Dassault Systèmes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dassault Systèmes
Logo
Stato Francia Francia
Tipo Società europea
Borse valori Euronext: DSY
ISIN FR0000130650
Fondazione 1981
Sede principale Vélizy-Villacoublay
Gruppo Gruppo Dassault
Persone chiave Bernard Charlès (Presidente e CEO) Charles Edelstenne (Chairman)
Settore Informatica
Prodotti Software di progettazione 3D, Digital Mock-Up, Simulazione e Gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM).
Fatturato 2,346 miliardi di euro (2014)
Utile netto 291,3 milioni di euro (2014)
Dipendenti 13.345 (2014)
Sito web www.3ds.com

Dassault Systèmes (pronuncia inglese /dəˈsoʊ/; pronuncia francese: ​[daˈso]; denominazione abbreviata 3DS), "The 3DEXPERIENCE Company", è una multinazionale europea del settore software che sviluppa soluzioni di progettazione in 3D, digital mock-up (bozzetto digitale) in 3D e gestione del ciclo di vita dei prodotti (PLM).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dassault Systèmes (NYSE Euronext:DSY) è una controllata di Dassault Group fondata nel 1981 da Avions Marcel Dassault per sviluppare un software per la progettazione assistita da computer (CAD) di nuova generazione chiamato CATIA. Il Governo francese, azionista dal 2001, ha venduto nel 2003 una quota del 15,74% della società per 601 milioni. Nel 2011 Dassault Group deteneva il 42,2% delle quote azionarie. Dassault Systèmes ha trasferito la sede principale da Suresnes a Velizy-Villacoublay nel novembre 2008. La nuova sede europea nella periferia sud-occidentale di Parigi, viene solitamente chiamata 3DS Paris Campus. Un altro campus è stato creato nel 2011 a Waltham, Massachusetts, a ovest di Boston (Stati Uniti) ed è chiamato 3DS Boston Campus.

Dassault Systèmes sviluppa e commercializza soluzioni software e servizi per il PLM che supportano i processi industriali e offrono una visione 3D dell'intero ciclo di vita del prodotto dall'ideazione alla manutenzione. I clienti di Dassault Systèmes sono aziende dei seguenti settori industriali: Aerospaziale e Difesa, Architettura, Ingegneria e Costruzioni, Prodotti di Largo Consumo - GDO, Energia e Industria di Processo, Finanza e Servizi alle Imprese, High Tech, Macchine e Impianti Industriali, Bioscenze, Navale e Offshore, Risorse Naturali, e Trasporti e Mobilità.

Nel maggio 2008 Dassault Systèmes è stata fra i firmatari del Patto SME, un accordo per lo sviluppo delle piccole e medie imprese francesi.

Periodo CAD/CAM

Dassault Systèmes nasce ufficialmente nel 1981 ma di fatto comincia a operare nel 1977, con 15 ingegneri di Avions Marcel Dassault - guidati da Francis Bernard, progettista aeronautico - che si occupavano di supportare il processo di costruzione degli aeroplani. Inizialmente il loro compito è sviluppare un software per la progettazione in 3D assistita da computer (CATIA, allora chiamato CATI), solo a supporto dei progetti aeronautici, ma gli ingegneri estendono presto il raggio d'azione ad altri settori industriali.

Alla fine del 1980, le voci su CATIA arrivano ai vertici dell'azienda e Marcel Dassault, allora 88enne, chiede di vedere una dimostrazione delle capacità del software. La direzione dell'azienda capisce la visione degli ingegneri e comincia a valutare come sfruttare la loro capacità innovativa.[4] Presto si rendono conto di non poter sostenere l'impegno finanziario per mantenere e sviluppare la nuova tecnologia internamente; decidono così di creare una nuova società - guidata da Francis Bernard - per approcciare il mercato della progettazione e della produzione assistite da computer (CAD/CAM).

Dassault Systèmes inizia quindi a operare nel 1981 con un solo cliente (Avions Marcel Dassault) e 25 ingegneri senza alcuna competenza nella vendita e nella commercializzazione dei prodotti.[5] Poiché Dassault è uno dei principali clienti di IBM in Francia, viene siglato un accordo con IBM per la vendita di CATIA. In base all'accordo di licenza non esclusiva, con condivisione dei ricavi al 50%, CATIA viene commercializzato da IBM come prodotto di IBM. L'accordo si rivela estremamente redditizio per entrambe le aziende e viene considerato “uno dei fattori di successo fondamentali nella storia di Dassault Systèmes".

CATIA comincia a farsi notare in altri settori al di fuori della progettazione aeronautica, in particolare nell'industria automobilistica (BMW, Mercedes e Honda). Con un approccio graduale, l'azienda entra in altri settori, dai prodotti di largo consumo ai macchinari e impianti industriali, fino alla costruzione navale. Alla metà degli anni Ottanta la stessa IBM diventa cliente, adottando CATIA nei propri uffici di progettazione e stabilimenti produttivi.

Nel corso degli anni Dassault Systèmes migliora il proprio software ed estende il raggio d'azione a Stati Uniti, Giappone e Germania. Questa crescita rapida genera una serie di nuovi prodotti, acquisizioni e partnership oltre l'ambito tradizionale del software CAD/CAM, dando vita alla realtà attuale di Dassault Systèmes.

Periodo PLM

Alla fine del XX secolo, la definizione CAD/CAM diventa troppo restrittiva per descrivere i prodotti di Dassault Systèmes. Nei primi anni 2000 viene quindi rimpiazzata da PLM, acronimo di Product Lifecycle Management (gestione del ciclo di vita dei prodotti)..[8] Vengono creati nuovi marchi per coprire tutto il ventaglio di attività del PLM: DELMIA per la produzione manifatturiera, ENOVIA per la collaborazione all'interno e all'esterno dell'azienda, SIMULIA per analisi e simulazione, SolidWorks per la modellazione in 3D e 3DVIA per la visualizzazione in 3D.

Nel 2007, contestualmente alla nascita del nuovo marchio 3DVIA, Dassault Systèmes entra nel mondo delle applicazioni online. Arriva il PLM 2.0, legato al concetto del Web 2.0 di "rete come piattaforma". L'azienda sfrutta i vantaggi di Internet per lanciare il PLM online con la piattaforma Versione 6. Questa strategia viene perseguita con numerose acquisizioni, quali: nel 2010 l'acquisto di Exalead per potenziare le capacità di ricerca online, nel 2012 l'acquisto di Netvibes per il monitoraggio dei social media attraverso dashboard (cruscotti), nel 2012 l'acquisto di Gemcom per la modellazione e la simulazione del pianeta, e nel 2013 SIMPOE per la simulazione dell'iniezione plastica. Nello stesso anno Dassault Systèmes annuncia il primo piano per la tutela dell'occupazione secondo la Legge di Modernizzazione Sociale del 17 gennaio 2002, in seguito alla chiusura del centro di ricerca di Grenoble.

