Don Dracula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Don Dracula
ドン・ドラキュラ
(Don Dorakyura)
Don Dracula Volume 1.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana della J-Pop, raffigurante Chocolat e Don Dracula
Generecommedia horror
Manga
AutoreOsamu Tezuka
EditoreAkita Shoten
RivistaWeekly Shōnen Champion
Targetshōnen
1ª edizione28 maggio – 30 dicembre 1979
Tankōbon3 (completa)
Editore it.Kappa Edizioni - Ronin Manga
Collana 1ª ed. it.Manga Nostalgia
1ª edizione it.16 aprile – 30 giugno 2011
Periodicità it.mensile
Volumi it.3 (completa)
Testi it.Emilio Martini
Serie TV anime
RegiaMasamune Ochiai
Composizione serieTakao Koyama
Dir. artisticaTadami Shimokawa
StudioTezuka Productions
ReteTV Tokyo
1ª TV5 – 26 aprile 1982
Episodi8 (completa)
Rapporto4:3
Durata ep.24 min
Rete it.Televisioni locali
Episodi it.8 (completa)
Durata ep. it.24 min
Studio dopp. it.Cooperativa Rinascita Cinematografica

Don Dracula (ドン・ドラキュラ Don Dorakyura?) è un manga scritto e disegnato da Osamu Tezuka a partire dal 28 maggio 1979 serializzato fino al 10 dicembre 1979 sulla rivista Weekly Shōnen Champion, della casa editrice Akita Shoten[1]. In Italia è stato pubblicato da Ronin Manga in 3 volumi nel 2011 e da J-Pop in due volumi nel 2019. Dal fumetto è stata tratta una serie televisiva animata giapponese prodotta dalla Tezuka Productions in soli 8 episodi, che reinterpreta in chiave demenziale le avventure del Conte Dracula.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il Conte Dracula dopo aver vissuto per anni in Transilvania è venuto ad abitare a Tokyo con la figlia Chocolat e si è inserito nella vita giapponese. La figlia va al liceo, ma è costretta a frequentare le scuole serali perché essendo un vampiro non sopporta la luce del sole. Ed è proprio per questo particolare che il terribile dottor Helsing, perennemente a caccia di vampiri, che si è fatto assumere nella scuola come insegnante, riesce ad individuarla e a scoprire quindi anche il padre.

Intanto il Conte Dracula, piuttosto imbranato, ha l'estrema necessità di bere il sangue di giovani vergini, ma ogni volta che esce nelle vie della città per questo scopo, rimane coinvolto in numerose strane avventure causate dal fatto che gli abitanti non credono ai vampiri, e non riesce mai nel suo intento.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Don Dracula (ドン・ドラキュラ伯爵 Don Dorakyura hakushaku?, lett. "Conte Don Dracula")
Doppiato da: Kenji Utsumi (ed. giapponese), Bruno Cattaneo (ed. italiana)
Il protagonista della serie. Ogni sera esce per nutrirsi del sangue di giovani e belle ragazze ma per via degli approcci sbagliati e delle continue intromissioni da parte degli altri personaggi, non riuscirà mai nel suo intento, finendo per essere costretto a nutrirsi di scorte di sangue surgelato.
Chocolat (チョコラ Chokora?, Ciocolla nell'edizione italiana dell'anime)
Doppiata da: Saeko Shimazu (ed. giapponese), Francesca Rossiello (ed. italiana)
La dolce figlia di Don Dracula. Viene iscritta dal padre in un liceo serale in quanto essendo anche lei una vampira non può sopravvivere alla luce del Sole. Riesce ad integrarsi perfettamente con gli esseri umani e si innamora di un suo compagno di classe.
Prof. Van Helsing (リップ・ヴァン・ヘルシング教授 Rippu Van Herushingu kyōju?, lett. Professor Rip Van Helsing")
Doppiato da: Junpei Takiguchi (ed. giapponese), Alessio Cigliano (ed. italiana)
È un famigerato cacciatore di vampiri, nonché eterno rivale di Don Dracula, che si è infiltrato nella scuola di Chocolat nel ruolo di professore per scoprire l'identità della figlia del vampiro.
Igor (イゴール Igōru?, Izuru nell'edizione italiana dell'anime)
Doppiato da: Takao Ooyama (ed. giapponese), Bruno Cattaneo (ed. italiana)
Fedele servitore di Don Dracula.
Ayazu (コウモリ安兵衛 Kōmori Yasubē?, lett. "Pipistrello Yasubē")
Doppiato da: Kaneta Kimotsuki (ed. giapponese), Alessio Cigliano (ed. italiana)
È un pipistrello antropomorfo che appare esclusivamente nell'anime. Non ha un ruolo attivo nella storia e compare esclusivamente in diversi cambi scena, dove commenta alcune situazioni.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga è stato scritto da Osamu Tezuka e serializzato dal 28 maggio al 30 dicembre 1979 sulla rivista Weekly Shōnen Champion edita da Akita Shoten. In seguito i vari capitoli sono stati raccolti in tre volumi tankōbon, pubblicati tra il 5 febbraio[2] ed il 9 aprile 1980[3].

In Italia è stato pubblicato da Kappa Edizioni sotto l'etichetta Ronin Manga a cadenza mensile nella collana Manga Nostalgia dal 16 aprile[4] al 30 giugno 2011[5]. Una riedizione ad opera di J-Pop, più grande dell'originale contenente tutti i capitoli in due volumi, è stata pubblicata dal 29 maggio[6] al 26 giugno 2019[7].

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
15 febbraio 1980[2]ISBN 978-4-253-03678-8 16 aprile 2011[4]ISBN 978-88-7471-355-4
24 marzo 1980[8]ISBN 978-4-253-03679-5 31 maggio 2011[9]ISBN 978-88-7471-355-4
39 aprile 1980[3]ISBN 978-4-253-03680-1 30 giugno 2011[5]ISBN 978-88-7471-356-1

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Un adattamento anime prodotto dallo studio d'animazione Tezuka Productions e diretto da Masamune Ochiai, è stato trasmesso in Giappone su TV Tokyo dal 5 al 26 aprile 1982 per un totale di otto episodi. La serie animata segue abbastanza fedelmente il manga, anche se alcune situazioni sono state un po' alterate.

In Italia la serie venne trasmessa su diverse televisioni locali.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji - Traduzione letterale
In onda
Giapponese
1Arriva Don Dracula
「ドラキュラ殺しがやってきた」 - Dorakyura goroshi ga yatteki ta – "Ecco che arriva il killer di Dracula"
5 aprile 1982
2La grotta dei vampiri
「ヤバイゼ!吸血鬼ツアー」 - Yabaize! Kyūketsuki tsuaa – "Rischioso! Il tour dei vampiri"
12 aprile 1982
3Patto col diavolo
「悪魔に魂を売った巨人」 - Akuma ni tamashii o ut ta kyojin – "Il gigante che ha venduto la sua anima al diavolo"
19 aprile 1982
4Bambole viventi
「襲撃!ヌード怪人たち」 - Shūgeki! Nūdo kaijin tachi – "Attacco! Mostri nudi"
26 aprile 1982
5Il commercio di Dracula
「大成功!?カンニング大作戦」 - Dai seikoo!? Kanningu dai sakusen – "Grande successo!? Il piano paralizzante"
-
6Il mistero dello spirito della scuola
「怪奇!学習塾に住む幽霊」 - Kaiki! Gakushū juku ni sumu yūrei – "Strano! Un fantasma che vive in una scuola di apprendimento"
-
7Libertà perduta
「同じ命だパンダも虎も」 - Onaji inochi da panda mo tora mo – "Anche il panda e la tigre sono vite preziose"
-
8Dracula dal dentista
「にんにく・十字架・歯医者も怖い」 - Ninniku jūjika haisha mo kowai – "Paura dell'aglio, della croce e del dentista"
-

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  • Paradise Dracula (パラダイスドラキュラ Paradaisu Dorakyura?) cantata da Kenji Utsumi e Koorogi '73 (apertura)
  • Otōsan wa kyūketsuki (お父さんは吸血鬼?) cantata da Yoshimi Niikura (chiusura)

In Italia sono state mantenute le sigle originali giapponesi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Don Dracula, su tezukaosamu.net. Tezuka Osamu @World
  2. ^ a b (JA) ドン・ドラキュラ 第1巻, Akita Shoten. URL consultato il 29 maggio 2019.
  3. ^ a b (JA) ドン・ドラキュラ 第3巻, Akita Shoten. URL consultato il 29 maggio 2019.
  4. ^ a b Don Dracula 1, AnimeClick.it. URL consultato il 29 maggio 2019.
  5. ^ a b Don Dracula 3, AnimeClick.it. URL consultato il 29 maggio 2019.
  6. ^ Don Dracula 1 (J-Pop), AnimeClick.it. URL consultato il 29 maggio 2019.
  7. ^ Don Dracula 2 (J-Pop), AnimeClick.it. URL consultato il 26 giugno 2019.
  8. ^ (JA) ドン・ドラキュラ 第2巻, Akita Shoten. URL consultato il 29 maggio 2019.
  9. ^ Don Dracula 2, AnimeClick.it. URL consultato il 29 maggio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga