Bitch Better Have My Money

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bitch Better Have My Money
Bbhmmrihanna.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaRihanna
Tipo albumSingolo
Pubblicazione26 marzo 2015
Durata3:39
GenereTrap
EtichettaRoc Nation, Westbury Road
ProduttoreDeputy, WondaGurl, Travis Scott, Kanye West
Registrazione2014-15
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 200 000+)
Dischi d'oroAustralia Australia[2]
(vendite: 35 000+)
Danimarca Danimarca[3]
(vendite: 30 000+)
Francia Francia[4]
(vendite: 150 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[5]
(vendite: 7 500+)
Dischi di platinoItalia Italia[6]
(vendite: 50 000+)
Polonia Polonia (2)[7]
(vendite: 40 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (2)[8]
(vendite: 2 000 000+)
Svezia Svezia[9]
(vendite: 40 000+)
Rihanna - cronologia
Singolo precedente
(2015)
Singolo successivo
(2015)

Bitch Better Have My Money è un singolo della cantante barbadiana Rihanna, pubblicato il 26 marzo 2015 dalla Roc Nation.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Scritto da Jamille Pierre, Badriia Boudelly, Rihanna e Travis Scott e prodotta da Scott stesso insieme a Kanye West, Deputy e WondaGurl,[10][11] Bitch Better Have My Money presenta elementi trap con una durata di tre minuti e trentanove secondi.

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

A marzo 2015, Rihanna ha scritto sul suo profilo Twitter "rihannaNOW.com #R8 #BBHMM #March26", pubblicando successivamente la copertina ufficiale attraverso Instagram; tale copertina presenta una foto in nero e bianco, con Rihanna che ha le sopracciglia evidenziate mentre indossa una giacca da moto. La copertina è stata realizzata dal duo olandese "Inez and Vinoodh", gli stessi che hanno diretto il video musicale del singolo precedente FourFiveSeconds.[12] Il titolo della canzone è stato messo a sinistra ed è stato scritto in stile Braille. Morwenna Ferrier di The Guardian ha dichiarato che la nuova icona di Rihanna fa ricordare lo stile classico e provocante di Madonna nel film Crazy for You - Pazzo per te. Il 25 marzo due trailer del singolo sono stati pubblicati sull'applicazione Dubsmash, mentre il giorno seguente è stato reso disponibile per l'acquisto attraverso l'iTunes Store. Il 29 marzo, invece, Rihanna ha presentato il brano durante gli iHeartRadio Music Awards.[13]

Remix[modifica | modifica wikitesto]

Vari DJ hanno remixato il brano, tra cui R3hab e Michael Woods. Inoltre, il 10 luglio 2015 è stato pubblicato un remix del singolo da parte del gruppo musicale alternative metal Korn attraverso il loro canale YouTube.[14]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip mostra il rapimento e le ripetute torture di una ricca signora ad opera di una gang di tre donne, tra cui è presente la stessa Rihanna, fino alla morte.[15]

Esso è stato il primo video con limitazioni d'età su YouTube a ricevere la certificazione Vevo per le oltre 100 milioni di visualizzazioni.[16]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Download digitale
  1. Bitch Better Have My Money – 3:39
Download digitale – GTA Remix
  1. Bitch Better Have My Money (GTA Remix) – 3:48
Download digitale – Michael Woods Remix
  1. Bitch Better Have My Money (Michael Woods Remix) – 4:24
Download digitale – R3hab Remix
  1. Bitch Better Have My Money (R3hab Remix) – 3:48

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2015) Posizione
massima
Australia[17] 14
Austria[17] 18
Belgio (Fiandre)[17] 27
Belgio (Vallonia)[17] 11
Canada[18] 11
Danimarca[17] 25
Francia[17] 3
Germania[17] 17
Irlanda[19] 32
Italia[17] 49
Norvegia[17] 24
Nuova Zelanda[17] 10
Paesi Bassi[17] 37
Regno Unito[20] 27
Repubblica Ceca[21] 15
Spagna[17] 6
Slovacchia[22] 9
Stati Uniti[23] 15
Svezia[17] 14
Svizzera[17] 7
Ungheria[24] 8

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 10 ottobre 2015. Digitare "Bitch Better Have My Money" in "Keywords", dunque premere "Search".
  2. ^ (EN) Gavin Ryan, ARIA Singles: Meghan Trainor and John Legend Spend 4th Week On Top, Australia's Music News Authority, 18 luglio 2015. URL consultato il 30 agosto 2015.
  3. ^ Certificeringer, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 13 settembre 2015.
  4. ^ (FR) French single certifications – Rihanna – Bitch Better Have My Money, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 14 settembre 2016.
  5. ^ (EN) NZ Top 40 Singles Chart, NZ Top 40. URL consultato il 17 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 17 luglio 2015).
  6. ^ Bitch Better Have My Money (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 14 settembre 2016.
  7. ^ (PL) Złote płyty CD - Archiwum, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 14 settembre 2016.
  8. ^ (EN) Rihanna – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 14 settembre 2016.
  9. ^ (SV) Sverigetopplistan, Sverigetopplistan. URL consultato il 14 settembre 2016. Digitare "Calvin Harris" in "Keywords", dunque premere "Sok".
  10. ^ (EN) Alex Young, Rihanna unveils new single 'Bitch Better Have My Money' — listen, Consequence of Sound, 26 marzo 2015. URL consultato il 27 marzo 2015.
  11. ^ (EN) Rihanna's New Single Co-Produced By Kanye West, Billboard, 26 marzo 2015. URL consultato il 27 marzo 2015.
  12. ^ (EN) John Walker, Rihanna's Dropping New Music Tomorrow, And This Is Not A Drill, MTV, 25 marzo 2015. URL consultato il 26 marzo 2015.
  13. ^ Rihanna unveils new song - CBS News
  14. ^ (EN) Kory Grow, Hear Korn Turn Rihanna Into Headbanger on 'Bitch' Remix, Rolling Stone, 10 luglio 2015. URL consultato l'11 luglio 2015.
  15. ^ Domenico Naso, Rihanna, il nuovo video "Bitch Better Have My Money" scandalizza gli inglesi, Il Fatto Quotidiano, 6 luglio 2015. URL consultato il 20 novembre 2016.
  16. ^ Copia archiviata, su butisitnew.info. URL consultato il 27 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2016).
  17. ^ a b c d e f g h i j k l m n (NL) Rihanna - Bitch Better Have My Money, Ultratop. URL consultato il 16 luglio 2015.
  18. ^ (EN) Rihanna - Chart history (Billboard Canadian Hot 100), Billboard. URL consultato il 16 luglio 2015.
  19. ^ (EN) TOP 100 SINGLES, WEEK ENDING 23 April 2015, GFK Chart-Track. URL consultato il 16 luglio 2015.
  20. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 05 April 2015 - 11 April 2015, Official Charts Company. URL consultato il 16 luglio 2015.
  21. ^ (CS) Hitparáda - SINGLES DIGITAL - TOP 100: Týden - 201516, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 16 luglio 2015.
  22. ^ (SK) Hitparáda - SINGLES DIGITAL - TOP 100: T˜žde - 201516, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 16 luglio 2015.
  23. ^ (EN) Rihanna - Chart history (The Hot 100), Billboard. URL consultato il 16 luglio 2015.
  24. ^ (HU) Single (track) Top 40 lista, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 16 luglio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica