Volkswagen Golf IV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Golf IV
4th-gen-VW-golf.jpg
Descrizione generale
Versioni Berlina, Cabriolet, Variant
Anni di produzione dal 1997 al 2004
Euro NCAP 4 stelle
Altro
Stile Hartmut Warkuss
Auto simili Alfa Romeo 147
Audi A3
Citroën C4
Ford Focus
Opel Astra
Peugeot 307
Renault Mégane
SEAT León
Toyota Corolla
La Volkswagen Golf R32
La Volkswagen Golf R32

La Volkswagen Golf IV è stato un modello d'auto, quarta generazione della Golf, prodotto dalla casa automobilistica teutonica Volkswagen dal 1997 al 2004.

Storia e caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La fine del 1997 segna l'inizio della commercializzazione della nuova Golf, giunta alla quarta generazione. Si tratta di un modello completamente nuovo tecnologicamente ma non lo si può definire innovativo sotto il profilo estetico; vengono ripresi infatti in buona parte i tratti della fortunata serie precedente, infatti i gruppi ottici anteriori e posteriori sono molto simili, sia nella versione base che nella Variant (che è molto simile anche alla Passat Variant di allora). Scompaiono però la scalfittura laterale e gli indicatori di direzione anteriori integrati nel paraurti, elementi che fino ad allora avevano caratterizzato il popolare modello della casa di Wolfsburg. Nella versione Cabriolet il frontale e le parti laterali, portiere comprese, erano riprese dalla versione normale della quarta serie, mentre la parte posteriore conservava inalterate le stesse forme estetiche della Cabriolet di terza serie.


Tutte le versioni della Golf a 5 porte dalla quarta in poi presenti sul mercato italiano sono dotate di serie dei finestrini con comando elettrico su tutte le porte (a differenza di molte concorrenti; versioni d'importazione ovviamente escluse). Come accaduto alla precedente serie, anche per la Golf IV venne messa sul mercato una versione denominata "25 Years" celebrativa del venticinquesimo anno di produzione; tale modello offriva di serie gli optional più richiesti dai clienti, quali climatizzatore, autoradio, chiave con radiocomando, abs, cerchi in lega da 16, sedili sportivi, ecc.)

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Questa serie, proposta inizialmente nelle motorizzazioni di 1.4, 1.6, 1.8, 1.8 Turbo (GTI) e 2.3 V5 a benzina e 1.9 TDI in varie potenze per quanto riguarda i diesel, vedrà ottimi risultati commerciali, dovuti in gran parte al successo dei motori TDI. È infatti con questa serie che la Golf perde gran parte dello smalto della sportività che da sempre l'aveva contraddistinta, in quanto il modello GTI non è oggetto di particolari cure da parte dei tecnici di Wolfsburg; si tratta infatti di una versione con il 1.8 litri a benzina dotato di turbocompressore in grado di erogare 150 CV, già presente su molti altri modelli del gruppo VW, e quindi non sviluppato ad hoc per la vettura.

Le motorizzazioni verranno aggiornate nel corso degli anni; per quanto riguarda i benzina, nel 1999 verrà introdotto il 2.0 da 115 CV (disponibile anche con trazione integrale 4motion) e il 2.8 da 204 CV (solo 4motion), il 1.6 passerà da 101CV a 102 (abbinato solo al cambio automatico) quindi a 105 16v, per poi essere sostituito dal 1.6 FSI da 115 CV (a iniezione diretta), il 1.8T riceverà un aumento di 30 CV passando quindi a 180 CV (dotato di freni a disco autoventilati anche al posteriore) ed il 2.3 sarà potenziato a 170 CV dai 150 originari, ma la versione più potente mai commercializzata della Golf è stata la Golf R32, che aveva un motore 3.2 V6 (con bancate a 15°, tipico dei VR6) a trazione integrale con sistema Haldex a gestione elettronica, con ben 241 CV a 6250 giri e 320 N·m a 2800 giri di coppia, estetica aggressiva, e dotazione full optional (comprensiva di sedili Recaro con poggiatesta integrato, inserti in alluminio, cruscotto proveniente dalla "cugina" a 3 volumi Bora, cerchi in lega da 18", impianto frenante maggiorato e assetto specifico). All'estero è stata venduta anche con il cambio DSG. Ma le evoluzioni più importanti avverranno tra le motorizzazioni diesel, in assoluto le preferite per questo modello; il 1.9 subisce diversi incrementi di potenza e, dagli iniziali due livelli disponibili, il 90 (portato poi a 101 CV) e il 110 CV (fino ai primi mesi del 2002), si passerà, grazie all'adozione della pompa-iniettore in luogo della pompa-rotativa, al 115 (portato poi a 130) ed infine al 150 CV. Quest'ultimo verrà proposto anche in allestimento GTD, per sottolineare ulteriormente l'importanza delle motorizzazioni diesel per questa serie, ed anche in versione Highline abbinato alla trazione integrale 4motion.

Modello Disponibilità Motore Cilindrata (cm³) Potenza Coppia Massima (Nm) Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
1.4 16V cat. dal 1997 al 2003 Benzina 1390 55 kW (75 Cv) 126 n.d 13.5 171 14.9
1.6 cat. dal 1997 al 2000 Benzina 1595 74 kW (100 Cv) 145 n.d 10.9 188 12.5
1.6/102 Cv cat. Aut. dal 2000 al 2003 Benzina 1595 75 kW (102 Cv) 148 199 12.0 185 11.8
1.6 16V cat. dal 2000 al 2003 Benzina 1598 77 kW (105 Cv) 148 n.d 10.5 192 13.7
1.8 cat. dal 1997 al 1999 Benzina 1781 92 kW (125 Cv) 170 n.d 9.9 201 11.4
1.8 20V cat. dal 1999 al 2000 Benzina 1781 92 kW (125 Cv) 170 n.d 10.4 198 10.6
1.8 Turbo 20V cat. GTI dal 1997 al 2003 Benzina 1781 110 kW (150 Cv) 210 n.d 8.5 216 12.1
1.8 20V T/180 Cv GTI dal 2002 al 2004 Benzina 1781 132 kW (179 Cv) 235 204 7.9 228 11.1
2.0 cat. dal 2000 al 2003 Benzina 1985 85 kW (116 Cv) 170 n.d 11.0 192 11.0
2.3 V5 cat. dal 1999 al 2000 Benzina 2325 110 kW (150 Cv) 205 n.d 8.8 216 10.1
2.3 V5/170 Cv cat. dal 2000 al 2003 Benzina 2325 125 kW (170 Cv) 220 n.d 8.2 224 10.8
2.8 V6 cat. dal 1999 al 2003 Benzina 2792 150 kW (204 Cv) 270 n.d 7.1 235 8.7
3.2 V6 cat. R32 dal 2002 al 2004 Benzina 3189 177 kW (241 Cv) 320 n.d 6.4 245 8.2
1.9 SDI/68 Cv cat. dal 1997 al 2003 Diesel 1896 50 kW (68 Cv) 133 138 17.2 160 19.6
1.9 TDI/90 Cv cat. dal 1997 al 2002 Diesel 1896 66 kW (90 Cv) 210 n.d 12.6 180 19.3
1.9 TDI/101 Cv cat. dal 2000 al 2004 Diesel 1896 74 kW (101 Cv) 240 140 11.3 188 18.4
1.9 TDI/110 Cv cat. dal 1997 al 1999 Diesel 1896 81 kW (110 Cv) 235 n.d 10.6 193 19.5
1.9 TDI/115 Cv cat. dal 1999 al 2001 Diesel 1896 85 kW (116 Cv) 285 n.d 10.3 195 18.5
1.9 TDI/130 Cv cat. dal 2001 al 2004 Diesel 1896 96 kW (130 Cv) 310 n.d 9.6 205 17.3
1.9 TDI/150 Cv cat. dal 2001 al 2004 Diesel 1896 110 kW (150 Cv) 320 146 8.6 216 17.6

[1]

Versioni speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • Célébration (1999) - Rilasciata sul mercato svizzero per commemorare i 25 anni i produzione della Golf, implementava la presenza di cerchi in lega Chromodora Oasis al posto i quelli di serie, fasce di protezione laterali nere, varie targhette Celébration disposte in diversi punti della carrozzeria, tappezzeria dedicata, autoradio Blaupunkt CD Biarritz, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata con telecomando, ABS e airbag frontali e laterali.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati Tecnici Volkswagen Golf IV
  2. ^ VW Golf "Célébration".. URL consultato il 17 giugno 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili