Elice (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Elice
comune
Elice – Stemma Elice – Bandiera
Elice – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Abruzzo-Stemma.svg Abruzzo
Provincia Provincia di Pescara-Stemma.png Pescara
Amministrazione
Sindaco Gianfranco De Massis[1] (Lista Civica Capacità e onestà - Gianfranco sindaco) dal 30/03/2010 (2° mandato)
Territorio
Coordinate 42°31′N 13°58′E / 42.516667°N 13.966667°E42.516667; 13.966667 (Elice)Coordinate: 42°31′N 13°58′E / 42.516667°N 13.966667°E42.516667; 13.966667 (Elice)
Altitudine 259 m s.l.m.
Superficie 14,31 km²
Abitanti 1 715[2] (30-11-2014)
Densità 119,85 ab./km²
Frazioni Castellano, Colle d'Odio, Collina, Madonna degli Angeli, Quattro Strade, Sant'Agnello
Comuni confinanti Atri (TE), Castilenti (TE), Città Sant'Angelo, Collecorvino, Penne, Picciano
Altre informazioni
Cod. postale 65010
Prefisso 085
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 068018
Cod. catastale D394
Targa PE
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti elicesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Elice
Elice
Posizione del comune di Elice all'interno della provincia di Pescara
Posizione del comune di Elice all'interno della provincia di Pescara
Sito istituzionale

Elice (da ilex, ilicis: elce, leccio) è un comune italiano di 1.715 abitanti della provincia di Pescara in Abruzzo.

La superficie comunale, situata a nord della provincia, confina con i comuni di Città Sant'Angelo, Collecorvino, Picciano, Penne e con i comuni della provincia di Teramo, Castilenti ed Atri. Il Paese si trova su di una sommità lungo la valle del Fino. Le sue origini si possono far risalire all'XI secolo.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa medievale di San Martino: costruita nel duecento, ma rimaneggiata nel settecento.
  • Castello Castiglioni: monumento principale del borgo antico. Fu costruito nel medioevo ma rimaneggiato nel settecento. È costituito da laterizio, con un ampio portale in stile barocco, cime le finestre. La pianta quadrata è tuttavia irregolare. All'interno contiene cantine d'epoca e una cappella che conduce alla chiesa parrocchiale.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
17 novembre 1996 29 maggio 2004 Maria Concetta Vanni Lista Civica di Sinistra (1996-2001)
Lista Civica (2001-2004)
Sindaco [4][5]
30 maggio 2004 3 aprile 2005 Daniela Di Baldassarre Commissario prefettizio [6]
4 aprile 2005 29 marzo 2010 Giuseppe Tafuri Lista Civica Tricolore Sindaco [7]
30 marzo 2010 in carica Gianfranco De Massis Lista Civica Capacità e onestà - Gianfranco Sindaco sindaco [8][1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 31 maggio 2015, elezionistorico.interno.it.
  2. ^ [1]
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 17 novembre 1996, elezionistorico.interno.it.
  5. ^ Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 13 maggio 2001, elezionistorico.interno.it.
  6. ^ Gazzetta Ufficiale, Serie n. 178 del 31 luglio 2004, Decreto presidente della Repubblica 14 luglio 2004, gazzettaufficiale.biz.
  7. ^ Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 3 aprile 2005, elezionistorico.interno.it.
  8. ^ Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 28 marzo 2010, elezionistorico.interno.it.
Abruzzo Portale Abruzzo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Abruzzo