Claude Rains

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il personaggio della serie televisiva Heroes, vedi Claude Rains (personaggio).

William Claude Rains (Londra, 10 agosto 1889Laconia, 30 settembre 1967) è stato un attore britannico naturalizzato statunitense.

È conosciuto per le sue interpretazioni del capitano Louis Renault in Casablanca (1942), del nazista Alexander Sebastian in Notorious (1946) e del professor Challenger in Mondo perduto (1960).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato con il nome di battesimo di William Claude Rains a Camberwell, Londra, crebbe, secondo le memorie di sua figlia, "con un forte accento londinese e un certo impedimento nel parlare". Tuttavia il suo talento per la recitazione venne scoperto ed apprezzato da sir Herbert Beerbohm Tree, fondatore della Royal Academy of Dramatic Art, che diede a Rains lezioni di dizione per aiutarlo a vincere le sue difficoltà nel dialogo. In seguito lo stesso Rains insegnò come docente nella stessa scuola di recitazione, insieme a John Gielgud e Laurence Olivier.

Rains prestò servizio militare durante la prima guerra mondiale e restò coinvolto in un attacco condotto con il gas, a causa del quale restò parzialmente cieco ad un occhio per il resto della sua vita, riuscendo tuttavia ad ottenere il grado di capitano.

Dopo essersi fatto un certo nome in teatro, dopo la guerra cercò di debuttare sul grande schermo ma i suoi primi provini cinematografici si rivelarono un disastro. Durante uno di questi provini il noto regista James Whale lo sentì parlare e, colpito dalla sua voce, lo ingaggiò per interpretare la sua pellicola L'uomo invisibile (1933).

Dopo il successo del film, la Universal Studios cercò di scritturare Rains come protagonista di altre pellicole horror, ma l'attore si svincolò da questo stereotipo per interpretare una più vasta gamma di ruoli, dal principe Giovanni Senza Terra nell'avventuroso La leggenda di Robin Hood (1938), a Joseph Harrison Paine, senatore corrotto nella commedia Mr. Smith va a Washington (1939), che gli valse una candidatura al Premio Oscar come miglior attore non protagonista, fino alla sua celebre interpretazione del capitano di polizia Renault in Casablanca (1942).

Negli anni 50 e 60 pur essendo meno presente sugli schermi continuò a prendere pare a produzioni importanti come ad esempio Lawrence d'Arabia. Grazie alla sua voce venne chiamato dalla Capitol Records per registrare le storie della Bibbia per i bambini.

Rains divenne cittadino statunitense nel 1936. E' stato sposato sei volte, con Isabel Jeans (dal 1913 al 1915), Marie Hemingway (1920), Beatriz Thomas(dal 1924 al 1935), Frances Propper(dal 1935 al 1956), Agi Jambor (dal 1959 al 1960) e Rosemary Clark Schrode (dal 1960 fino alla sua morte nel 1964).

Nel 1941 acquistò una fattoria di 360 acri in Pennsylvania, alla quale dedicò il suo tempo tra un film e l'altro. In questo periodo era sposato con Frances Propper con la quale ebbe la sua unica figlia Jessica nata il 24 gennaio 1938. Con la fine del matrimonio l'attore decise di vendere la fattoria per trasferirsi nel New Hampshire dove morì a causa di una emorragia addominale.

Nel 2008 viene pubblicata negli USA la sua biografia scritta dalla figlia Jessica assieme a David J. Skal.


Solo con la quinta moglie Frances Propper ebbe una figlia Jessica nata il 24 gennaio 1938.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Claude Rains in L'uomo che vide il futuro (1935)

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

  • Amilcare Pettinelli in Avorio nero, Il principe e il povero, Quattro figlie, Il conquistatore del Messico, Mr. Smith va a Washington, Perdutamente tua, Casablanca, Il giuramento dei forzati, Notorious, l'amante perduta, La mia terra, Mondo perduto, La corda di sabbia, Hanno fatto di me un criminale, Il prezzo dell'inganno, Lisbona
  • Corrado Racca in La leggenda di Robin Hood, La signora Skeffington
  • Sandro Ruffini in Il fantasma dell'Opera
  • Augusto Marcacci in L'inafferrabile signor Jordan (riedizione)
  • Bruno Persa in Lawrence d'Arabia
  • Lauro Gazzolo in La più grande storia mai raccontata
  • Luca Ernesto Mellina in Perdutamente tua (ridoppiaggio)
  • Omero Antonutti in L'uomo lupo (ridoppiaggio)

Citazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella famosa serie TV statunitense Heroes è presente un personaggio secondario, di nome Claude Rains, che possiede il potere dell'invisibilità.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN22328457 · LCCN: (ENn85177494 · ISNI: (EN0000 0000 8101 4885 · GND: (DE122396421 · BNF: (FRcb13898787k (data)