Rockstar 101

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rockstar 101
Rockstar 101 (video).jpg
Screenshot del video del brano
ArtistaRihanna
FeaturingSlash
Tipo albumSingolo
Pubblicazione18 maggio 2010
Durata3:58
Album di provenienzaRated R
GenereHip hop
EtichettaDef Jam
ProduttoreSwizz Beatz
Registrazione2009
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroStati Uniti Stati Uniti[1]
(vendite: 500 000+)
Rihanna - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2010)
Slash - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2011)

Rockstar 101 è il quarto singolo estratto da Rated R, destinato al solo mercato statunitense. La canzone, prodotta da Swizz Beatz, vanta la collaborazione del noto chitarrista rock Slash. Per il mercato europeo la scelta è ricaduta sul singolo Te amo. Con questo singolo, Rihanna vuole probabilmente trasmettere ciò che davvero è il suo album, più cupo rispetto al precedente Good Girl Gone Bad. Rihanna ha riproposto il brano nella scaletta del Last Girl on Earth Tour e del Diamonds World Tour.

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti, il singolo è stato lanciato per le radio mainstream e rhythmic il 18 maggio 2010,[2] e in Australia il 19 luglio 2010 per le radio mainstream.[3] Rockstar 101 è stato rivisitato in remix da alcuni artisti.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il brano non ha suscitato solo consensi da parte dei critici musicali, ma Leah Greenblatt da Entertainment Weekly ha definito "aggressiva" la fugacissima schitarrata di Slash al min 2:37 del singolo.[4] Ann Powers del Los Angeles Times ha detto che "Rihanna dà sfogo alla propria ostinata voce, colonizzando il suo registro più basso con una furiosa spacconeria. 'L'unica cosa che mi manca è una chitarra nera' sbotta la cantante nella Rockstar 101 prodotta da Dream e Stewart e il suo forte adeguamento fa capire che può decisamente fare a meno di quel fondamentale simbolo fallico. La presenza di Slash, che ne suona una, sembra un ripensamento dell'ultimo momento". Emily Tartanello l'ha definito "una brillante illusione di superiorità".[5] Jon Pareles del The New York Times ha fatto ricadere la propria attenzione sulla frase "I never play the victim," definita un'allusione alla violenza toccata a Rihanna per mano del ex compagno Chris Brown.[6] Bill Lamb da About.com ha confidato il proprio dissenso per la scelta di Rockstar 101 come singolo, affermando che "è una delle canzoni più scadenti in Rated R", e dicendo che "è destinata a stroncare le tre top 10 di fila del disco".[7]

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo mesi dalla pubblicazione, il singolo non riesce ancora ad entrare in Hot 100. Nell'agosto 2010, poi, grazie alla scelta della canzone come sottofondo per gli MTV Video Music Awards, il singolo entra nella classifica statunitense alla posizione #99, per poi raggiungere la #64.
In Australia il singolo ha debuttato alla posizione #50 nella settimana del 22 agosto 2010, per poi raggiungere la #24 due settimane dopo.[8]

Video[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale è stato filmato nel mese di aprile 2010 e diretto da Melina Matsoukas che per Rihanna aveva già diretto i video di Hard e Rude Boy. Un filmato esclusivo lungo 30 secondi fu immesso in rete il 19 maggio 2010, e insieme un backstage del video. Il video intero fu presentato in anteprima su VEVO il 25 maggio 2010. Secondo Jayson Rodriguez di MTV News, il video è "una miscela di barbaro voyeurismo di scene di schiavitù, completo con movimenti roteanti di Rihanna e una furiosa band che include Travis Barker ai tamburi".[9]

Subito dopo che il video è stato pubblicato, Slash ha annunciato di sentirsi "lusingato" che Rihanna avesse scelto di impersonarlo nel video, dichiarando "il video è molto più bello con lei che mi imita, piuttosto che con me... considerando tutto questo, introduce un elemento di sensualità di cui io probabilmente non sarei mai stato capace".[10]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2010) Posizione
massima
Australia[11] 24
Stati Uniti[12] 64
Stati Uniti (Dance)[13] 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1
  2. ^ Radio Industry News, Music Industry Updates, Arbitron Ratings, Music News and more!, FMQB. URL consultato il 12 agosto 2011.
  3. ^ Rihanna – Rockstar 101 – Issue 796, in The Music Network, Peer Group Media. URL consultato il 12 agosto 2011.
  4. ^ Leah Greenblatt, Rated R (2009), in Entertainment Weekly, Time division of Time Warner, 18 novembre 2011. URL consultato il 21 novembre 2009.
  5. ^ Emily Tartanella, Rihanna: Rated R, PopMatters, 10 dicembre 2009. URL consultato il 12 dicembre 2009.
  6. ^ Jon Pareles, New CDs, in The New York Times, Arthur Ochs Sulzberger, Jr., 22 novembre 2009. URL consultato il 4 settembre 2011.
  7. ^ Bill Lamb, "Rihanna Debuts "Rockstar 101" Single on American Idol - A Dud?", About.com, 7 aprile 2010. URL consultato l'11 agosto 2011.
  8. ^ http://australian-charts.com/showitem.asp?interpret=Rihanna+feat%2E+Slash&titel=Rockstar+101&cat=s
  9. ^ Jayson Rodriguez, Rihanna Channels Slash In 'Rockstar 101' Video, in MTV, Viacom, 25 maggio 2010. URL consultato il 9 agosto 2011.
  10. ^ Kyle Anderson, Slash Is 'Flattered' That Rihanna Channels Him In 'Rockstar 101', in MTV, Viacom, 25 maggio 2010. URL consultato il 12 agosto 2011.
  11. ^ charts.org.nz - Rihanna feat. Slash - Rockstar 101
  12. ^ Top 100 Music Hits, Top 100 Music Charts, Top 100 Songs & The Hot 100 | Billboard.com
  13. ^ https://www.billboard.com/#/artist/rihanna/chart-history/658897?f=359&g=Singles

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica