Volkswagen Lupo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Volkswagen Lupo
VW Lupo front 20080809.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Volkswagen
Tipo principale Superutilitaria
Produzione dal 1998 al 2005
Sostituita da Volkswagen Fox
Euro NCAP 4 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3.527 mm
Larghezza 1.639 mm
Altezza 1.459 mm
Massa da 825 a 1.057 kg
Altro
Stessa famiglia SEAT Arosa
Auto simili Fiat Panda
Ford Ka
Nissan Micra
Opel Agila
Peugeot 106
Renault Twingo
VW Lupo rear 20080809.jpg

La Volkswagen Lupo è stata un'autovettura costruita dalla casa automobilistica Volkswagen dal 1998 al 2005 negli stabilimenti della Germania e del Belgio.[1] Condivideva il pianale con la SEAT Arosa, uscita l'anno precedente.[2]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fu presentata al Salone di Torino del 1998[3] e introdotta nella seconda metà del 1998[2] per riempire il vuoto che si era creato nella gamma dei modelli Volkswagen a causa dell'aumento delle dimensioni della Volkswagen Polo e la conseguente assenza della casa tedesca nel segmento delle city car. Le sue concorrenti più accreditate erano la Ford Ka, la Lancia Y, la Opel Agila e la Renault Twingo. La Lupo condivideva pianale e gran parte della meccanica e della carrozzeria con la SEAT Arosa, introdotta nel 1997.

La Lupo è una delle city car che meglio si sono comportate nei crash test:[4] ha, infatti, totalizzato 4 stelle nei test di impatto frontale condotti dall'EuroNCAP. L'automobile era disponibile con una vasta gamma di motori, dai modelli base fino alla variante GTI. La maggior parte degli esemplari sono stati costruiti nello stabilimento tedesco di Wolfsburg (da cui venne preso anche il nome dell'auto, da "Wolf", lupo in lingua tedesca, lupus in lingua latina), mentre quelli con motorizzazione diesel sono stati assemblati nello stabilimento belga del gruppo.

Alcuni modelli della Lupo hanno raggiunto dei record nei bassi consumi di carburante: la Lupo 3L, grazie alla natura leggera dell'automobile e al motore diesel a 3 cilindri, può consumare, stando ai dati dichiarati, meno di 3 litri per 100 km.[2] Invece, la Lupo FSI è stata la prima Volkswagen ad adottare nel 2002 un propulsore ad iniezione diretta di benzina.

La produzione della Lupo è stata fermata nel 2005,[5] principalmente per motivi legati ai costi di produzione che ne hanno reso antieconomica la commercializzazione. Durante i sette anni di vita non ha mai subito restyling o aggiornamenti alla carrozzeria.

La Volkswagen Lupo in Italia[modifica | modifica sorgente]

In contemporanea ad altri paesi europei, la Lupo debutta in Italia nell'autunno del 1998. Le prime motorizzazioni disponibili sono tre: due benzina (1.0 da 50cv e 1.4 da 75cv) e un Diesel (1.7 SDI da 60cv). È offerta in tre diversi allestimenti (Lupo, Trendline e Highline), per un totale di 6 versioni. Quelle con climatizzatore sono identificate dalla sigla Air. Tutte le Lupo hanno di serie doppio airbag e appoggiatesta posteriori. Cerchi in lega e fendinebbia sono appannaggio delle versioni al top. Il prezzo base è fissato in 17.695.000 Lire. Nel 1999 si aggiungono la 1.4 16V da 101cv e la 1.4 TDI da 75cv.

La Lupo 3L debutta nel 2000. Dotata dell'innovativo 1.2 TDI da 61cv, viene offerta ad un prezzo di 27.152.000 Lire. Nel 2001 ci sono le novità più consistenti. Le Lupo 1.0 abbandonano il 997 cm³ di origine Skoda per adottare il 999 cm³, già installato sulla Polo; la potenza è identica al propulsore che sostituisce. Debuttano anche le versioni con il 1.4 da 60cv. Al top di gamma debutta, invece, la sportiva Lupo GTI. Dotata del propulsore 1.6 16V da 125cv, accoppiato ad un cambio manuale a 6 marce, questa Lupo raggiunge i 205 km/h e gli 0-100 in 8,3 secondi. Il prezzo, non proprio popolare, partiva da 34.392.000 Lire. A livello di dotazione di serie, l'ABS viene esteso a tutta la gamma. Rimane così invariata fino al 2005, ultimo anno di produzione. In Italia, la Lupo è stata venduta in più di 70.000 esemplari.

La Fox, disegnata e prodotta per il mercato sudamericano, è stata importata quindi in Italia ma solo nella versione 3 porte e 4 posti, due caratteristiche che in un'auto di ben 30 cm più lunga della Lupo ne hanno penalizzato le potenzialità di vendita.

Motorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata (cm³) Potenza Coppia Massima (Nm) Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
1.0 cat. dal debutto al 2000 Benzina 997 37 Kw (50 Cv) 84 139 18.0 152 n.d
1.0 cat. dal 2001 al 2005 Benzina 999 37 Kw (50 Cv) 86 139 17.7 152 16.4
1.4 cat. dal 2001 al 2004 Benzina 1390 44 Kw (60 Cv) 126 n.d 14.3 160 15.3
1.4 16V cat. dal debutto al 2005 Benzina 1390 55 Kw (75 Cv) 126 151 12.0 172 15.3
1.4 16V/101 Cv cat. dal 1999 al 2005 Benzina 1390 74 Kw (101 Cv) 126 163 10.0 188 14.2
1.6 16V cat. GTI dal 2000 al 2005 Benzina 1598 92 Kw (125 Cv) 152 178 8.2 205 12.9
1.2 TDI cat. dal 1999 al 2005 Diesel 1191 45 Kw (61 Cv) 140 81 14.5 165 32.2
1.4 TDI cat. dal 1999 al 2005 Diesel 1422 55 Kw (75 Cv) 195 119 12.3 170 22.4
1.7 SDI cat. dal debutto al 2005 Diesel 1715 44 Kw (60 Cv) 115 119 16.8 157 21.6

[6]

La Lupo nei media[modifica | modifica sorgente]

Nel videogioco Gran Turismo 4, la VW Lupo 1.4 (2002) era inclusa come premio per il terzo posto nella competizione di serie B, oltre che come premio per la patente più bassa, se ci si era aggiudicate solo coppe di bronzo. È presente anche in Gran Turismo 5.

Come accaduto per la concept car Iroc (da cui è derivata la Volkswagen Scirocco), le lettere Up! corrispondono alla parte centrale del nome Lupo. Tuttavia la nuova citycar tedesca prenderà il nome del prototipo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 1998, una valanga di nuovi modelli, "Corriere della Sera" del 28 dicembre 1997. URL consultato il 12-10-2009.
  2. ^ a b c Lupo, in viaggio 100 chilometri con 3 litri, "Corriere della Sera" del 21 aprile 1998. URL consultato il 12-10-2009.
  3. ^ Auto in passerella, il Salone fa tredici, "Corriere della Sera" del 22 aprile 1998. URL consultato il 12-10-2009.
  4. ^ Fiat Punto e Lupo, le "compatte" più sicure, "Corriere della Sera" del 25 febbraio 2000. URL consultato il 12-10-2009.
  5. ^ E la Lupo si scoprì troppo piccola, "Corriere della Sera" del 22 ottobre 2002. URL consultato il 12-10-2009.
  6. ^ Dati Tecnici Volkswagen Lupo

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili