Daniel Gabbidon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Danny Gabbidon
DannyGabbidon2009.jpg
Dati biografici
Nome Daniel Leon Gabbidon
Nazionalità Galles Galles
Altezza 178 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Crystal Palace Crystal Palace
Carriera
Squadre di club1
1998-2000 West Bromwich West Bromwich 20 (0)
2000 Cardiff City Cardiff City 7 (0)
2000-2005 Cardiff City Cardiff City 200 (10)
2005-2011 West Ham West Ham 96 (0)
2011-2012 QPR QPR 17 (0)
2012- Crystal Palace Crystal Palace 10 (1)
Nazionale
2002- Galles Galles 46 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 maggio 2013

Daniel Leon Gabbidon (Cwmbran, 8 agosto 1979) è un calciatore gallese, difensore del Crystal Palace e della Nazionale gallese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

West Bromwich Albion e Cardiff City[modifica | modifica sorgente]

Inizia a giocare nel West Bromwich Albion. Il 20 marzo 1999 fa il suo esordio nella partita persa in casa per 1-0 contro l'Ipswich Town. Il 3 aprile colleziona la sua seconda e ultima presenza stagionale.

Nella stagione 1999-2000 viene utilizzato con più continuità, giocando 25 partite come terzino destro.

Al termine del campionato Gary Megson diventa il nuovo allenatore del club. Gabbidon non rientra nei suoi piani e viene ceduto in prestito al Cardiff City[1] per tutto il mese di agosto del 2000.

A settembre viene acquistato definitivamente al Cardiff per circa 500.000£ e firma un contratto quadriennale[2].

A novembre del 2002 patisce un infortunio alla schiena che lo tiene lontano dal campo fino al 2 aprile 2003 quando gioca con le riserve del Cardiff contro il Barnet[3]. A maggio gioca e vince con la prima squadra i play off contro il Queens Park Rangers e viene promosso in Division 1.

Nel 2005 viene premiato come miglior giocatore della Championship del mese di gennaio[4] .

West Ham[modifica | modifica sorgente]

Nell'estate del 2005 viene acquistato dal West Ham. Fa il suo esordio il 13 agosto nella partita vinta per 3-1 contro il Blackburn[5]. Nella sua prima stagione con gli Hammers colleziona 39 presenze, viene eletto dai tifosi "Hammer of the Year" e contribuisce al raggiungimento della finale di FA Cup, persa ai rigori contro il Liverpool[5].

Nella stagione 2006-2007 gioca due partite di Coppa UEFA contro il Palermo[5]. Il West Ham viene eliminato dai siciliani al primo turno. Dal gennaio 2007 è spesso infortunato e gioca poche partite [5]. Salta l'intera stagione 2008-2009 a causa di un infortunio alla schiena[5].

Torna a giocare nell'estate del 2009 in occasione del Barclays Asia Trophy a Pechino, in Cina[5]. Il 12 settembre torna in campo anche in Premier League, contro il Wigan. In campionato colleziona 10 presenze.

Il West Ham conclude la stagione 2010-2011 all'ultimo posto in classifica e retrocede in Football League Championship.

Gabbidon mentre firma degli autografi a Upton Park nel 2010

Queens Park Rangers[modifica | modifica sorgente]

Nel mercato estivo 2011 il Queens Park Rangers ha reso noto l'ingaggio del difensore gallese. Il calciatore, libero da vincoli contrattuali dopo sei stagioni al West Ham, si è legato al suo nuovo club fino a giugno 2012.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Il 27 marzo 2002 debutta con la Nazionale gallese contro la Repubblica Ceca in una partita terminata a reti inviolate a Cardiff[6]. Colleziona più di 40 presenze in nazionale senza mai segnare.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) New management set ball rolling
  2. ^ (EN) Marriott stays at Sunderland
  3. ^ (EN) Gabbidon back in actiond
  4. ^ (EN) Trio receive awards for January
  5. ^ a b c d e f (EN) Profilo su Whufc.com
  6. ^ (EN) Wales hold Czechs in check

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]