Murandy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Lugard)
Jump to navigation Jump to search

Il Murandy è un regno nell'universo immaginario fantasy de La Ruota del Tempo di Robert Jordan. È una piccola nazione del continente della Randland, che si trova nel bel mezzo delle terre occidentali.

Stendardo del Murandy: un toro rosso al passo, con sullo sfondo cinque bande verticali, tre blu e due d'argento.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Questo piccolo regno di trova a sud dell'Andor, con il quale ha avuto molto spesso dei problemi nella definizione dei confini; ad ovest confina con l'Altara dove il grande fiume Manetherendrelle segna un lungo tratto; più a sud il Murandy confina con Illian, mentre il confine verso est e le Colline di Kintara, è segnato da un affluente del Manetherendrelle, il fiume Cary. Il territorio è perlopiù pianeggiante o collinare ed il fiume Shorn attraversa il paese da nord-est a sud-ovest, passando dalla capitale, prima di gettarsi a sua volta nel Manetherendrelle.

La capitale del regno è Lugard, che è una città quasi in rovina, ma che rimane comunque abbastanza importante e relativamente prospera, perché posta al centro di importanti vie commerciali e di comunicazione tra il nord ed il sud del continente. Lugard un tempo era circondata da mura che però ormai sono in gran parte crollate.

Storia, economia, costumi e società[modifica | modifica wikitesto]

Gli uomini provenienti dal Murandy sono piuttosto riconoscibili perché solitamente portano due grandi baffi incerati a punta.

Il Murandy è una monarchia ereditaria e l'attuale sovrano è Roedran Almaric do Arreloa a'Nalo; al di là della capitale, egli ha pochissima autorità sul paese, dominato da una fiera nobiltà. Infatti i Murandyani, come nella vicina Altara, sentono poco il senso dell'unità della nazione ed i vari signori locali godono di una quasi indipendenza.

L'unica ragione per la quale viene mantenuta la monarchia, vien dal fatto che il re è l'unica autorità in grado di unire e far cooperare di tanto in tanto i vari lord locali, in caso di minacce da parte dei paesi confinanti, ben più potenti.

Il Murandy gioca un ruolo davvero minore nella politica del continente e la mancanza di un effettivo potere centrale, causa una effettiva incapacità del paese di saper difendere se stesso.

Recentemente però Re Roedran è stato capace di rafforzare un poco la sua posizione grazie alla presenza minacciosa sul suo territorio, degli eserciti delle Aes Sedai ribelli di Salidar e della Banda della Mano Rossa. In quest'ultimo caso ha addirittura assoldato segretamente la Banda, a quel tempo guidata da Talmanes, proprio per rafforzare il proprio potere.

Personaggi provenienti dal Murandy[modifica | modifica wikitesto]

Dal Murandy provengono:

Fonti principali al di fuori della saga[modifica | modifica wikitesto]