Tappe fondamentali

  • 1981: Nascita di Dassault Systèmes.
  • 1992: Dassault Systèmes acquisisce CADAM, software CAD/CAM bidimensionale di IBM, e crea Dassault Systèmes Americas Corp.
  • 1997: Dassault Systèmes acquisisce SolidWorks, azienda che sviluppa soluzioni per la progettazione meccanica.
  • 1998: Dassault Systèmes acquista le attività di IBM Product Data Management (PDM) e crea Enovia Corporation
  • 1999: Dassault Systèmes acquisisce la società israeliana Smart Solutions Ltd. che sviluppa il software PDM SmarTeam e in seguito TeamWorks, soluzione integrata per la gestione dei flussi di lavoro con SolidWorks.
  • 2000: viene lanciato il marchio DELMIA per entrare nel settore della fabbrica digitale dopo tre acquisizioni: (i) Deneb Robotics, azienda statunitense specializzata in simulazione robotica, (ii) Safework, società canadese specializzata in tecnologia di modellazione umana, e (iii) EAI-DELTA, azienda tedesca specializzata in software per la gestione dei processi manifatturieri. Nello stesso anno Dassault Systèmes acquisisce anche Spatial Technology, azienda statunitense che sviluppa e vende componenti software, fra cui ACIS.
  • 2002: Geometric e Dassault Systèmes creano una joint venture chiamata 3D PLM Software Solutions Ltd., con quote rispettivamente del 58% e 42%.
  • 2005: Dassault Systèmes acquisisce Abaqus Inc. dal quale crea il marchio SIMULIA. Nello stesso anno acquisisce anche Virtools SA.
  • 2006: Dassault Systèmes acquisice MatrixOne Inc. per creare la nuova generazione del marchio ENOVIA. Nello stesso anno Dassault Systèmes acquisisce anche Dynasim AB, società svedese specializzata in software di modellazione e simulazione per sistemi embedded, nell'ottica della strategia di sviluppo di CATIA Systems.
  • 2007: Dassault Systèmes lancia il marchio 3DVIA e allo stesso tempo acquisisce Seemage, leader nella creazione di documentazione di prodotto interattiva in 3D: dall'operazione nasce la linea di prodotti 3DVIA Composer. Virtools si aggiunge al marchio 3DVIA e diventa 3DVIA Virtools. Nello stesso anno Dassault Systèmes acquisisce ICEM Ltd, società britannica nota nel settore automobilistico per i suoi software di stile, modellazione di superfici e rendering.
  • 2010: Dassault Systèmes acquisisce Exalead Inc. Nello stesso anno acquisisce anche la forza vendite e l'assistenza di IBM (tutti i contratti di assistenza e circa 700 addetti) per l'attività relativa al software PLM (Product Lifecycle Management).
  • 2011: Dassault Systèmes acquisisce Intercim LLC ed Enguinity PLM.
  • 2011: Dassault Systèmes e Gehry Technology siglano un accordo che consente a entrambe di vendere il prodotto Digital Project attraverso i rispettivi canali.
  • 2012: Dassault Systèmes acquisisce Netvibes.
  • 2012: Dassault Systèmes acquisisce Gemcom.
  • 2013: Dassault Systèmes acquisisce FE Design
  • 2013: Dassault Systèmes acquisisce Safe Technology Limited
  • 2013: Dassault Systèmes acquisisce Simpoe
  • 2013: Dassault Systèmes acquisisce Apriso.
  • 2014: Dassault Systèmes acquisisce Accelrys Corp.
  • 2014: Dassault Systèmes acquisisce Quintiq.
  • 2015: Dassault Systèmes acquisisce Modelon GmbH.
  • 2015: Dassault Systèmes cambia ragione sociale in Società Europea (societas Europaea)

Marchi e prodotti[modifica | modifica wikitesto]

  • CATIA, il principale marchio mondiale per la progettazione e l'esperienza di prodotto, è la prima soluzione di Dassault Systèmes. È una soluzione PLM per la creazione collaborativa in 3D. CATIA è destinata al processo di sviluppo del prodotto, dalle specifiche iniziali del prodotto concettuale fino alla messa in servizio del prodotto stesso.
  • SolidWorks offre prodotti per la progettazione meccanica in 3D, la simulazione, la gestione dei dati di prodotto e la collaborazione. Questi software vengono generalmente proposti in forma di pacchetti (suite), secondo le esigenze di ciascun utente. I clienti possono decidere di integrare gradualmente altri prodotti SolidWorks per acquisire funzionalità aggiuntive di simulazione e gestione dei dati. Queste soluzioni sono utilizzate da aziende nei settori di macchinari, apparecchiature medicali, prodotti di largo consumo, stampi, energia e apparecchiature elettriche, e dai fornitori dell'industria aerospaziale e automobilistica.
  • DELMIA è un software di simulazione della fabbrica nato dalle acquisizioni di Deneb, Delta e SafeWork. DELMIA è il software PLM per la fabbrica digitale, che consente alle aziende manifatturiere di definire, pianificare, creare, monitorare e controllare tutti i processi di produzione virtualmente, dalla pianificazione iniziale dei processi, passando per la simulazione dell'assemblaggio, fino alla definizione completa degli impianti e delle attrezzature di produzione.
  • ENOVIA è concepito per la gestione collaborativa e il ciclo di vita globale (PLM), evoluzione dello storico VPM (Virtual Product Management) e del successivo VPLM nonché del DMU proveniente dalle acquisizioni SmartTeam e MatrixOne. ENOVIA fornisce l'infrastruttura di collaborazione per il software PLM dell'azienda. Si tratta di un ambiente collaborativo online che coinvolge nel ciclo di vita del prodotto creatori, collaboratori e consumatori.
  • SIMULIA per i collaudi virtuali e la simulazione nasce dall'acquisizione di Abaqus nel 2005. SIMULIA automatizza i processi di simulazione standard e può essere implementato in qualsiasi organizzazione, distribuendo il carico di lavoro su tutte le risorse di calcolo e gestendo i risultati della simulazione per migliorare i processi decisionali collaborativi. È concepito per soddisfare le esigenze delle aziende relative alla simulazione realistica di prodotti e processi e per rendere la simulazione realistica più direttamente accessibile grazie ad applicativi di simulazione integrati e collaborativi.
  • 3DVIA Composer, che consente di fornire istruzioni di montaggio, illustrazioni tecniche e materiali di marketing utilizzando immagini 3D e altri dati 3D compatibili con altri prodotti.
  • EXALEAD è un'infrastruttura per motori di ricerca tramiti applicativi specifici per la ricerca e Internet. Exalead è un fornitore mondiale di software per l'accesso alle informazioni destinato ad aziende e al Web.
  • NETVIBES fornisce cruscotti intelligenti (dashboard) per monitorare e gestire in tempo reale le informazioni pubblicate sul web.
  • GEOVIA fornisce soluzioni software per l'industria mineraria ed estrattiva.
  • 3DSWYM è una piattaforma social per la condivisione di informazioni all'interno e all'esterno delle organizzazioni.
  • BIOVIA offre un ambiente scientifico collaborativo per esperienze nell'ambito della biologia, della chimica e della scienza dei materiali. I clienti operano in diversi settori industriali, dal farmaceutico alle biotecnologie, dalla chimica ai prodotti confezionati, dall'alimentare all'energia, dall'high tech con semiconduttori ed elettronica, ai trasporti e mobilità, fino all'aerospaziale, all'istruzione e alla pubblica amministrazione.
  • 3DEXCITE fornisce soluzioni per la visualizzazione in 3D di fascia alta in tempo reale per “narrazioni ad alto impatto” su tutti i canali di comunicazione.

Cultura aziendale[modifica | modifica wikitesto]

Dassault Systèmes punta su messaggi che ispirano nuovi valori:

SE NOI dimostriamo che un sogno è possibile, possiamo incoraggiare le persone a realizzarlo

SE NOI sfidiamo le convenzioni, possiamo immaginare nuovi orizzonti per migliorare il mondo

SE NOI coltiviamo la passione per l'apprendimento, possiamo potenziare la creatività per navigare nel futuro

SE NOI riuniamo la nostra comunità, possiamo realizzare l'armonia necessaria per raggiungere i nostri obiettivi

Dassault Systèmes Campus[modifica | modifica wikitesto]

Dassault Systèmes ha tre sedi principali, dette Campus: in Europa (Vélizy-Villacoublay, Francia), in Nord America (Waltham, Massachusetts) e in Asia (Shanghai, Cina).

Filiale italiana[modifica | modifica wikitesto]

Dassault Systèmes Italia, attiva dal 2007, si occupa delle attività commerciali e dei servizi di assistenza relativi all'intero territorio italiano. Ha anche una funzione di coordinamento per il gruppo territoriale che comprende Turchia, Israele, Grecia e Paesi Balcanici.

Nel 2016 è stata inaugurata la nuova sede centrale a Milano in Viale dell'Innovazione, 3.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]