Vicoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vicoli
comune
Vicoli – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Abruzzo-Stemma.svg Abruzzo
Provincia Provincia di Pescara-Stemma.png Pescara
Amministrazione
Sindaco Catia Campobasso (lista civica) dal 26/05/2014
Territorio
Coordinate 42°20′N 13°54′E / 42.333333°N 13.9°E42.333333; 13.9 (Vicoli)Coordinate: 42°20′N 13°54′E / 42.333333°N 13.9°E42.333333; 13.9 (Vicoli)
Altitudine 445 m s.l.m.
Superficie 9,33 km²
Abitanti 392[1] (30-11-2014)
Densità 42,02 ab./km²
Frazioni San Vincenzo, La Penna, Le Pietre, Piano Vanardi
Comuni confinanti Brittoli, Carpineto della Nora, Civitaquana, Civitella Casanova
Altre informazioni
Cod. postale 65010
Prefisso 085
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 068045
Cod. catastale L846
Targa PE
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Nome abitanti vicolesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Vicoli
Vicoli
Posizione del comune di Vicoli all'interno della provincia di Pescara
Posizione del comune di Vicoli all'interno della provincia di Pescara
Sito istituzionale

Vicoli è un comune italiano di 392 abitanti della provincia di Pescara in Abruzzo. Fa parte della Comunità montana Vestina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Vicoli sorse come abitato medievale sotto il controllo della famiglia Corva (XV secolo). Il territorio del pescarese circostante (Cugnoli-Catignano-Nocciano) era in possesso degli Aliprandi-De Sterlich. Il borgo aveva una formazione medievale circolare con un castello e una chiesa. Fino agli anni '20 era ancora operativo, quando però, dopo la seconda guerra mondiale (per vie di igiene ed espansione), venne abbandonato.

Negli anni '50 infatti sorse il nuovo abitato di Vicoli sopra la collina estesa che sovrasta il borgo vecchio, denominata "Vicoli Nuova". Il nuovo centro si compone di una lunga fila di case disposte a scacchiera lungo la via principale che funge anche da strada provinciale. Di interesse c'è la nuova chiesa moderna di San Vincenzo Ferrer.

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa vecchia di San Vincenzo Ferrer[modifica | modifica wikitesto]

La vecchia chiesa fu completata nel XVIII secolo in pietra sbozzata, con navata unica e campanile a torre. Fino al 2011 era l'unico monumento del borgo vecchio di Vicoli ad esser stato restaurato, con la copertura dell'intera facciata (anni '30) da intonaco certosino e con la realizzazione al centro di un rosone di pietra, in sostituzione al classico finestrone barocco.

Borgo di Vicoli Vecchio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 è partito il lavoro di restauro del vecchio borgo per renderlo più fruibile al turismo. Il borgo infatti di trova in un fosso sotto Vicoli Nuova, difficilmente raggiungibile per la stretta e ripida via a doppio senso di marcia (che però in realtà riesce a contenere solo un unico senso). Il progetto propone un allargamento della via, e la realizzazione di un incrocio a rotatoria, con una fontana monumentale. Il progetto prevede anche l'allestimento di un Parco Territoriale Attrezzato il cui cuore è proprio il vecchio centro medievale.

Il centro medievale si compone della chiesa di San Vincenzo, posta poco fuori l'abitato, e di alcune case di pietra a un piano unico, e di alcune tardo-settecentesche a più piani, ossia delle palazzine. C'è anche un palazzo umbertino, mentre un palazzo più in fondo è ritenuto essere l'antico Castello Baronale, le cui tracce sono visibili dalla facciata con due possenti bastioni di pietra e il portale ad arco a sesto acuto (tardogotico).

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2009 2014 Catia Di Iulio lista civica Sindaco
2014 in carica Catia Campobasso lista civica Sindaco

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Ha sede nel comune la società di calcio l' A.S.D. Vicoli Calcio, militante in 3ª Categoria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1]
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
Abruzzo Portale Abruzzo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Abruzzo