Episodi di Law & Order: Criminal Intent (sesta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Law & Order: Criminal Intent.

La sesta stagione della serie televisiva Law & Order: Criminal Intent è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti d'America dal 19 settembre 2006 al 21 maggio 2007 su NBC.

In Italia è andata in onda per la prima volta su Joi, canale pay della piattaforma Mediaset Premium, dal 19 gennaio al 1º aprile 2008, mentre in chiaro è stata trasmessa dal 4 luglio al 5 settembre 2009 su Rete 4.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 Blind Spot Il ritorno del maestro 19 settembre 2006 19 gennaio 2008
2 Tru Love Vero amore 26 settembre 2006 22 gennaio 2008
3 Siren Call Lady sorriso 3 ottobre 2006 29 gennaio 2008
4 Maltese Cross La croce di Malta 10 ottobre 2006 29 gennaio 2008
5 Bedfellows Ritratto di famiglia 17 ottobre 2006 5 febbraio 2008
6 Masquerade Masquerade 31 ottobre 2006 5 febbraio 2008
7 Country Crossover Oltre la morte 7 novembre 2006 12 febbraio 2008
8 The War at Home Fantasmi di guerra 14 novembre 2006 12 febbraio 2008
9 Blasters Ragazzo prodigio 21 novembre 2006 19 febbraio 2008
10 Weeping Willow A qualsiasi costo 28 novembre 2006 19 febbraio 2008
11 Word's Fair Il gioiello del Punjab 2 gennaio 2007 26 febbraio 2008
12 Privilege Privilegi fatali 9 gennaio 2007 26 febbraio 2008
13 Albatross L'uomo in grigio 6 febbraio 2007 4 marzo 2008
14 Flipped Nessuno ha visto niente 13 febbraio 2007 4 marzo 2008
15 Brother's Keeper La punizione divina 20 febbraio 2007 11 marzo 2008
16 30 Complotto 27 febbraio 2007 11 marzo 2008
17 Players Tradizioni di famiglia 27 marzo 2007 18 marzo 2008
18 Silencer Silenzio 3 aprile 2007 18 marzo 2008
19 Rocket Man Il sogno di una vita 1º maggio 2007 25 marzo 2008
20 Bombshell La ragazza dell'anno 8 maggio 2007 25 marzo 2008
21 Endgame Fine del gioco 14 maggio 2007 1º aprile 2008
22 Renewal Arrivi e partenze 21 maggio 2007 1º aprile 2008

Il ritorno del maestro[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il ritrovamento dei cadaveri di alcune donne con evidenti segni di tortura ricordano il modus operandi di un assassino seriale inattivo da una quindicina d'anni. L'ultima vittima presenta inoltre un legame con la figlia del profiler che si era occupato del caso, Declan Gage, mentore del detective Goren. Il nuovo Capitano Daniel Ross cerca subito di porre un freno ai non convenzionali metodi di lavoro del suo sottoposto.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 11.570.000[1]

Vero amore[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Tru Love
  • Diretto da: Norberto Barba
  • Scritto da: Diana Son, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Logan e la sua nuova collega Megan Wheeler indagano sullo strano incidente stradale che è costato la vita al chirurgo plastico Grant Tyler. Appurato che la sua motocicletta è stata manomessa, i detective scoprono che nella sua residenza il medico riprendeva di nascosto i propri incontri sessuali. Tra le sue partner notano Danielle McCaskin, l'insegnante (sposata) di suo figlio Keith.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 10.610.000[2]

Lady sorriso[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A Goren e a Eames viene assegnato l'omicidio della figlia ribelle del poliziotto Ray Wiznesky, uccisa nella propria auto dopo una notte di divertimenti.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 12.180.000[3]

La croce di Malta[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un vigile del fuoco muore nella propria stazione, dove si era rifugiato dopo essere stato raggiunto da una ventina di coltellate. La moglie racconta ai detective che una sera il marito aveva difeso un travestito da un'aggressione e che uno degli assalitori lo aveva minacciato di morte. Durante le indagini Logan entra in contrasto con un collega del defunto, scatenando una rissa tra poliziotti e pompieri. Il risalto mediatico della vicenda fa finire l'investigatore e la sua partner davanti ad una commissione.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 11.470.000[4]

Ritratto di famiglia[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Bedfellows
  • Diretto da: Frank Prinzi
  • Scritto da: Julie Martin, Stephanie Sengupta, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Uno storico viene avvelenato con un pesticida aggiunto al suo frullato. Indagando sul decesso Goren e Eames fanno la conoscenza della strana famiglia Copeland: la moglie Charlene, che ha una relazione ben poco clandestina con il giardiniere, il padre Jules, che stravedeva per il defunto, e il fratello Ted, che estorceva molto denaro dalle tasche del morto.

  • Altri interpreti: Rip Torn (Jules Copeland)
  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 10.990.000[5]
  • Note: l'episodio mescola diversi elementi degli omicidi di Robert e Andrew Kissel (EN)

Masquerade[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Goren e Eames arrestano il principale sospettato dell'omicidio di Amberleigh Harner, una baby attrice morta quattordici anni prima. L'uomo - che era il bidello della scuola frequentata dalla bambina - si autoaccusa, ma il suo racconto non coincide completamente con il referto autoptico e le prove raccolte.

Oltre la morte[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Country Crossover
  • Diretto da: Bill L. Norton
  • Scritto da: Gina Gionfriddo, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un produttore musicale afflitto da una malattia che rende il fisico molto fragile viene ucciso con un pugno alla milza. Logan e Wheeler iniziano le indagini partendo dal proprietario di un locale notturno e dal suo muscoloso buttafuori, caratterizzato da una psiche alquanto instabile.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 7.390.000[7]

Fantasmi di guerra[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The War at Home
  • Diretto da: Darnell Martin
  • Scritto da: Julie Martin, Diana Son, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel giorno del ringraziamento Goren e Eames vengono richiamati in servizio per contribuire alle ricerche della figlia del vicecapo della polizia, una soldatessa prossima alle nozze. La versione dei fatti fornita dall'amica a casa della quale avrebbe trascorso la serata crolla quando un elegante abito da sera e la biancheria intima della scomparsa vengono trovati in un bosco. Le paranoie e i capricci della madre di Robert lo costringono a dividersi tra il caso e il reparto oncologico in cui è ricoverata, mettendo in subbuglio la sua vita e in pericolo il suo posto di lavoro.

  • Altri interpreti: Rita Moreno (Frances Goren)
  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 9.140.000[8]

Ragazzo prodigio[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Blasters
  • Diretto da: Constantine Makris
  • Scritto da: Charlie Rubin, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Logan e Wheeler indagano sulla morte di un uomo che in passato aveva avuto un breve periodo di gloria in una serie televisiva. Notando che il suo furgone dei gelati non era adeguatamente attrezzato per lavorare, i due detective ipotizzano che il mezzo fosse una copertura per lo spaccio di droga e lo rimettono in strada alla scopo di attirare qualche sospettato. Quando un uomo si avvicina al camioncino con circospezione, un gruppo pesantemente armato tenta di ucciderlo.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 9.260.000[9]

A qualsiasi costo[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Weeping Willow
  • Diretto da: Tom DiCillo
  • Scritto da: Stephanie Sengupta, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante la realizzazione di un video per il proprio vlog una giovane donna che in rete si fa chiamare Willow viene rapita assieme al suo ragazzo e la registrazione dell'evento resta visibile a tutti gli utenti di Internet. Dubbiosi del fatto che il crimine sia reale, i detective Logan e Wheeler hanno non poche difficoltà ad identificare le vittime ed il luogo del presunto sequestro. Attraverso un filmato pubblicato in rete i rapitori chiedono che entro due giorni in cambio della vita dei due prigionieri vengano acquistati i loro video per centinaia di migliaia di volte.

Il gioiello del Punjab[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: World's Fair
  • Diretto da: Steve Shill
  • Scritto da: Julie Martin, Jacquelyn Reingold, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una ragazza viene brutalmente assassinata sotto alla Unisfera del Flushing Meadows Park ed il caso viene assegnato a Logan e a Wheeler. Nel corso delle indagini emergono forti contrasti tra la famiglia della vittima, di origine pakistana, e quella del ragazzo che lei amava, di origine italiana.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 13.380.000[11]

Privilegi fatali[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso di una cena romantica una giornalista ed il suo istruttore di yoga vengono assassinati. La giovane donna apparteneva alla ricca famiglia degli Harrington e le indagini portano Goren e a Eames a scoprire i loro sporchi segreti.

  • Altri interpreti: Doris Roberts (Virginia Harrington)
  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 11.780.000[12]
  • Note: l'episodio presenta qualche analogia con il caso di Brooke Astor (EN)

L'uomo in grigio[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Albatross
  • Diretto da: Frank Prinzi
  • Scritto da: Marsha Norman, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante una ricostruzione storica del duello tra Aaron Burr e Alexander Hamilton, uno dei due partecipanti viene colpito da un cecchino. La vittima è il giudice Thomas Layton, ma ben presto Goren e Eames scoprono che il bersaglio dell'assassino era il suo avversario George Pagolis, un costruttore donnaiolo che con la sua pessima reputazione sta rovinando la campagna elettorale della moglie Maureen.

  • Altri interpreti: Donna Murphy (Maureen Pagolis)
  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 8.810.000[13]

Nessuno ha visto niente[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Flipped
  • Diretto da: Jim McKay
  • Scritto da: Charles Kipps, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver concesso un'intervista ad un'emittente radiofonica per la promozione del suo nuovo album, una sera il rapper Fulla T viene assassinato nelle strade del Queens. Nel suo ultimo pezzo, Seen Nothing, aveva denunciato la diffusa omertà degli abitanti del suo quartiere, con la quale devono scontrarsi anche i detective Logan e Wheeler nel corso delle indagini. Ad aiutarli c'è il collega sotto copertura Harry Williams, che sembra saperne più di quanto voglia far intendere.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 8.500.000[14]

La punizione divina[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Brother's Keeper
  • Diretto da: Ken Girotti
  • Scritto da: Marsha Norman, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre un confronto tra il reverendo Calvin Higgins e l'ateo James Corliss degenera in rissa, la moglie del religioso muore cadendo dalle scale. L'autopsia rivela che il decesso è dovuto ad un trauma da scuotimento, mentre il lavoro dei detective Goren e Eames evidenzia come la donna fosse stata informata degli incontri del marito con un gigolò. Nel frattempo i familiari di Robert continuano a generare preoccupazioni nella sua vita privata.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 9.390.000[15]

Complotto[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: 30
  • Diretto da: Andrei Belgrader, Jean de Segonzac
  • Scritto da: Charlie Rubin, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quando viene a sapere di essere stato avvelenato con il polonio, il giornalista Josh Lemle chiede al detective Logan di occuparsi del proprio omicidio. Scartata la pista legata al lavoro della vittima, il caso porta gli investigatori a confrontarsi con il complicato scenario mediorientale, tra pressioni esterne e coinvolgimenti di FBI e Sicurezza Nazionale.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 9.260.000[16]

Tradizioni di famiglia[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Players
  • Diretto da: Tom DiCillo
  • Scritto da: Peter Blauner, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il cadavere del figlio di un giudice viene scaricato davanti allo stesso tribunale nel quale il padre della vittima aveva da poco condannato un rapper che aveva minacciato di vendicarsi. Nel corso delle indagini la detective Wheeler incontra alcune persone che erano entrate in affari con il proprio genitore, misteriosamente scomparso da vent'anni.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 8.850.000[17]

Silenzio[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Goren e Eames si occupano dell'omicidio di un chirurgo specializzato in interventi contro la sordità, molto osteggiato dalla parte più intransigente della comunità dei non udenti che considerava il suo lavoro come un crimine.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 7.140.000[18]

Il sogno di una vita[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Rocket Man
  • Diretto da: Michael Smith
  • Scritto da: Julie Martin, Siobhan Byrne O'Connor, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre si trovava a New York per una conferenza stampa assieme al collega e superiore Luke Nelson, l'austronauta Jessica Hart viene accoltellata a morte nella propria stanza d'albergo. L'abbigliamento con cui viene trovata induce i detective Goren e Eames ad ipotizzare la presenza di un amante, mentre sul posto di lavoro scoprono come la vittima fosse invisa a diversi colleghi per essere riuscita ad entrare in lista per la prossima missione spaziale.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 7.360.000[19]

La ragazza dell'anno[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Bombshell
  • Diretto da: Darnell Martin
  • Scritto da: Julie Martin, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Logan e Wheeler indagano sulla morte di un ragazzo stroncato da quella che sembra una reazione fatale tra metadone ed antidepressivi. Il giovane, che stava partecipando ad un reality show incentrato sul recente parto di sua madre, era figlio di un anziano miliardario deceduto da anni e di un'ex modella che aveva lavorato per George Merritt, il re delle riviste per soli uomini (Ep. Bacco e Venere).

Fine del gioco[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Endgame
  • Diretto da: Jean de Segonzac
  • Scritto da: Kate Rorick, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

A poche settimane dall'esecuzione della propria condanna a morte il serial killer Mark Ford Brady contatta il detective Goren attraverso il compagno di carcere Wally Stevens (Ep. Il genio criminale) per rivelare la posizione di un album fotografico delle sue vittime degli anni '80. Molte donne ritratte non erano mai state collegate all'assassino, che cerca così di ritardare la propria fine centellinando le informazioni utili al ritrovamento dei loro cadaveri. Nel frattempo la malattia che ha colpito la madre di Robert è ormai giunta ad uno stadio terminale.

  • Altri interpreti: Roy Scheider (Mark Ford Brady)
  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 7.200.000[21]

Arrivi e partenze[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Renewal
  • Diretto da: Norberto Barba
  • Scritto da: Jacquelyn Reingold, Warren Leight

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Poco dopo essere assurto agli onori delle cronache per aver brillantemente sventato una rapina, un cadetto dell'accademia di polizia viene trovato cadavere nel bagagliaio di un'auto. Le indagini rivelano come la vittima convivesse con una misteriosa ragazza che nessuno aveva mai visto e che risulta scomparsa da molti anni. Mentre la detective Wheeler si prepara a partire per un periodo di lavoro oltreoceano, il suo collega Logan stringe amicizia con una nuova vicina di casa.

  • Ascolti Stati Uniti: telespettatori 8.850.000[22]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Program rankings 9/18-9/24, ABC Television Network, 26 settembre 2006. (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2015).
  2. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 3 ottobre 2006. (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2015).
  3. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 10 ottobre 2006. (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2014).
  4. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 17 ottobre 2006. (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2014).
  5. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 24 ottobre 2006. (archiviato dall'url originale l'11 ottobre 2014).
  6. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 7 novembre 2006. (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2014).
  7. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 14 novembre 2006. (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2014).
  8. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 21 novembre 2006. (archiviato dall'url originale il 18 febbraio 2015).
  9. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 28 novembre 2006. (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2014).
  10. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 5 dicembre 2006. (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2015).
  11. ^ (EN) Weekly program rankings through: January 7, 2007, ABC Television Network, 9 gennaio 2007. (archiviato dall'url originale il 29 febbraio 2012).
  12. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 17 gennaio 2007. (archiviato dall'url originale il 31 dicembre 2013).
  13. ^ (EN) Weekly program rankings (through 02/11/07), ABC Television Network, 13 febbraio 2007. (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2014).
  14. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 21 febbraio 2007. (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2014).
  15. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 27 febbraio 2007. (archiviato dall'url originale il 9 dicembre 2014).
  16. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 6 marzo 2007. (archiviato dall'url originale il 9 dicembre 2014).
  17. ^ (EN) Weekly program rankings through 04/01/07, ABC Television Network, 3 aprile 2007. (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2014).
  18. ^ (EN) Weekly program rankings from 04/02/07 through 04/08/07, ABC Television Network, 10 aprile 2007. (archiviato dall'url originale il 9 dicembre 2014).
  19. ^ (EN) Weekly program rankings from 04/30/07 through 05/06/07, ABC Television Network, 8 maggio 2007. (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2014).
  20. ^ (EN) Weekly program rankings from 05/07/07 through 05/13/07, ABC Television Network, 15 maggio 2007. (archiviato dall'url originale il 9 dicembre 2014).
  21. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 22 maggio 2007. (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2014).
  22. ^ (EN) Weekly program rankings, ABC Television Network, 30 maggio 2007. (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2014).
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione