Episodi di Law & Order - I due volti della giustizia (diciottesima stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La diciottesima stagione della serie televisiva Law & Order - I due volti della giustizia, formata da 18 episodi, è stata trasmessa sul canale statunitense NBC per la prima volta dal 2 gennaio al 21 maggio 2008. Invece in Italia la stagione è stata trasmessa da Rai 3 dal 23 febbraio all'8 giugno 2012.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Called Home Il diritto di morire 2 gennaio 2008 23 febbraio 2012
2 Darkness Black out
3 Misbegotten L'escluso 9 gennaio 2008 1º marzo 2012
4 Bottomless Esame di coscienza 16 gennaio 2008 22 marzo 2012
5 Driven Adulti irresponsabili 23 gennaio 2008 8 marzo 2012
6 Political Animal Animale politico 30 gennaio 2008
7 Quit Claim Atto di rinuncia 6 febbraio 2008 15 marzo 2012
8 Illegal In nome della legge 13 febbraio 2008
9 Executioner Il carnefice 20 febbraio 2008 22 marzo 2012
10 Tango Vite bruciate 27 febbraio 2008 29 marzo 2012
11 Betrayal L'unico grande amore 5 marzo 2008
12 Submission Oltre ogni limite 12 marzo 2008 5 aprile 2012
13 Angelgrove Guerrieri di Dio 19 marzo 2008
14 Burn Card Un buon poliziotto 23 aprile 2008 11 maggio 2012
15 Bogeyman Controllo della mente 30 aprile 2008 18 maggio 2012
16 Strike Seguire la legge 7 maggio 2008 25 maggio 2012
17 Personae Non Grata Amore virtuale 14 maggio 2008 1º giugno 2012
18 Excalibur Gli intoccabili 21 maggio 2008 8 giugno 2012

Il tempo di morire[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Called Home
  • Diretto da: Allen Coulter
  • Scritto da: René Balcer

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il detective Cyrus Lupo ritorna a New York, dopo quattro anni nella divisione Intelligence dopo aver appreso la notizia della morte del fratello. Lui e Green indagano con riluttanza su un altro suicidio commesso allo stesso modo, e poco dopo sospettano prima di un medico e poi della figlia. I detective credono che qualcuno sia un serial killer che provoca la fine della vita delle persone grazie ad un suicidio assistito. Invece la Rubirosa si trova a dover lavorare al caso con il nuovo vice-procuratore Michael Cutter, in seguito alla promozione di McCoy a procuratore capo.

  • Guest star: Brad Dourif: David Lingard, Marin Ireland: Mila Hames Lindgard, Dominic Fumusa: Tom Lupo
  • L'assassino di turno David Lindgard è soprannominato Dr. Death in questo episodio. Lindgard è stato in prigione dopo aver commesso diversi suicidi assistiti ed era stato di prigione dopo circa un mese al momento dell'episodio. Il dottor Jack Kevorkian nella vita reale è stato similmente soprannominato Dr. Death ed è stato allo stesso modo in prigione per diversi anni per aver commesso diversi suicidi assistiti.
  • Questa è la seconda apparizione nella serie per Jeremy Sisto, questa volta nel ruolo del detective Cyrus Lupo al posto del detective Nina Cassady che era stata interpretata da Milena Govich. Invece è la prima per Linus Roache nel ruolo del vice-procuratore Michael Cutter detto Mike, successore di Jack McCoy che nel frattempo è diventato procuratore capo.
  • Come detto il personaggio interpretato da Sam Waterston Jack McCoy, sostituisce il personaggio interpretato da Fred Dalton Thompson Arthur Branch. Thompson lasciò la serie per nominarsi come candidato alle elezioni presidenziali del 2008. In una conversazione alla fine dell'episodio finale della diciassettesima stagione Una bella famiglia, Branch avrebbe lasciato intendere che un giorno McCoy lo avrebbe sostituito come procuratore distrettuale. Come ironia della sorte, nell'episodio della sedicesima stagione Patteggiamento, Branch aveva detto a McCoy era un ottimo procuratore, ma che non sarà mai un procuratore capo.
  • Questo episodio è ispirato al caso di Jack Kevorkian detto Dr. Death, un medico che ha assistito tanti suicidi assistiti. Era stato ispirato anche agli episodi Un uomo in fin di vita della prima stagione e Un fardello troppo pesante dell'ottava stagione.

Black out[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Darkness
  • Diretto da: Michael Dinner
  • Scritto da: William N. Fordes e David Slack

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Green e Lupo (al suo primo caso ufficiale) indagano su una serie di eventi avvenuti durante un black-out in tutta la città, tra cui il rapimento di una madre e di sua figlia e l'omicidio della loro colf. Le prove collegano i rapimenti al marito e padre delle vittime rapite e poco dopo trovano il nascondiglio dei rapitori con il cadavere della donna e la figlia viva. In seguito scoprono che i rapitori sapevano che ci sarebbe stato il black-out. A questo punto Cutter e la Rubirosa cercano di convincere l'uomo a testimoniare contro il capo dei rapitori dopo aver mentito su un mandato di perquisizione per salvare sua figlia, ma sorgono problemi legati alla ricerca ingiustificata.

L'escluso[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Misbegotten
  • Diretto da: Michael Watkins
  • Scritto da: David Wilcox e Stephanie Sengupta

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Green e Lupo indagano sull'esplosione in un laboratorio di ricerca scientifica, in cui una guardia di sicurezza incinta viene gravemente ferita. I sospetti però cadono subito sullo scienziato che stava lavorando ad un progetto scientifico e successivamente sul figlio. Cutter e Rubirosa cercano di mettersi contro l'avvocato dell'uomo per far archiviare il caso, ma scoprono che la vittima, che è in coma, voleva abortire sia perché non si sentiva pronta per diventare madre, sia perché non voleva fare la madre surrogata per una coppia gay.

  • Guest star: Kevin Rankin: Dean Emerson
  • Questo episodio è ispirato ai controversi studi sul gene gay.

Esame di coscienza[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Bottomless
  • Diretto da: Alex Chapple
  • Scritto da: Ed Zuckerman

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'investigazione su un paio di pantaloni scomparsi porta Green e Lupo all'omicidio di un giovane avvocato. Si sospetta di un insabbiamento aziendale da parte di una massiccia catena di grandi magazzini per colpa di una crisi della salute pubblica. Cutter e Rubirosa credono che un dipendente dell'azienda abbia ucciso l'avvocato per rubare i pantaloni e bruciarli, così cercano di convincere un vecchio superiore della Van Buren a testimoniare contro l'uomo.

  • Guest star: Will Chase: Derek Cahill
  • Questo episodio è ispirato ai tre casi avvenuti: il primo è sul famoso caso Pearson contro Chung del 2005, il secondo è sui richiami all'esportazione cinese del 2007 e il terzo è sugli sforzi di etica da parte della multinazionale del commercio al dettaglio Walmart.

Adulti irresponsabili[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Driven
  • Diretto da: Alan Taylor
  • Scritto da: Richard Sweren e Gina Gionfriddo

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Green e Lupo indagano sulla sparatoria che ha portato alla morte di un adolescente bianco e di una bambina di colore, ben presto si sospetta che possa essere un caso razziale visto che coinvolge anche un padre di famiglia anch'esso di colore che confessa quasi subito la sparatoria per paura che suo figlio sia in pericolo insieme a una donna e a due ragazzi bianchi. Cutter e Rubirosa credono che la donna abbia preso parte alla sparatoria che viene incriminata grazie alla mazza da baseball di una delle due vittime. Al processo Cutter teme che i giurati possano essere una parte neri e una parte bianchi.

  • Guest star: Ally Walker: Gretchen Steel, Kevin Carroll: Ray Manning, Tristan Wilds: Will Manning
  • Questo episodio è ispirato a due casi avvenuti: il primo è sul caso di Eva Daley, condannata a 15 anni di reclusione per omicidio di secondo grado nella morte di un ragazzo di 13 anni latino José Canò, invece il secondo caso è su Jena Six, un gruppo di sei adolescenti di colore condannati per il tentato omicidio di Justin Barker, un adolescente bianco.

Animale politico[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Political Animal
  • Diretto da: Jean de Segonzac
  • Scritto da: Ed Zuckerman e David Slack

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Green e Lupo indagano sul triplice omicidio avvenuto nell'appartamento di una delle tre vittime. Si sospetta anche dell'aiutante di politico che si scopre essere un artista della truffa. Cutter e Rubirosa gettano ragionevoli dubbi sull'uomo che punta il dito contro i politici che l'hanno sostenuto.

  • John Ortiz: Victor Vargas
  • Il membro del Congresso Gilles è basato sul senatore Larry Craig, che ha anche fatto una campagna contro i diritti sui gay, ma alla fine è stato sorpreso nei bagni pubblici insieme ad un poliziotto sotto copertura mentre si baciavano.
  • Questo episodio è ispirato a tre casi avvenuti: il primo è sullo scandalo che coinvolge Norman Hsu dichiarato colpevole di frode e per di più è stato latitante, il secondo è sullo scandalo che coinvolge il senatore Larry Craig che ha costato la sua carriera politica a causa degli atti osceni in un bagno maschile di un aeroporto di Minneapolis, invece il terzo è sul suicidio del vice consigliere della Casa Bianca Vince Foster avvenuta il 20 luglio 1993 e le sue teorie di complotto.
  • Il personaggio interpretato da Jayne Atkinson Melanie Carver è ispirata all'ex first lady Hillary Clinton.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione