerca e Sviluppo , settore nel quale il Gruppo ha investito nel 2017 circa 5,5 miliardi di euro, pari al 15,6% del fatturato.[2]

    Da gennaio 2016 Sanofi è organizzata in cinque Business Unit: General Medicines (prodotti maturi), Diabetes & Cardiovascular, Consumer Healthcare (automedicazione), Sanofi Genzyme (malattie rare, sclerosi multipla, oncologia e immunologia) e Sanofi Pasteur (vaccini).

    Sanofi è presente in Italia con la sede di Milano e con uffici a Modena (sede di Sanofi Genzyme) e a Roma (sede istituzionale e di Sanofi Pasteur). A Milano opera anche un’unità di ricerca clinica che coordina l’intera area Adriatica. In Italia Sanofi conta inoltre quattro stabilimenti industriali:

    • Origgio (VA)
    • Anagni (FR)
    • Scoppito (AQ)
    • Brindisi

    Storia[modifica | modifica wikitesto]

    • 1928: nasce Rhône-Poulenc, gruppo chimico e farmaceutico francese. Negli anni ’90 Rhône-Poulenc acquisisce la casa farmaceutica americana Rorer, il laboratorio Pasteur Mérieux Connaught, specializzato nei vaccini, e l'azienda farmaceutica britannica Fisons.
    • 1970: nasce Synthélabo dalla fusione di due laboratori farmaceutici francesi, i Laboratoires Dausse e i Laboratoires Robert & Carrière.
    • 1973: nasce Sanofi, con l’acquisizione del gruppo farmaceutico Labaz da parte della società petrolifera Elf Aquitaine. Il suo primo prodotto di punta è stato un farmaco per la prevenzione di eventi cerebro- e cardiovascolari.
    • 1994: Sanofi entra nel mercato americano grazie all'acquisizione di Sterling Winthrop.
    • 1999: fusione di Sanofi con Synthélabo: nasce Sanofi - Synthélabo.
    • 1999: nasce Aventis, dalla fusione di Rhône Poulenc con il gruppo farmaceutico tedesco Hoechst Marion Roussel. Aventis sarà una delle prime società a investire in tecnologie quali genomica, immunologia e terapia genica.
    • 2004: nasce Sanofi-aventis con l'acquisizione di Aventis da parte di Sanofi – Synthélabo.
    • 2011: approvata la modifica del nome del Gruppo a livello mondiale da “sanofi-aventis” a “Sanofi”.
    • 2014: cambia la denominazione sociale della filiale italiana da Sanofi-aventis S.p.A. a Sanofi S.p.A.

    Management[modifica | modifica wikitesto]

    Nell'aprile 2015 Olivier Brandicourt, precedente Chief Executive Officer di Bayer Healthcare AG dal 2013, sostituisce nel ruolo di amministratore delegato Christopher Viehbacher, in carica dal 2008.

    Consiglio di amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

    Dati aggiornati al 31 dicembre 2017.[3]

    • Serge Weinberg Presidente (2019)
    • Olivier Brandicourt, CEO (2022)
    • Laurent Attal (2020)
    • Emmanuel Babeau (2022)
    • Bernard Charlès (2021)
    • Claudie Haignere (2020)
    • Patrick Kron (2022)
    • Fabienne Lecorvasier (2021)
    • Melanie Lee (2021)
    • Suet-Fern Lee (2019)
    • Christian Mulliez (2022)
    • Marion Palme (2021)
    • Carole Piwnica (2020)
    • Christian Senectaire (2021)
    • Diane Souza (2021)
    • Thomas C. Südhof (2020)

    NB: tra parentesi la scadenza del mandato.

    Principali azionisti[modifica | modifica wikitesto]

    Dati aggiornati al 29 febbraio 2008.

    Note[modifica | modifica wikitesto]

    1. ^ La nostra azienda - Sanofi Italia, su www.sanofi.it. URL consultato il 9 novembre 2018.
    2. ^ Sanofi, su qfx.quartalflife.com. URL consultato il 9 novembre 2018.
    3. ^ pagina 138 annual report, su sanofi.com.

    Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

    Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

    Controllo di autoritàVIAF (EN264497535 · GND (DE5151108-3 · BNF (FRcb11883894f (data)
    Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende