Last Girl on Earth Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Last Girl on Earth Tour
Rihanna in Last Girl on Earth Tour 16-04-3.jpg
Rihanna canta Hard nel suo tour Last Girl on Earth Tour
Tour di Rihanna
Album Rated R
Inizio Belgio Anversa
16 aprile 2010
Fine Australia Perth
12 marzo 2011
Tappe 5
Spettacoli 30 in Europa
27 in Nord America
1 in Asia
9 in Australia
67 in totale
Cronologia dei tour di Rihanna
The Good Girl Gone Bad Tour
(2007-2009)
The Loud Tour
(2011)

Il The Last Girl on Earth Tour è il terzo tour della cantante barbadiana Rihanna, che promuove l'album Rated R[1]. Il tour è partito il 16 aprile 2010 da Anversa, in Belgio e si è concluso il 12 marzo 2011 a Perth, in Australia.

Informazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il tour fu annunciato attraverso MTV News il 9 dicembre 2009 dal set del videoclip del singolo Hard.[2]

Rihanna definì il tour «intrepido» e aggiunse: «aspettatevi delle sorprese sexy quando verrò in Gran Bretagna. Andrò un bel po' in giro con questo tour, e spero di portarlo in alcuni festival nel Regno Unito.»[3]

La cantante caraibica tenne un concerto speciale allo Stadio di Wembley a Londra all'interno del festival Jingle Ball Tour. In un'intervista a Entertainment Tonight, Rihanna spiegò il titolo del tour: «Mi piace pensare a me stessa come all'ultima ragazza sulla terra perché a volte la gente prende decisioni basate sul punto di vista degli altri, ma per quanto mi riguarda, la mia vita è solo mia; è il mio mondo, e lo vivrò come voglio io. La penso così riguardo a ogni cosa, per quanto concerne me e il mio lavoro. È un posto molto stretto, come sotto un riflettore.»[4]

Rihanna durante il tour

In un'intervista ad AOL Rihanna dichiarò che i fan si sarebbero dovuti aspettare un grande passo avanti rispetto ai suoi tour precedenti, dal punto di vista dei costumi, del suono e della componente visiva.[5]

Rihanna lavorò con i massimi professionisti del settore. Il tour fu diretto da Jamie King, già collaboratore di Madonna e Britney Spears; Tina Landon, storica collaboratrice di Janet Jackson, fu invece la coreografa. Il direttore creativo fu Simon Henwood, che era anche direttore creativo dell'album. Henwood spiegò: «Ne abbiamo parlato abbondantemente per mesi prima della pubblicazione dell'album, e abbiamo curato ogni aspetto del progetto, dalla progettazione al concept del palcoscenico e gli effetti visivi... C'è una bella storia che si svelerà lungo la campagna, e verrà finalmente rivelata con il tour… in parte ispirato al film The Omega Man e ovviamente da idee dalle canzoni, oltre che visioni personali di Rihanna.»[6][7]

Il chitarrista Nuno Bettencourt diresse la band. Bettencourt commentò che le prove furono «meglio di quanto mi aspettassi perché ha anche una band incredibile, e ho il privilegio di contribuire al loro tessuto sonoro. Sarà divertente.»[8]

Durante le prove del tour, Rihanna prese lezioni di percussioni da Travis Barker dei Blink-182. Durante i concerti infatti Rihanna suonava la batteria sul palco interpretando The Glamorous Life di Sheila E.[9]

L'incidente di Zurigo[modifica | modifica wikitesto]

Il 19 aprile 2010 Rihanna dovette essere portata in ospedale dopo il concerto di Zurigo (Svizzera). Il suo portavoce disse che aveva «una lesione ad una costola, e se l'è fatta controllare per assicurarsi che non fosse nulla di serio, e non lo era.»[10][11]

Rihanna fu in grado di esibirsi normalmente già a partire dal concerto di Lione la sera seguente.

Rihanna in Israele[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo 2010 Rihanna si esibì al Bloomfield Stadium di Tel Aviv, in Israele, come unica tappa asiatica del tour. Il concerto era sponsorizzato dalla Orange Rockcorps: questa organizzazione permise a chi avesse svolto azioni di volontariato per almeno quattro ore nella propria comunità di assistere al concerto gratuitamente. Rihanna incontrò i volontari prima del concerto per unirsi al loro lavoro nella comunità.[12]

Rihanna in Australia

Rihanna in Australia[modifica | modifica wikitesto]

Durante i concerti in Australia all'inizio del 2011, in concomitanza con la pubblicazione del nuovo album Loud, il brano di apertura divenne il singolo Only Girl (In the World). S&M fu eseguita nella seconda sezione e What's My Name? nella terza.

Rihanna nel frattempo aveva cambiato look, e durante i nove concerti australiani portava i capelli rossi.

Recensioni[modifica | modifica wikitesto]

Il Daily Telegraph scrisse: "La prima serata nel Regno Unito del suo tour, la superstar r'n'b americana Rihanna non si è risparmiata. Diede il via con la ballata pop rock omicida "Russian Roulette" con sugli schermi immagini di manichini nudi che bruciano, e si sbarazzò di gran parte dei vestiti per la seconda canzone, in cui sedeva a cavalcioni della canna di un carro armato rosa a grandezza naturale mentre un corpo di ballo semi-nudo in stile militare faceva roteare delle carabine. Sesso, violenza e pirotecnici (incluso un grande fungo atomico sugli schermi ad accompagnare l'incendiaria "Fire Bomb") sono stati i temi della serata... Rihanna possiede un repertorio pieno di hit, ognuna presentata con il massimo impatto sui sensi del pubblico, con costumi abbinati, audaci coreografie, notevoli scenografie e schermi fantascientifici... I suoi fan, prevalentemente ragazze, adorano genuinamente Rihanna, e cantavano a squarciagola ogni volta gli veniva detto di farlo. Sesso e violenza potrebbero rendere di fatto l'entertainment del XXI secolo uno spettacolo di grande successo ma il prezzo è una perdita di innocenza, fascino e individualità".[13]

BBC Radio 1 recensì così un concerto di Londra: "La ventiduenne star indossava un abito nero lungo fino a terra con luci rosse per dare il via allo show alla O2 Arena nella capitale, che iniziò con la hit dell'anno scorso, Russian Roulette... In seguito, parlando con il pubblico, la maggior parte di loro sembrava impressionata dallo show.... Il concerto si concluse con il suo maggior successo ad oggi, Umbrella".[14]

Il Daily Mirror scrisse: "Dando il calcio d'inizio al Last Girl On Earth tour, in cui il tema dominante è Rihanna come ultimo essere umano in vita, si lancia in un'intensa Russian Roulette [...] Ha dato il meglio di sé ed è pronta a farsi sotto contro il meglio delle nuove artiste femminili".[15]

Rolling Stone recensì il concerto di Los Angeles scrivendo che Rihanna ha mantenuto alta l'attenzione del pubblico "durante uno show di quasi due ore, pieno di cambi d'abito, intermezzi video e complicate scenografie...".[16]

BET disse del concerto: "Potevano esserci dei dubbi, ma Rihanna ha provato che possiede la prominenza per governare il palco per quasi due ore... Rihanna sa cantare, e non c'era traccia di playback. Rih non ha mai detto di essere Whitney Houston; posto che non ha un'estensione vocale enorme, usa bene la sua voce, suona proprio come sui suoi dischi e tiene alte delle note che non sapevo padroneggiasse".[17]

Il New York Post scrisse: "Rihanna è una ragazza da sogno" che "ha mantenuto il set vivido con giochi pirotecnici, un arsenale scenografico di armi e una scaletta che intesseva insieme il repertorio bubblegum dance pop con quello più duro rockeggiante incluso nell'ultimo album. Dalla canzone d'apertura, "Russian Roulette" all'ultima canzone, la sua mega-hit "Umbrella", Rihanna era elettrica per una esibizione a pieno volume e aggressiva".[17]

Artisti d'apertura[modifica | modifica wikitesto]

Scaletta del tour[modifica | modifica wikitesto]

Apertura di Kesha[modifica | modifica wikitesto]

  1. Blah Blah Blah
  2. Party At a Rich Dude's House
  3. VIP
  4. Dinosaur
  5. Animal
  6. Stephen
  7. Take It Off
  8. Your Love Is My Drug
  9. Tik Tok

Europa /Asia /Nord America[29][modifica | modifica wikitesto]

Atto 1
  1. Mad House (Video d'Introduzione, contiene elementi di Disturbia)
  2. Russian Roulette
  3. Hard
  4. Shut Up and Drive
  5. Fire Bomb
  6. Disturbia
Atto 2
  1. Welcome to Rihanna's World (Video Interlude)
  2. Rockstar 101
  3. Rude Boy
  4. Wonderwall (cover di Oasis)
  5. Hate That I Love You
  6. Rehab
Atto 3
  1. Unfaithful
  2. Stupid in Love
  3. Te Amo
  4. Photographs
Atto 4
  1. Video Interlude
  2. Don't Stop the Music
  3. Breakin' Dishes
  4. The Glamorous Life (cover di Sheila E.)
  5. Let Me
  6. S.O.S
  7. Take a Bow
Encore
  1. Rihanna Rebuilt (Video Interlude)
  2. Medley:
  1. Umbrella

Australia[30][modifica | modifica wikitesto]

Atto 1
  1. Mad House (Video d'Introduzione, contiene elementi di Disturbia)
  2. Only Girl (In the World)
  3. Hard
  4. Shut Up and Drive
  5. Fire Bomb
  6. Disturbia
Atto 2
  1. Welcome to Rihanna's World (Video Interlude)
  2. Rockstar 101
  3. S&M
  4. Rude Boy
  5. Hate That I Love You
  6. Love the Way You Lie (Part 2)
Atto 3
  1. Unfaithful
  2. Te amo
  3. What's My Name?
Atto 4
  1. Video Interlude
  2. Don't Stop the Music
  3. Breakin' Dishes
  4. The Glamorous Life (cover di Sheila E.)
  5. Let Me
  6. SOS
  7. Take a Bow
Encore
  1. Rihanna Rebuilt (Video Interlude)
  2. Medley:
  1. Umbrella

Variazioni alla scaletta[modifica | modifica wikitesto]

  • "Russian Roulette" non fu cantata in Israele, Grecia, Turchia e Spagna.
  • "Photographs" fu tolta dalla scaletta a partire dal concerto di Arnhem (Paesi Bassi).
  • Il 21 luglio 2010 allo Staples Center di Los Angeles, Eminem raggiunse Rihanna sul palco per duettare in "Love the Way You Lie".[31]
  • "Wonderwall" e "Take a Bow" non furono eseguite durante il concerto di Laredo, Texas.
  • Il 22 luglio all'AVA Amphitheater di Tucson, Arizona, a causa del poco spazio sul palco, l'automobile durante "Shut Up And Drive", la scenografia aerea per "Te Amo" e la gabbia bianca per "Don't Stop The Music" e "Breakin' Dishes" non furono utilizzate; per degli impegni Kesha non era presente, quindi nessun artista aprì il concerto di Tucson.
  • Le corde e la gabbia non erano presenti nemmeno al concerto di agosto a Clarkston, Michigan.
  • "Wonderwall" non fu eseguita ad alcuni concerti in America.
  • Allo show di Syracuse, New York, non fu seguita neppure "Rehab".

Il libro[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 venne pubblicato il libro ufficiale del tour, dal titolo "R - Rihanna", edito Rizzoli, che ripercorre attraverso foto di scena e dai dietro-le-quinte e articoli di giornale l'esperienza di questo tour mondiale.[32]

Date del Tour[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Stato Luogo
Europa[33][34][35]
16 aprile 2010 Anversa Belgio Belgio Sportpaleis
17 aprile 2010 Arnhem Paesi Bassi Paesi Bassi GelreDome XS
19 aprile 2010 Zurigo Svizzera Svizzera Hallenstadion
20 aprile 2010 Lione Francia Francia Halle Tony Garnier
21 aprile 2010 Marsiglia Le Dôme de Marseille
23 aprile 2010 Francoforte sul Meno Germania Germania Festhalle Frankfurt
25 aprile 2010 Oberhausen König Pilsener Arena
27 aprile 2010 Ginevra Svizzera Svizzera SEG Geneva Arena
28 aprile 2010 Parigi Francia Francia Palais omnisports de Paris-Bercy
1º maggio 2010 Amburgo Germania Germania O2 World Hamburg
2 maggio 2010 Berlino O2 World
4 maggio 2010 Esch-sur-Alzette Lussemburgo Lussemburgo Rockhal
7 maggio 2010 Birmingham Regno Unito Regno Unito LG Arena
8 maggio 2010 Liverpool Echo Arena Liverpool
10 maggio 2010 Londra The O2 Arena
11 maggio 2010
13 maggio 2010 Sheffield Sheffield Arena
14 maggio 2010 Nottingham Trent FM Arena Nottingham
16 maggio 2010 Manchester Manchester Evening News Arena
17 maggio 2010 Newcastle upon Tyne Metro Radio Arena
19 maggio 2010 Glasgow Scottish Exhibition and Conference Centre
20 maggio 2010
22 maggio 2010 Dublino Irlanda Irlanda The O2
23 maggio 2010 Bangor Regno Unito Regno Unito Vaynol Estate
24 maggio 2010 Belfast Odyssey Arena
26 maggio 2010 Dublino Irlanda Irlanda The O2
Asia
30 maggio 2010 Tel Aviv Israele Israele Bloomfield Stadium
Europa
1º giugno 2010 Atene Grecia Grecia Stadio Karaiskákis
3 giugno 2010 Istanbul Turchia Turchia Turkcell Kurucesme Arena
5 giugno 2010 Madrid Spagna Spagna Rock in Rio
6 giugno 2010 Londra Regno Unito Regno Unito Stadio di Wembley
Nord America[36][37][38][39]
4 luglio 2010 Vancouver Canada Canada General Motors Place
5 luglio 2010 Penticton South Okanagan Events Centre
6 luglio 2010 Calgary Pengrowth Saddledome
9 luglio 2010 Sacramento Stati Uniti Stati Uniti ARCO Arena
10 luglio 2010 San Francisco Shoreline Amphitheatre
14 luglio 2010 Albuquerque The Pavilion
17 luglio 2010 Las Vegas Mandalay Bay Events Center
18 luglio 2010 Anaheim Honda Center
21 luglio 2010 Los Angeles Staples Center
22 luglio 2010 Tucson AVA Amphitheater
24 luglio 2010 Laredo Laredo Energy Arena
25 luglio 2010 San Antonio AT&T Center
30 luglio 2010 Tampa 1-800-ASK-GARY Amphitheatre
31 luglio 2010 Miami AmericanAirlines Arena
5 agosto 2010 Toronto Canada Canada Molson Amphitheatre
7 agosto 2010 Montréal Centre Bell
8 agosto 2010 Mansfield Stati Uniti Stati Uniti Comcast Center
11 agosto 2010 Uncasville Mohegan Sun Arena
12 agosto 2010 New York Madison Square Garden
14 agosto 2010 Atlantic City Borgata Events Center
15 agosto 2010 Wantagh Nikon at Jones Beach Theater
18 agosto 2010 Camden Susquehanna Bank Center
20 agosto 2010 Bristow Jiffy Lube Live
21 agosto 2010 Hershey Hersheypark Stadium
22 agosto 2010 Clarkston DTE Energy Music Theatre
25 agosto 2010 Chicago United Center
28 agosto 2010 Syracuse Mohegan Sun Grandstand
Australia[40][41][42]
25 febbraio 2011 Brisbane Australia Australia Brisbane Entertainment Centre
26 febbraio 2011 Gold Coast GCCEC Arena
28 febbraio 2011 Newcastle Newcastle Entertainment Centre
4 marzo 2011 Sydney Acer Arena
5 marzo 2011
7 marzo 2011 Melbourne Rod Laver Arena
8 marzo 2011
10 marzo 2011 Adelaide Adelaide Entertainment Centre
12 marzo 2011 Perth Burswood Dome

Box Office[modifica | modifica wikitesto]

Luogo di esibizione Città Biglietti Venduti/ Biglietti Disponibili Incassi
Sportpaleis Anversa 15.653/ 15.862 (98%) $889.266
Palais Omnisports de Paris-Bercy Parigi 15.773/ 16.348 (96%) $1.184.640
O2 World Hamburg Amburgo 7.927/ 11.589 (68%) $586.496
LG Arena Birmingham 12.909/ 14.998 (86%) $812.909
Echo Arena Liverpool Liverpool 10.581/ 10.581 (100%) $654.120
The O2 Arena Londra 30.813/ 33.018 (93%) $1.905.800
Sheffield Arena Sheffield 8.091/ 10.140 (79%) $506.019
Trent FM Arena Nottingham Nottingham 8.022/ 9.567 (83%) $496.754
Manchester Arena Manchester 12.678/ 13.631 (93%) $773.704
Metro Radio Arena Newcastle upon Tyne 8.258/ 9.757 (84%) $503.928
The O2 Dublino 21.535/ 24.078 (89%) $1.198.040
Odyssey Arena Belfast 9.286/ 9.286 (100%) $529.312
Shoreline Amphitheater Mountain View 19.678/ 22.000 (89%) $1.394.200
Staples Center Los Angeles 19.992/ 19.992 (100%) $1.359.456
Bell Centre Montréal 10.778/ 10.778 (100%) $785.707
Madison Square Garden New York 14.331/ 14.331 (100%) $1.271.547
Hersheypark Stadium Hershey 11.400/ 14.567 (78%) $469.285
DTE Energy Music Theatre Clarkston 14.381/ 14.381 (100%) $535.276
Brisbane Entertainment Center Brisbane 10.788/ 11.168 (96%) $1.415.830
Newcastle Entertainment Centre Newcastle 6.505/ 7.243 (89%) $783.748
Acer Arena Sydney 22.406/ 22.406 (100%) $2.929.180
Rod Laver Arena Melbourne 23.090/ 23.650 (97%) $2.672.630
Adelaide Entertainment Centre Adelaide 7.924/ 9.961 (79%) $866.215
Burswood Dome Perth 11.655/ 22.024 (53%) $1.278.250
TOTALE 334.414/ 371.356 (90%) $25.802.312

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rihanna Announces Last Girl On Earth Tour With Ke$ha, Nicki Minaj, MTV. URL consultato il 2 maggio 2012.
  2. ^ # ^ a b c Vena, Jocelyn (3 dicembre 2009). "Rihanna Preps For 'Daring' World Tour". MTV News. MTV Networks. http://www.mtv.com/news/articles/1627551/20091203/rihanna.jhtml.
  3. ^ # ^ Linge, Nadine (February 27, 2010). "Rihanna bounces back hotter than ever". Daily Star. Northern and Shell Media Publications. http://www.dailystar.co.uk/news/view/124097/Rihanna-bounces-back-hotter-than-ever/. Retrieved February 27, 2010.
  4. ^ # Rihanna talks 'Idol' and her new tour, su ohnotheydidnt.livejournal.com. URL consultato il 30 giugno 2015.
  5. ^ # ^ a b c d "Rihanna Announces Last Girl On Earth Tour With Ke$ha, Nicki Minaj". MTV News. MTV Networks. April 5, 2010. http://www.mtv.com/news/articles/1635473/20100405/minaj__nicki.jhtml. Retrieved April 7, 2010.
  6. ^ # ^ Cowan, Katy (December 28, 2009). "Artist Simon Henwod generate the creative force behind Rihanna's Rated R". Creative Boom. Creative Industries Magazine. Copia archiviata, su creativeboom.co.uk. URL consultato il 27 aprile 2010 (archiviato dall'url originale l'8 ottobre 2011).. Retrieved April 27, 2010.
  7. ^ # ^ "Rihanna Works With Simon Henwood on Creative Direction for "Rated R"". ArjanWrites. December 4, 2009. http://www.arjanwrites.com/arjanwrites/2009/12/simon-henwood-rihanna.html. Retrieved January 3, 2010.
  8. ^ # ^ a b "Rihanna Starts Recruiting Band For 2010 Tour". The Hot Hits Live from LA. November 18, 2009. Copia archiviata, su thehothits.com. URL consultato il 12 marzo 2010 (archiviato dall'url originale il 27 gennaio 2010).. Retrieved March 12, 2010.
  9. ^ # ^ Montgomery, James (March 24, 2010). "Rihanna Takes Drum Lessons From Travis Barker Before Tour". MTV. MTV Networks. http://www.mtv.com/news/articles/1634621/20100324/rihanna.jhtml. Retrieved April 6, 2010.
  10. ^ # ^ "Rihanna ok after hospital visit in Switzerland". The Sun. April 21, 2010.
  11. ^ # ^ Nissim, Mayer (April 21, 2010). " Rihanna 'rushed to hospital after concert'". Digital Spy.
  12. ^ # ^ Glaser, Amalia (April 27, 2010). "פרויקט ההתנדבות של אורנג' פותח את עונת הרחצה בניקוי חופים [Progetto volontari della Orange inaugura la stagione balneare con la pulizia delle spiagge]" (in ebraico). News1. http://www.news1.co.il/Archive/0020-D-236891-00.html?tag=10-57-30. Retrieved April 27, 2010.
  13. ^ # ^ McCormick, Neil (May 10, 2010). "Rihanna at the NEC Birmingham, review". Telegraph. Telegraph Media Group.
  14. ^ # ^ Savage, Maddy (May 11, 2010). "Review: Rihanna plays London gig". BBC.
  15. ^ # ^ 3am (April 30, 2010). " Review of Rihanna live at Bercy Arena". Mirror.co.uk. Retrieved 2010-06-18.
  16. ^ # ^ Wood, Mikael (July 22, 2010). "Rihanna Kicks Off Tour With Special Guest Eminem | Rolling Stone Music". Rolling Stone. http://www.rollingstone.com/music/news/17386/184237. Retrieved August 31, 2010.
  17. ^ a b # ^ Clane, Clay (August 13, 2010). "Concert Review: Rihanna's Last Girl on Earth Tour". BET.com.
  18. ^ (EN) Chris Brown Who? Rihanna Recruits Ke$ha for the Party[collegamento interrotto], E! ONLINE. URL consultato il 3 maggio 2012.
  19. ^ (EN) Travie McCoy Joins Rihanna, Ke$ha On Last Girl Tour, MTV. URL consultato il 3 maggio 2012.
