Princess of China

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Princess of China
Princess of China.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaColdplay, Rihanna
Tipo albumSingolo
Pubblicazione13 aprile 2012
(vedi date di pubblicazione)
Durata3:59 (versione album)
3:39 (versione radiofonica)
Album di provenienzaMylo Xyloto
GenereElettropop[1][2]
Rock elettronico[3]
EtichettaParlophone
ProduttoreMarkus Dravs, Daniel Green, Rik Simpson
Registrazione2010-2011, The Bakery e The Beehive, Londra (Regno Unito)
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi d'oroDanimarca Danimarca[4]
(vendite: 15 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[5]
(vendite: 7 500+)
Dischi di platinoAustralia Australia[6]
(vendite: 70 000+)
Italia Italia[7]
(vendite: 30 000+)
Regno Unito Regno Unito[8]
(vendite: 600 000+)
Coldplay - cronologia
Singolo precedente
(2012)
Singolo successivo
(2012)
Rihanna - cronologia
Singolo precedente
(2012)
Singolo successivo
(2012)

Princess of China è un singolo del gruppo musicale britannico Coldplay, pubblicato il 13 aprile 2012 come quarto estratto dal quinto album in studio Mylo Xyloto.[9]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Decima traccia di Mylo Xyloto, Princess of China ha visto la partecipazione della cantante barbadiana Rihanna ed è caratterizzato inoltre dalla presenza di un campionamento del brano Takk... dei Sigur Rós.[10]

In un'intervista a MTV News il 20 settembre 2011, il frontman Chris Martin ha confermato che i Coldplay aveva realizzato un brano con Rihanna e che sarebbe stato incluso nel quinto album del gruppo. Martin ha continuato ad affermare che aveva composto un brano apposito per Rihanna.[11]

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Prima che venisse lanciato ufficialmente come singolo, Princess of China ha debuttato alla posizione 20 della classifica statunitense dei singoli.[12] Il brano ha successivamente fatto il suo debutto in classifica in Irlanda ed in Vallonia. In Irlanda è entrato direttamente alla 22ª posizione, facendo sì che Rihanna avesse ben quattro brani provenienti da quattro album differenti nelle prime quaranta posizioni della classifica; We Found Love (estratto da Talk That Talk), Princess of China (estratto da Mylo Xyloto), Fly (estratto da Pink Friday) e Cheers (Drink to That) (estratto da Loud) rispettivamente al primo, ventiduesimo, trentesimo e trentanovesimo posto,[13] mentre in Vallonia ha debuttato alla 45ª posizione.[14]

Il 5 novembre 2011 Princess of China ha debuttato nella classifica britannica dei singoli (sebbene allora non fosse stato pubblicato come tale) alla 33ª posizione,[15] mentre la settimana seguente è sceso al quarantanovesimo posto, per poi uscire dalle prime cento posizioni la settimana successiva. Il 19 maggio Princess of China ha fatto ritorno nella Official Singles Chart alla posizione 61, per poi salire alla 30ª posizione la settimana successiva.[16] La terza settimana ha visto il brano salire alla posizione 20,[17] per poi arrivare alla posizione 13,[18] all'ottava[19] e infine alla quarta.[20]

A fine luglio 2012, viene reso noto che le vendite totali del singolo sono state pari a 362.708 copie nel solo Regno Unito.[21]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip del brano, codiretto da Adria Petty e da Alan Bibby,[22] è stato girato il 22 ed il 23 marzo 2012,[23][24] e infine pubblicato il 2 giugno.[22]

Il 26 aprile fu pubblicato un video precedentemente realizzato durante un concerto del gruppo in cui Rihanna esegue la sua parte seguendo le movenze di una divinità indiana. Tale video veniva proiettato esclusivamente nei concerti tenuti dal gruppo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Download digitale (Stati Uniti)[9]
  1. Princess of China (Radio Edit) – 3:37
Download digitale (Mondo)[25]
  1. Princess of China (Radio Edit) – 3:39
  2. Princess of China (Invisible Men Remix) – 3:46
  3. Paradise (Tiësto Remix) – 4:46
  4. Princess of China (Acoustic) – 3:26
CD promozionale (Europa)
  1. Princess of China (Radio Edit) – 3:35
  2. Princess of China (Invisible Men Remix) – 3:49
  3. Princess of China (Album Version) – 3:59
  4. Princess of China (Instrumental) – 3:59

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2012) Posizione
Belgio (Fiandre)[29] 90
Belgio (Vallonia)[30] 94
Francia[31] 89

Date di pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data Formato
Stati Uniti 13 aprile 2012[9] Download digitale
Mondo 4 giugno 2012[25]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Neil McCormick, Coldplay: Mylo Xyloto, CD review, The Daily Telegraph, 20 ottobre 2011. URL consultato il 24 ottobre 2015.
  2. ^ (EN) Alexis Petridis, Coldplay: Mylo Xyloto – review, The Guardian, 20 ottobre 2011. URL consultato il 24 ottobre 2015.
  3. ^ (EN) Ben Rayner, Album: Coldplay returns to safer ground, Toronto Star, 24 ottobre 2011. URL consultato il 24 ottobre 2015.
  4. ^ (DA) Coldplay & Rihanna - Princess of China, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  5. ^ (EN) 06 August 2012, NZ Top 40. URL consultato il 6 agosto 2012.
  6. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2012 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 7 dicembre 2014.
  7. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  8. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 16 gennaio 2016. Digitare "Princess of China" in "Search BRIT Certification" e premere Invio.
  9. ^ a b c (EN) Princess of China (Radio Edit) - Single, iTunes. URL consultato il 23 maggio 2014.
  10. ^ (EN) Note di copertina di Mylo Xyloto, Coldplay, Parlophone, CD, 24 ottobre 2011.
  11. ^ Rihanna Teases New Single 'We Found Love' On Twitter? | Rihanna | News | MTV UK
  12. ^ a b http://www.billboard.com/#/charts/hot-100?begin=11&order=position
  13. ^ (EN) Con Princess of China, Rihanna detiene ben quattro singoli nelle prime quaranta posizioni in Irlanda, su chart-track.co.uk.
  14. ^ (FR) Princess of China debutta al quarantacinquesimo posto nella classifica ufficiale del Belgio (Vallonia), su ultratop.be.
  15. ^ (EN) 2011 Top 40 Official Singles Chart UK Archive - 5th November 2011, OfficialCharts.com, 5 novembre 2011. URL consultato il 7 settembre 2013.
  16. ^ (EN) 2012 Top 40 Official Singles Chart UK Archive - 26th May 2012, Official Charts Company, 26 maggio 2012. URL consultato il 7 settembre 2013.
  17. ^ (EN) 2012 Top 40 Official Singles Chart UK Archive - 2nd June 2012, Official Charts Company, 2 giugno 2012. URL consultato il 7 settembre 2013.
  18. ^ (EN) 2012 Top 40 Official Singles Chart UK Archive - 9th June 2012, Official Charts Company, 9 giugno 2012. URL consultato il 7 settembre 2013.
  19. ^ (EN) 2012 Top 40 Official Singles Chart UK Archive - 16th June 2012, Official Charts Company, 16 giugno 2012. URL consultato il 7 settembre 2013.
  20. ^ a b (EN) 2012 Top 40 Official Singles Chart UK Archive - 23rd June 2012, Official Charts Company, 23 giugno 2012. URL consultato il 7 settembre 2013.
  21. ^ (FR) Princess of China ha venduto 362.708 copie nel Regno Unito, ChartsInFrance.net.
  22. ^ a b (EN) Princess Of China is Coldplay's new single, Coldplay, 15 maggio 2012. URL consultato l'8 luglio 2018.
  23. ^ https://twitter.com/#!/TaikoCenterLA/status/182733227126030337
  24. ^ Rap-Up.com || Rihanna Goes ‘Gangsta Goth Geisha' in Coldplay Video
  25. ^ a b Princess of China - EP, iTunes. URL consultato il 14 giugno 2012.
  26. ^ a b c d e f g h i j k l m (NL) Coldplay & Rihanna - Princess Of China, Ultratop. URL consultato il 7 settembre 2013.
  27. ^ Canadian Hot 100 | Billboard.com
  28. ^ (EN) TOP 50 SINGLES, WEEK ENDING 21 June 2012, GFK Chart-Track. URL consultato il 7 settembre 2013.
  29. ^ (NL) Princess of China, Ultratop. URL consultato il 28 gennaio 2013.
  30. ^ (FR) Princess of China, Ultratop. URL consultato il 28 gennaio 2013.
  31. ^ (FR) Single Fusionnes 2012 (PDF), su proxy.siteo.com.s3.amazonaws.com. URL consultato il 28 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica