Dracula 3D

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dracula 3D
Dracula 3d.png
una scena del film
Titolo originale Dracula 3D
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Italia, Francia, Spagna
Anno 2012
Durata 105 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere orrore, thriller, splatter, erotico
Regia Dario Argento
Soggetto Bram Stoker (romanzo)
Sceneggiatura Dario Argento, Enrique Cerezo, Stefano Piani, Antonio Tentori
Produttore Enrique Cerezo, Roberto Di Girolamo, Sergio Gobbi, Franco Paolucci, Giovanni Paolucci
Casa di produzione Enrique Cerezo Producciones Cinematográficas S.A., Film Export Group, Les Films de l'Astre
Distribuzione (Italia) Bolero Film
Art director Massimo Antonello Geleng
Fotografia Luciano Tovoli
Montaggio Marshall Harvey, Daniele Campelli (co-montatore)
Musiche Claudio Simonetti
Scenografia Claudio Cosentino
Costumi Monica Celeste
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Dario Argento e la figlia Asia al Festival di Cannes 2012 per la proiezione del film

Dracula 3D (conosciuto anche come Dracula di Dario Argento e Argento's Dracula 3D) è un film del 2012 diretto da Dario Argento. Vaga trasposizione cinematografica del celebre romanzo di Bram Stoker, è il primo film in 3D diretto dal regista italiano, e, più in generale, è uno dei primi film horror italiani in 3D.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

1800. Transilvania. Una ragazza di nome Tanya esce di nascosto da casa sua e attraversa il bosco per incontrare Milosh, suo giovane amante. Dopo aver consumato un rapporto sessuale i due si lasciano percorrendo strade diverse dato che Milosh, per paura di esser visto dalla moglie, rifiuta di accompagnare Tanya a casa sua.

Durante il tragitto la donna si accorge di essere inseguita da un gufo mettendosi a correre per cercare di sfuggirgli. Ad assistere alla scienza vi è un uomo di nome Zoran che imbraccia un fucile come a voler cercare di aiutare la giovane in difficoltà. La ragazza però inciampa e si ritrova nelle grinfie del gufo. Questo, afferrata la giovane, si trasforma subito dopo in un uomo, rivelando essere il conte Dracula. Il vampiro affonda i suoi canini sul collo della donna, facendola diventare anch'essa una creatura della notte. Zoran intanto abbassa il fucile e sorride, facendo intendere di essere in combutta con il Conte. Il giorno seguente fa il suo arrivo al villaggio il giovane Jonathan Harker che, incaricato di portarsi presso il castello del Conte Dracula al fine di redigere l'inventario della sua libreria personale,pernotta in una locanda. Qui si trovano anche Milosh e un suo amico che, consci della "non-morte" della giovane Tanya, decidono in comune accordo con l'autorità di polizia locale di resumare la salma e porre definitivamente fine alla "neo vampira". Nel farlo, i tre vengono aggrediti dal folle Renfield,segretamente innamorato della giovane Tanya, che incolpa Milosh della morte della ragazza.L'uomo uccide Milosh con una pala e stacca un orecchio a morsi al suo amico. Per fortuna il tenente riesce a metterlo a terra, bastonandolo pesantemente. Subito dopo però i due si accorgono che il cadavere di Tanya è sparito e quindi che la trasformazione è ormai già avvenuta. Renfield viene arrestato e internato presso il carcere locale obbligato ad indossare una museruola di metallo. Intanto Jonathan si reca a casa di Lucy, cugina di sua moglie Mina, che lo raggiungerà lì il giorno dopo. Appena arrivato al castello del conte, Jonathan fa subito la conoscenza di Dracula e di sua nipote Tanya (che in realtà è la ragazza morta). Mentre l'uomo cataloga i libri trova un volume che parla di storie e leggende tra cui quella del conte Dracula, un mercenario, messosi in difesa dei cristiani contro i Turchi dopo la caduta di Costantinopoli, che per vivere in eterno e rimanere per sempre giovane aveva venduto la sua anima al diavolo diventando un vampiro, ovvero un essere che per vivere si nutre di sangue umano. Presto Tanya seduce l'uomo e tenta di succhiargli il sangue (essendo diventata anche lei un vampiro). Subito dopo però Dracula la scansa dicendole che Jonathan gli appartiene, e lo vampirizza. Successivamente, intrufolandosi nelle prigioni del villaggio grazie alla sua capacità di teletrasportarsi, il conte libera Renfield che trova riparo nel suo castello. Quando Mina arriva alla stazione non trova il marito ad accoglierla, ma Lucy la tranquillizza e la invita con insistenza ad andare al castello di Dracula, per trovare Jonathan. Il giorno dopo Mina si reca al castello; arrivata ad un bivio viene attaccata da tre lupi, ma un quarto si fa avanti e li manda via: è il conte Dracula. Mina si risveglia nel castello, dove Dracula la informa di aver mandato il marito in città per qualche giorno. Dracula tenta di sedurre Mina, ma lei resiste e torna al villaggio dove trova Lucy morta; la notte precedente Dracula, dopo averla sedotta, l'aveva vampirizzata. Durante una riunione di alcuni abitanti del paese, Dracula scopre che essi vogliono rompere il patto con lui siglato per riprendere la loro libertà e compie una strage dove sopravvive solo Zoran (uno dei suoi servitori, e lo stesso uomo col fucile la notte nella quale Tanya è stata vampirizzata). Il patto prevedeva che il conte non avrebbe nuociuto troppo al villaggio e ai suoi abitanti se in cambio ogni tanto avesse potuto rigenerarsi succhiando il sangue a giovani fanciulle. Il sacerdote del paese, dopo qualche reticenza, dice a Mina che l'unico che può risolvere questa situazione è il dottor Abraham Van Helsing, vecchio cacciatori di vampiri e da anni sulle tracce di Dracula. Arrivato al villaggio, Van Helsing inizia la sua caccia a Dracula uccidendo per prima Lucy, ormai diventata una vampira, sotto lo sguardo attonito di Mina. Van Helsing, a questo punto, svela a Mina la vera natura di Dracula, e che lui l'aveva incontrato per la prima volta anni addietro nel manicomio dove era direttore, rendendosi conto che i vampiri esistono realmente. Van Helsing raccomanda a Mina di non uscire di casa e proprio quella notte il cacciatore di vampiri viene attaccato da Tanya, che viene uccisa impalata da un crocifisso, mentre Dracula, assumendo le sembianze di una mantide religiosa gigante, uccide il padre di Lucy, il signor Andrej Kisslinger, e rapisce Mina. Van Helsing entra in una fucina, dove fabbrica delle pallottole d'argento, e uccide Zoran, che aveva tentato di attaccarlo. Aiutato dal sacerdote del villaggio, Van Helsing entra nel castello di Dracula dove trova anche Jonathan Harker, il quale ormai è completamente vampirizzato; il cacciatore di vampiri non può fare altro che ucciderlo. Nel frattempo, Renfield uccide il sacerdote ma viene a sua volta fatto fuori da Van Helsing. Intanto, nel bosco, presso la tomba della sua sposa, il conte Dracula confessa a Mina che lei, in realtà, è la reincarnazione della sua amata, morta quattrocento anni prima, e che per questo aveva chiamato Jonathan al suo castello, con la scusa di un lavoro, e sedotto Lucy, in modo da attirare Mina verso di lui. Mentre tenta di vampirizzare la povera Mina per renderla sua compagna per l'eternità, arriva Van Helsing armato di una pistola caricata con pallottole d'argento. Durante la colluttazione che ne segue, Van Helsing perde la pistola e Dracula sembra sopraffarlo, ma Mina raccoglie l'arma da terra e fa fuoco, uccidendo il conte vampiro. Mentre lei e il vecchio cacciatore di vampiri si allontanano, le ceneri di Dracula, invece di disperdersi, si alzano da terra, formando una nube scura con il volto di un lupo minaccioso; se Dracula sia sopravvissuto non viene rivelato.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato fra giugno e agosto 2011 tra Budapest, Torino, vicino Biella e nel castello di Montalto Dora, interamente in inglese. Dracula 3D è la quinta pellicola in cui Dario Argento dirige sua figlia, Asia Argento. La produzione ha avuto a disposizione un budget di 7 milioni di euro, di cui 300.000 € pubblici, stanziati dalla Regione Lazio e dalla Regione Piemonte, le quali hanno quindi patrocinato il progetto. Il film è stato riconosciuto come di interesse culturale nazionale dalla Direzione Generale per il Cinema del Ministero per i Beni e le Attività culturali.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2011 sono stati diffusi due teaser trailer ufficiali integrati dalle immagini del backstage. Nel dicembre dello stesso anno è stato diffuso un video promozionale, una sorta di teaser, ma non ufficiale: le immagini infatti presentavano la scritta visual effects work in progress. Sul web, migliaia di fan delusi dalle immagini provvisorie, sono venuti in seguito a conoscenza della non-ufficialità del filmato e la stessa produzione ne ha preso le distanze. Nel maggio del 2012 il film partecipa al Festival di Cannes e per l'occasione viene montato tempestivamente un bande-announce, anch'esso non bene accolto. La situazione cambia però quando l'11 ottobre e il 24 ottobre vengono consecutivamente diffusi due teaser trailer ufficiali per la distribuzione italiana del film (prevista il 22 novembre 2012 a cura della Bolero Film). Essi presentano il film, finalmente con il doppiaggio italiano e con delle immagini ufficiali e complete. Le settimane precedenti l'uscita del film nelle sale italiane hanno visto la diffusione di numerose clip tratte dal film, soprattutto tramite il gruppo ufficiale su Facebook.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è uscito in Spagna il 9 novembre 2012, mentre nelle sale italiane è stato distribuito il 22 novembre.[1] In Argentina si è dovuto attendere il 9 agosto 2013.

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Uscito in circa 200 sale italiane il 22 novembre 2012, il primo giorno di programmazione Dracula 3D incassa solamente 18.000 €. Al 28 novembre, il film ha incassato appena 274.000 €. La somma degli incassi totali italiani e degli incassi totali spagnoli sfiora i 500.000€[2], a fronte di un budget di 7 milioni di euro, tra cui 300.000 € pubblici, la pellicola è stata quindi un flop commerciale.

Home video[modifica | modifica wikitesto]

Dal 27 marzo 2013 il film è disponibile in DVD, Blu ray e Blu ray 3D.

Critica e accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato accolto molto negativamente dal pubblico e dalla critica. Il sito Rotten Tomatoes riporta una percentuale di gradimento dell'11%, sulla base di 28 recensioni, con un voto di 3/10.[3] Sul sito Metacritic, il film ha ottenuto un punteggio pari a 23/100.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Data di uscita italiana di Dracula 3D
  2. ^ Dracula 3D - MYmovies
  3. ^ Rotten Tomatoes, Argento's Dracula score
  4. ^ Voto di Dracula 3D su Metacritic

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema