Tueret

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Statua raffigurante Tueret
tG1G36
r
I15
Tueret
in geroglifici
tG1G36
r
t
H8
I15
Tauret
in geroglifici

Tueret o Tauret è una divinità egizia raffigurata con le fattezze di una femmina d'ippopotamo gravida. Il nome è traslitterato anche come Taweret, Taurt, Tuat, Taouris, Tuart, Ta-weret, Tawaret, Twert, Taueret e Thueris.

Era considerata la grande protettrice delle donne incinte e dei bambini; vegliava anche sul sonno.

Alla sua immagine è legato il glifo

V17

s3 - protezione, rappresentante un amuleto magico.

Culto[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ambito dei riti funerari Tueret veniva considerata la madre del sole, quindi collaborava alla sua rinascita quotidiana, oltre ad aiutare il defunto a rinascere a nuova vita.

L'ippopotamo è la forma di uno dei tre letti (le altre sono vacca e leone) su cui i defunti erano posti in sequenza per permettere loro il viaggio nell'aldilà.

Talvolta era associata a Bes, Amon-Ra, Seth e Osiride, e veniva raffigurata con i seni umani, alzata dritta su due zampe, appoggiata al nodo protettivo, con una coda di coccodrillo sul dorso.

Come divinità stellare appare in funzione di misuratrice del tempo.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

  • È presente nella serie Moon Knight come un personaggio di supporto.
  • È presente nel secondo e terzo libro della serie "The Kane Chronicles" di Rick Ryordan, dove è amica e alleata dei fratelli Kane. Alla fine della trilogia, inizia una relazione col dio Bes.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Tosi, Mario - Dizionario enciclopedico delle divinità dell'antico Egitto - ANANKE, Torino 2004 - ISBN 88-7325-064-5

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN316440235 · BNF (FRcb14422269t (data)
  Portale Antico Egitto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antico Egitto