Ron Silver

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ronald Arthur Silver[1] (New York, 2 luglio 1946New York, 15 marzo 2009) è stato un attore cinematografico e regista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Silver nacque a New York City, figlio di May Zimelman, un'insegnante supplente, e di Irving Roy Silver, un commesso di sala d'abbigliamento[1][2].

Attore caratterista, si fece conoscere al grande pubblico nel 1990 per il ruolo di Alan Dershowitz, il famoso legale che difese Claus von Bülow nel film Il mistero Von Bulow di Barbet Schroeder (e che fu uno dei componenti del Dream Team, il team di avvocati guidati da Johnnie Cochran, che fece ottenere l'assoluzione ad O. J. Simpson nel 1995).

Dal 1975 al 1997 fu sposato con l'attrice Lynne Miller, da cui ebbe due figli: Adam (1979) e Alexandra (1983). Silver morì prematuramente nel 2009, all'età di soli 62 anni, per un cancro all'esofago[3].

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Bruce Weber, Ron Silver, The New York Times, 16 marzo 2009. URL consultato il 16 marzo 2009.
  2. ^ Ron Silver profile at Film Reference.com, su filmreference.com. URL consultato il 1º novembre 2007.
  3. ^ È morto Ron Silver

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN76514874 · ISNI: (EN0000 0000 7690 0006 · LCCN: (ENn91046537 · GND: (DE140485147 · BNF: (FRcb14032346z (data)