What Now (Rihanna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
What Now
WhatNow.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaRihanna
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1º ottobre 2013
Durata4:03
Album di provenienzaUnapologetic
GenereElettropop
EtichettaDef Jam
ProduttoreParker Highile, Kuk Harrell
Registrazione2012
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 200 000+)
Dischi d'oroStati Uniti Stati Uniti[2]
(vendite: 500 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[3]
(vendite: 70 000+)
Rihanna - cronologia
Singolo precedente
(2013)
Singolo successivo
(2013)

What Now, ottava traccia dell'album Unapologetic di Rihanna, è stata estratta come quarto singolo in Oceania, visti i buoni risultati nelle classifiche australiane e neozelandesi. È stata scritta da Livvi Franc e dalla stessa Rihanna insieme ai produttori Parker Ighile e Nathan Cassells.

What Now, definita dalla critica uno dei pezzi forti di Unapologetic, è stata inclusa nella scaletta del Diamonds World Tour. Il brano è una ballad mid-tempo al pianoforte che presenta sonorità che rimandano a "bombardamenti sonori" nel ritornello. Il singolo ha ricevuto recensioni positive dalla stampa musicale che ha definito la ballad personale ed intensa e ha lodato la voce dell'artista. La scelta di pubblicare What Now in Oceania è anche dovuta al fatto che Rihanna nell'ottobre 2013 andrà a concludere il suo tour mondiale con 6 tappe in Australia e 3 in Nuova Zelanda. La traccia è subentrata in diverse classifiche mondiali: in Belgio e poi in Australia, Francia e Nuova Zelanda. Il 29 agosto sono stati pubblicati 10 remix della canzone, ricevendo così il medesimo trattamento del singolo precedente Right Now.

Pubblicazione ed antefatti[modifica | modifica wikitesto]

A cavallo fra il mese di luglio e agosto 2013, What Now è stata mandata ripetutamente in radio in Francia, facendo pensare che sarebbe stato il singolo seguente. La notizia, affondata da molti, è rimasta in sospeso fino al 29 agosto, quando sono stati pubblicati diversi remix della traccia. A inizio settembre Rihanna ha poi annunciato che sarebbe stato il prossimo singolo. In seguito è arrivata la conferma definitiva della pubblicazione nelle radio il 1º ottobre nelle radio statunitensi ed australiane, il 4 ottobre arriverà in Italia ed il 25 ottobre in Germania.

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

Un giornalista di Billboard ha dato una buona recensione a What Now definendola "un caposaldo di emozioni in un album che è costituito da momenti di rimando nella sua seconda metà".[4] Jim Farber dal Daily News ha dichiarato che nonostante What Now non possa rivaleggiare con un brano di Beyoncé dimostra un certo peso.[5] Il The Star-Ledger ha osannato What Now definendolo "una sconvolgente power ballad che fa sembrare tutte le sue altre mid-tempo un peso di piuma a confronto".[6] Andy Kellman da AllMusic ha approvato il brano e lo ha definito una "power ballad imponente, impetuosa e lamentosa".[7]

Video[modifica | modifica wikitesto]

A metà settembre Rihanna ha postato sul suo profilo Instagram delle foto di lei sul set del video di What Now. Giusto in quel periodo Rihanna era in tour in Asia: ne veniva infatti da due giornate a Macao e l'aspettavano le tappe nelle Filippine ed al GP di Formula 1 di Singapore. Fra una tappa e l'altra Rihanna si è fermata in Thailandia per filmare appunto il video di What Now che è stato pubblicato su VEVO il 15 novembre.

Il video rappresenta la condizione travagliata della sua interiorità, il video ha un'area dark e horror.

Esibizioni live[modifica | modifica wikitesto]

What Now è comparso nell'abitule scaletta del suo Diamonds World Tour, e durante le consuete esibizioni in tour Rihanna ha anche divertito l'esecuzione con effetti speciali, come attrezzature che cacciano fuoco o altri effetti di grande impatto[senza fonte]. Il 27 settembre, pochi giorni prima della pubblicazione, verrà mandata in onda in Regno Unito una sua esibizione live di What Now al "Alan Carr Chatty Men". Questa è la seconda apparizione di Rihanna allo show di Alan Carr, dopo quella del 2010 quando aveva eseguito Rude Boy. Durante il Gran Premio di Singapore 2013 Rihanna si è esibita davanti ad un pubblico di ben 120.000 persone.

Remix[modifica | modifica wikitesto]

Proprio come per Right Now, Rihanna ha pubblicato diversi remix della traccia (10) nella speranza di incrementare le vendite. I remix sono stati pubblicati il 29 agosto e sono principalmente frutto del DJ R3hab.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2013) Posizione
massima
Australia[8] 21
Belgio (Fiandre)[9] 3
Belgio (Vallonia)[9] 8
Francia[10] 52
Germania[11] 49
Irlanda[12] 21
Italia[13] 55
Nuova Zelanda[14] 13
Paesi Bassi[15] 24
Slovacchia[16] 29
Stati Uniti[17] 25

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data Formato Label
Francia 22 luglio 2013 Rhythmic contemporary radio Universal Music Group
Stati Uniti 29 agosto 2013[18] Download (Remixes) Def Jam Recordings
17 settembre 2013[19][20][21]
24 settembre 2013[22] Rhythmic contemporary radio
1º ottobre 2013[23] Contemporary hit radio
Italia 4 ottobre 2013[24] Universal Music Group
Stati Uniti 29 ottobre 2013 Download (Remixes Part 2) Def Jam Recordings
Germania 1º novembre 2013[25] CD singolo Universal Music Group

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 18 aprile 2016.
  2. ^ Gold & Platinum, What Now, su riaa.com. URL consultato il 1º luglio 2015.
  3. ^ (EN) ARIA TOP 50 SINGLES CHART, ARIA. URL consultato il 14 settembre 2013.
  4. ^ Rihanna, 'Unapologetic': Track-By-Track Review, in Billboard, Prometheus Global Media, 17 novembre 2012. URL consultato il 10 febbraio 2013.
  5. ^ Jim Farber, Album Review: Rihanna, 'Unapologetic', in Daily News (Mortimer Zuckerman), 19 novembre 2012. URL consultato il 29 maggio 2013.
  6. ^ CD reviews: Rihanna, Ellie Goulding, Said the Whale, The Star Tribune (on New Jersey On-Line), 23 novembre 2012. URL consultato il 29 maggio 2013.
  7. ^ Andy Kellman, Unapologetic: Rihanna, AllMusic. Rovi Corporation. URL consultato il 29 maggio 2013.
  8. ^ (EN) Andamento di What Now nella classifica dell'Australia, australian-charts.com. URL consultato il 19 ottobre 2013.
  9. ^ a b (NL) Andamento di What Now nella classifica belga, Ultratip. URL consultato il 2 novembre 2013.
  10. ^ (FR) Andamento di What Now nella classifica della Francia, lescharts.com. URL consultato il 19 ottobre 2013.
  11. ^ (DE) Single - Rihanna, What Now, charts.de. URL consultato il 15 novembre 2013.
  12. ^ (EN) TOP 100 SINGLES, WEEK ENDING 17 October 2013, chart-track.co.uk. URL consultato il 19 ottobre 2013.
  13. ^ charly1300.com, http://www.charly1300.com/italiadigitale/italiadigitale131.htm.
  14. ^ (EN) Andamento di What Now nella classifica della Nuova Zelanda, charts.org.nz. URL consultato il 19 ottobre 2013.
  15. ^ (NL) Andamento di What Now nella classifica dei Paesi Bassi, dutchcharts.nl. URL consultato il 2 novembre 2013.
  16. ^ (CS) RADIO TOP100 Oficiální - RIHANNA - What Now - UM, ifpicr.cz. URL consultato il 21 ottobre 2013.
  17. ^ (EN) November 9, 2013 - The Hot 100, billboard.com. URL consultato il 2 novembre 2013.
  18. ^ What Now [Remixes], Beatport, 29 agosto 2013. URL consultato il 1º settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2013).
  19. ^ What Now (Remixes) by Rihanna, in iTunes Store, Apple Inc.. URL consultato il 27 settembre 2013.
  20. ^ Amazon: What Now (Remixes) by Rihanna, in Amazon.com. URL consultato il 27 settembre 2013.
  21. ^ Rihanna: What Now on Google Play, in Google Play. URL consultato il 27 settembre 2013.
  22. ^ Home > Top 40/Rhythmic-Crossover > Future Releases, All Access Music Group. URL consultato il 18 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 17 settembre 2013).
  23. ^ Home > Top 40 > Future Releases, All Access Music Group. URL consultato il 18 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 10 settembre 2013).
  24. ^ Rihanna – What Now (Universal), Radio Airplay SRL. URL consultato il 2 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2013).
  25. ^ VÖ-Vorschau | beatblogger.de

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica