Episodi di Law & Order - Il verdetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Law & Order - Il verdetto.

La prima ed unica stagione del telefilm Law & Order - Il verdetto è andata in onda negli Stati Uniti d'America dal 3 marzo 2005 al 21 gennaio 2006 sul canale statunitense NBC. In Italia è stata trasmessa in prima TV dall'11 settembre 2006 al 20 maggio 2008 in alternanza sul canale satellitare Joi e su Rete 4.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 The Abominable Showman L'abominevole showman 3 marzo 2005 11 settembre 2006
2 Forty-One Shots Quarantuno colpi 4 marzo 2005 27 maggio 2008
3 Vigilante Il vendicatore 11 marzo 2005 10 giugno 2008
4 Truth or Consequences Una sola verità 18 marzo 2005 18 settembre 2006
5 Baby Boom La tata 25 marzo 2005 2 ottobre 2006
6 Pattern of Conduct Pubblico e privato 1º aprile 2005 3 giugno 2008
7 Bang & Blame Vendetta calcolata 8 aprile 2005 3 giugno 2008
8 Skeleton (2) Lo scheletro (2) [1] 15 aprile 2005 24 giugno 2008
9 The Line Il confine 22 aprile 2005 17 giugno 2008
10 Blue Wall Muro di silenzio 29 aprile 2005 10 giugno 2008
11 Day (2) Di giorno (2)[2] 3 maggio 2005 31 marzo 2007
12 Boys Will Be Boys Io e mio padre 6 maggio 2005 27 maggio 2008
13 Eros in the Upper Eighties Il portiere perfetto 21 gennaio 2006 20 maggio 2008


L'abominevole showman[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Abominable Showman
  • Diretto da: Jean De Segnozac
  • Scritto da: Dick Wolf

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'assistente del procuratore Tracey Kibre affronta l'omicidio di un'aspirante attrice di Broadway, ma ha poche prove per perseguire il sospetto un produttore teatrale arrogante che sa perfettamente che la polizia non ha trovato né il corpo ne il sangue della vittima altrove. Kibre è affiancata dal vice procuratore Kelly Gaffney, mentre lavorano con i detective Briscoe e Salazar per perseguire prove fisiche mentre l'avvocato del procuratore manovra per ritrarre la donna scomparsa come promiscua.

  • Guest star: Sam Waterston: vice procuratore Jack McCoy, Annabella Sciorra: Maggie Dettweiller, Tony Bill: Kurt Lasher
  • L'attore Fred Dalton Thompson è stato accreditato come Fred Thompson nel tema di apertura. Questo è stato successivamente corretto nelle repliche della serie.
  • Questo è il terzo episodio pilota diretto da Jean De Segnozac. I primi due episodi pilota erano Un conto da pagare e Per un pugno di diamanti.
  • Come le altre serie spin-off di Law & Order, il primo episodio ha un'apparizione speciale a parte di qualcuno della serie originale. In questo caso si tratta di Sam Waterston, l'interprete di Jack McCoy nella serie madre. Gli attori Jerry Orbach e Fred Dalton Thompson erano membri regolari della serie originale.
  • Questo episodio è stato trasmesso è andato in onda il 3 marzo 2005, cioè più di due mesi dopo la morte di Jerry Orbach.
  • L'attrice Annabella Sciorra in questo episodio interpreta l'avvocato difensore del produttore teatrale Maggie Dettweiler. L'attrice ritorna nel franchise, interpretando il detective Carolyn Barek nella quinta stagione di Law & Order: Criminal Intent.
  • Anche se hanno recitato insieme la serie madre, gli attori Jerry Orbach e Fred Dalton Thompson condividono una scena per la prima volta.

Quarantuno colpi[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Forty-One Shots
  • Diretto da: Caleb Deshanel
  • Scritto da: Walon Green

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un agente di polizia viene ucciso da un criminale in carriera, Kibre e Gaffney cercano di ignorare il fatto che l'assassino è stato ucciso dalla polizia con 41 colpi di arma da fuoco. Inoltre, l'avvocato difensore dell'imputato insinua durante il processo che il poliziotto ucciso sia corrotto.

  • Guest star: Carey Lowell: Jamie Ross, Cynthia Addai-Robinson: Lillian Beauridville
  • Quest'episodio segna l'ultima apparizione televisiva per Jerry Orbach, che muore dopo aver girato l'episodio il 26 dicembre 2004, prima che la serie sia trasmessa.
  • Carey Lowell ritorna nel franchise con il ruolo di Jamie Ross, prima era l'assistente di McCoy e poi come avvocato difensore dei due imputati, e adesso fa il giudice.
  • Liberamente ispirato alla morte di Amadou Diallo avvenuto nel 1999, ucciso dai quattro agenti di polizia con 19 colpi di arma da fuoco. Poi tutti e quattro sono stati accusati dell'omicidio di secondo grado e poi assolti.

Il vendicatore[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Vigilante
  • Diretto da: Dwight H. Little
  • Scritto da: David Wilcox

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kibre e Gaffney perseguono un padre di famiglia accusato dell'omicidio di un molestatore appena rilasciato dalla prigione colpevole di aver molestato la figlia. Il caso ha una svolta quando l'avvocato dell'uomo si interessa molto per rappresentarlo.

  • Guest star: David Bishins: Tony Colby
  • L'attore Scott Cohen fa la sua prima apparizione nella serie, nel ruolo del detective Chris Ravell, sostituendo di fatto l'attore Jerry Orbach, il cui nome non compare più nella sigla d'apertura in seguito alla morte dell'attore. Cohen aveva già partecipato alla serie madre nell'episodio a tre parti chiamato Un brutale omicidio interpretando l'assassino dell'ex moglie.

Una sola verità[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Truth or Consequences
  • Diretto da: Constantine Makris
  • Scritto da: David Wilcox e Walon Green

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kibre e Gaffney perseguono tre ragazzi che sono sospettati dello stupro e dell'omicidio di una ragazza, Kibre vuole fare un accordo con uno dei tre, che si preoccupa che possa manipolare i fatti per ottenere la comprensione della giuria.

La tata[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Baby Boom
  • Diretto da: Michael Pressman
  • Scritto da: Pamela J. Wechster, Joan Reter e Tony Phelan

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kibre e Gaffney perseguono una giovane tata accusata dell'omicidio del bambino di cui si prendeva cura, ma si imbattono in un muro di pietra quando il giudice senza scrupoli blocca ogni mossa che fanno.

  • Guest star: Leslie Hendrix: Elizabeth Rodgers
  • Questo episodio è dedicato alla memoria di Jerry Orbach, scomparso nel 2004, ma alla fine dell'episodio è apparso il messaggio intitolato Per Jerry. Lo stesso messaggio è stato inserito anche nell'episodio della serie madre Sesso e denaro e nell'episodio di Law & Order: Criminal Intent La casa dei sogni.
  • L'attore Scott Cohen è stato aggiunto nei titoli di testa da questo episodio.
  • Questo episodio è ispirato al caso Louise Woodward, una donna condannata per l'omicidio di Matthew Eppan, di 8 mesi.

Pubblico e privato[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Pattern of Conduct
  • Diretto da: Constantine Makris
  • Scritto da: Pamela J. Wechster e Walon Green

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kibre e Gaffney perseguono un giocatore di football, accusato dell'omicidio della sua fidanzata, l'uomo viene difeso da un avvocato che è determinato a rispettare ciò che ha.

  • Guest star: Sherri Saum: Tiffany Johnson, Mitchell Green: Clarence Mebane
  • Questo episodio è ispirato ad un caso controverso che riguarda il giocatore di basket Kobe Bryant che nel 2003 una ragazza lo ha accusato di stupro nei suoi confronti, poi quest'ultima ritirò l'accusa contro Bryant.

Vendetta calcolata[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Bang & Blame
  • Diretto da: Caleb Deshanel
  • Scritto da: Chris Levinson

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kibre e Gaffney perseguono un impiegato di una banca che ha ucciso casualmente un cliente e ne ha feriti altri, l'uomo si difende da solo e sfrutta come difesa emotiva la morte del figlio.

Lo scheletro (2)[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Skeletron
  • Diretto da: David Platt
  • Scritto da: David Wilcox

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kibre e Gaffney perseguono un criminale in carriera, accusato dell'omicidio di un ex poliziotto e del tentato omicidio del detective Green e scoprono insieme a Fontana (partner di Green) che il criminale è un produttore di film pornografici.

Il confine[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Line
  • Diretto da: Richard Pearce
  • Scritto da: Tony Phelan e Joan Rater

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kibre e Gaffney perseguono un omicida plurimo appena rilasciato dalla prigione a causa delle prove generate, ma vengono aiutate da testimoni terrorizzati e paurosi, e per di più l'uomo contrasta con il suo avvocato.

  • Guest star: David Aaron Baker: Todd Eckhart, Peter McRobbie: Walter Bradley
  • Questo episodio è ispirato a due casi di massacro realmente accaduti: il primo è sul massacro avvenuto nel fast food Wendy, nei Queens, quartiere di New York con 5 morti e 2 feriti. Invece il secondo è sul massacro nel fast food Brown's Chicken avvenuto a Palatine, quartiere di Chicago con 7 morti.

Muro di silenzio[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Blue Wall
  • Diretto da: Joe Ann Fogle
  • Scritto da: Rick Eid

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kibre e Gaffney perseguono due poliziotti accusati dell'omicidio di un omosessuale, sodomizzato con un manganello della polizia; scontrandosi con Ravell, che affronta il muro blu alla ricerca della verità.

Di giorno (2)[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Day (2)
  • Diretto da: Caleb Deshanel
  • Scritto da: Chris Levinson e Amanda Green

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kibre e Gaffney perseguono un serial killer, che nel corso degli anni ha lasciato una scia di vittime, sostituendo la vice procuratrice Novak che è stata aggredita brutalmente.

Io e mio padre[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Boys Will Be Boys
  • Diretto da: Aaron Lipstadt
  • Scritto da: Rick Eid

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kibre e Gaffney sono alle prese con un uomo che viene accusato dell'omicidio di un travestito e con il figlio che si autoaccusa del delitto. In seguito scoprono che la donna era un uomo, poco prima che il padre uccidesse la vittima per legittima difesa.

Il portiere perfetto[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Eros in the Upper Eighties
  • Diretto da: Joe Ann Fogle
  • Scritto da: Chris Levinson

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Kibre e Gaffney sono alle prese con l'omicidio causato dal portiere di un palazzo che aveva salvato la vita un inquilino, ucciso nel processo da uno sconosciuto.

  • Guest star: Lothaire Bluteau: Andreas Voychek, Ron Silver: Bernie Adler.
  • Questo episodio si rivela l'ultimo della serie, fra l'altro è rimasto sospeso dopo la cancellazione della serie trasmettendolo sulla rete australiana Network Ten, prima che fosse trasmesso negli Stati Uniti l'anno successivo (cioè nel 2006), ma non sulla NBC ma sulla Court Tv.
  • Questo episodio è ispirato al caso di omicidio che riguarda Gwen Araujo avvenuto a Newark nel 2002, dovuta a percosse e strangolamento, i suoi quattro assassini vengono condannati con pene diverse.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'episodio è la conclusione di un crossover con l'episodio 15.20 del serial Law & Order - I due volti della giustizia.
  2. ^ L'episodio è la conclusione di un crossover con l'episodio 6x20 di Law & Order - Unità vittime speciali. Guest star dei due episodi: Angela Lansbury, Alfred Molina e Bradley Cooper. In Italia, Rete 4 ha trasmesso le due parti nella stessa serata e l'episodio de "Il verdetto" ha avuto un ascolto di 1.543.000 spettatori con il 6,89% di share.[senza fonte]
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione