Amundi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amundi
Logo
Siège Amundi SA.jpg
Sede centrale, a Parigi
StatoFrancia Francia
Forma societariaSocietà anonima
Borse valoriEuronext: AMUN
ISINFR0004125920
Fondazione2010
Sede principaleParigi
Persone chiave
Settoregestione degli investimenti
Fatturato2,72 miliardi di euro (2017)
Utile netto918 milioni di euro (2017)
Dipendenti3,800[1]
Slogan«La confiance, ça se mérite»
Sito web Amundi.com.

Amundi è una società di asset management controllata da Crédit Agricole. Dal novembre 2015 è quotata sull'Euronext Paris.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La società è stata fondata il 1º gennaio 2010 da Crédit Agricole e Société Générale per fusione dei loro asset management dopo aver avuto il via libero dalla Commissione europea. La dotazione di capitale è del 75% per Crédit Agricole e del 25% per Société Générale. Il risparmio gestito è di oltre 750 miliardi di euro.

Nel 2013 Amundi acquisisce Smith Breeden Associates negli Stati Uniti. Nel novembre dello stesso anno Crédit Agricole avvia negoziati con Société Générale per aumentare la propria partecipazione all'80%: operazione conclusa nel maggio 2014.

Nel 2014 Amundi acquisisce parte dei 126 centri commerciali del gruppo Carrefour attraverso la società immobiliare Carmila e la gestione del Fondo KAF in Malesia. Nel 2015 rileva Bawag PSK Invest in Austria.

Nel novembre 2015 Amundi è quotata sull'Euronext Paris e Société Générale vende a Crédit Agricole tutta la sua partecipazione del 20%: è, all'epoca, la più grande offerta pubblica iniziale sulla Borsa di Parigi nell'arco di 10 anni.[3]. Amundi resterà il principale fornitore di soluzioni di risparmio e investimento per le reti bancarie al dettaglio e assicurative di Société Générale per un mandato quinquennale rinnovabile nell'ambito di una partnership a lungo termine.

Il 31 agosto 2016 Amundi annuncia l'acquisizione della maggioranza di Kleinwort Benson Investors (KBI). Quattro mesi più tardi, in dicembre, acquisisce per 3,75 miliardi di euro Pioneer Investments, società di gestione del risparmio della banca italiana UniCredit,[4] portando i suoi asset under management a 1.276 miliardi di euro, rendendo così la società l'ottava asset management a livello mondiale e la prima in Europa[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Amundi, Human Resources, su about.amundi.com, 17 novembre 2016. URL consultato il 17 novembre 2016.
  2. ^ Chad Bray, Amundi Raises $1.6 Billion in I.P.O. in Paris, in The New York Times, 11 novembre 2015.
  3. ^ Gavin Jackson e Michael Stitgard, IPO success rests on bigger deals, in Financial Times, 14 novembre 2015. URL consultato il 17 novembre 2016.
  4. ^ Amundi rileva Pioneer da Unicredit per 3,5 miliardi, su ilsole24ore.com, 11 dicembre 2016. URL consultato l'11 aprile 2018.
  5. ^ Amundi Agrees to Buy UniCredit’s Pioneer for $3.7 Billion, in Bloomberg.com, 11 dicembre 2016. URL consultato il 13 dicembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0000 9034 4712