Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Khnum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Khnum.
W9 G43 C4
Khnum (ẖnmw)
in geroglifico

Khnum (in egizio: ẖnmw, pronuncia Khnemu) è una divinità egizia appartenente alla religione dell'antico Egitto. Particolarmente venerato ad Assuan, in Egitto, si considera protettore delle sorgenti del Nilo e della potenza creatrice delle inondazioni; viene raffigurato come un uomo con la testa di ariete, a volte sormontata da una croce, mentre tiene in mano l'ankh.

Secondo il mito plasmò l'uovo della creazione, e viene considerato il vasaio divino, che dona la vita alle sue creazioni modellandole al tornio con il limo del fiume egizio. Nonostante la sua importanza e le sue opere, l'ascendenza di Amon-Ra lo costrinse ad un ruolo subalterno. Le sue compagne sono Satet, raffigurata con corna di gazzella, e Anuqet, con un'alta corona di piume; insieme formano la cosiddetta triade di Elefantina, dal nome del loro centro cultuale principale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]