  20. ^ (EN) State Fair Grandstand, The Fair. URL consultato il 3 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 28 agosto 2010).
  21. ^ (EN) Rihanna mixes power, anger, beauty at New York State Fair, syracuse.com. URL consultato il 3 maggio 2012.
  22. ^ (EN) Calvin Harris returns in 2011…as Rihanna's support DJ, inthemix. URL consultato il 4 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 28 novembre 2010).
  23. ^ (EN) tickets, tour and event information -Ticketek Australia, Ticketek.com. URL consultato il 4 maggio 2012.
  24. ^ (EN) Calvin Harris And Alexis Jordan On Stage Together!! - Soccer News - Bigsoccer, bigsoccer. URL consultato il 4 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2011).
  25. ^ Rihanna, machine infernale, La Provence.com. URL consultato il 4 maggio 2012.
  26. ^ (EN) Pixie Lott to support Rihanna on tour, 4music. URL consultato il 4 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2010).
  27. ^ a b (EN) Tinchy Stryder, Tinie Tempah Pixie Lott To Support Rihanna On UK Tour, Gigwise. URL consultato il 4 maggio 2012.
  28. ^ הכינו את המטריות והפפראצ, Mako. URL consultato il 4 maggio 2012.
  29. ^ (EN) Rihanna lights up the Netherlands with electrifying performance and SEVEN costume changes, Mail Online. URL consultato il 2 maggio 2012.
  30. ^ (EN) RIHANNA WOWS BRISBANE WITH LAST GIRL ON EARTH GIG, PopBuzz. URL consultato il 3 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2011).
  31. ^ # ^ Forbes, Sophie (July 23, 2010). "Eminem surprises Rihanna fans at her LA concert | Mail Online". Daily Mail. Associated Newspapers. http://www.dailymail.co.uk/tvshowbiz/article-1296894/Eminem-surprises-Rihanna-fans-LA-concert.html?ito=feeds-newsxml. Retrieved July 23, 2010.
  32. ^ "Rihanna". RizzoliUSA.com. Rizzoli New York. http://www.rizzoliusa.com/catalog/display.pperl?isbn=9780847835119 Archiviato il 16 marzo 2010 in Internet Archive.. Retrieved April 7, 2010.
  33. ^ Events, The Island Def Jam Music Group. URL consultato il 4 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2011).
  34. ^ Rihanna Dates, in Pollstar. URL consultato il 4 maggio 2012.
  35. ^ Name: (will appear on website), Rihanna to rock Coast Entertainment, goldcoast.com.au. URL consultato il 4 maggio 2012.
  36. ^ Rihanna w/ Ke$ha, su 1061kissfm.zipscene.com. URL consultato il 4 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2010).
  37. ^ Mark Bialczak, Rihanna to play at New York State Fair's grandstand, in The Post-Standard, Syracuse Online LLC. URL consultato il 4 maggio 2012.
  38. ^ Rihanna Last Girl On Earth Tour Comes to the AT&T Center, in AT&T Center Website. URL consultato il 4 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2010).
  39. ^ Tour (Rihanna), in Island Def Jam. URL consultato il 4 maggio 2012.
  40. ^ "Rihanna set for Australian tour" Archiviato il 6 agosto 2010 in Internet Archive.. au.ibtimes.com. International Business Times.
  41. ^ "Presale for March 8, 2011 Melbourne show starts tomorrow!" Archiviato il luglio 25, 2011 Data nell'URL non combaciante: 25 luglio 2011 in Internet Archive.. Rihannanow.com..
  42. ^ "Rihanna caters to demand by announcing a second Sydney show". The Daily Telegraph. News Limited.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica