Volkswagen Touareg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Volkswagen Touareg
VW Touareg.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Volkswagen
Tipo principale Sport Utility Vehicle
Produzione dal 2002
Euro NCAP 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.754 mm
Larghezza 1.928 mm
Altezza 1.726 mm
Passo 2.855 mm
Massa da 2.214 a 2.594 kg
Altro
Stessa famiglia Audi Q7
Porsche Cayenne
Auto simili BMW X5
Mercedes-Benz Classe M
Volvo XC90
VW Touareg 20090228 rear.jpg

Il Volkswagen Touareg è un SUV prodotto dalla casa automobilistica tedesca Volkswagen a partire dal 2002.

È stato sviluppato insieme alla Porsche e infatti condivide il telaio ed altre parti, oltre che con l'Audi Q7, con il Porsche Cayenne. Si confronta sul mercato delle grandi 4x4 di BMW, Mercedes-Benz, Volvo, Lexus, Jeep e Land Rover.

I Tuareg sono una tribù desertica, e forse il SUV Volkswagen è stato denominato con il loro nome per ricordare gli ampi spazi del deserto, che solo un grande veicolo fuoristrada potrebbe cimentarsi a percorrere.

La prima serie[modifica | modifica sorgente]

La gamma iniziale prevedeva motori sia diesel che a benzina: R5 TDI 2.5L 174 CV, la versione "entry level", il turbodiesel 3.0L V6 TDI da 224 CV, il 5.0L V10 TDI con 313 CV, il 3.2L V6 da 241 CV, il 3.6L V6 da 280 CV, un 4.2L V8 da 310 CV e infine il 6.0L W12 che eroga 450 CV, che permettono di far scattare la vettura da 0-100 km/h in 5,9" e di spingerla fino a 250 km/h (autolimitati elettronicamente).

Nel 2004 venne realizzata una versione speciale della Touareg, denominata Expedition. Pensata per poter viaggiare all'interno di zone impervie ed equipaggiata con i propulsori benzina V6 e diesel R5 TDI e V6 TDI, presenta un assetto irrigidito e rialzato di 25 mm, pneumatici con battistrada tecnico, cerchi in alluminio da 17 pollici, sensore della pressione dei pneumatici, blocco del differenziale posteriore, batteria di scorta, carrucola elettrica integrata nel paraurti anteriore, griglia porta pacchi con fari supplementari integrati e piastra di protezione per il sottoscocca.[1]

Altra versione speciale è la Pick-Up, realizzata dalla Volkswagen Individual come one-off per testare la risposta dle pubblica ad un eventuale produzione in serie.[2]

Diversi modelli della Touareg sono stati presi in dotazione da diversi dipartimenti di polizia europei come autovetture di servizio.

Restyling 2007[modifica | modifica sorgente]

Il restyling del 2007

Nel febbraio 2007 c'è stato un leggero restyling di metà carriera, con modifiche soprattutto nell'anteriore dove spicca una grande calandra cromata che segue il nuovo corso stilistico di casa Volkswagen. Inoltre il Touareg è stato alleggerito, data la mole elevata della prima generazione, ben 2400 kg, con interventi per esempio sul divano posteriore che ha perso 8 kg di peso.

Volkswagen Touareg R50

Sul fronte dei motori vi sono tre unità a benzina e tre a gasolio: i benzina: 3.6 FSI da 280 CV (206 kW), il 4.2 FSI da 350 CV (257 kW), il 6.0 W12 da 450 CV (331 kW) (quest'ultimo non inserito nel catalogo italiano); i diesel: 2.5 TDI R5 da 174 CV (128 kW), il 3.0 TDI V6 da 224 CV (165 kW), il 5.0 TDI V10 da 313 CV (230 kW) e un'altra versione 5.0, però potenziata a 350 CV (258 kW), chiamata R50.

Nel campo dei diesel il 3.0 TDI presenta una coppia motrice di 510 N·m a 1750 g/min e dichiara come prestazioni 201 km/h di velocità massima, 212 km/h con sospensioni pneumatiche e da 0 a 100 km/h in 8,9 secondi. Il 2.5 TDI è maggiormente economico mentre il 5.0 TDI dispone di 750 N·m di coppia massima e permette a questa vettura dal peso di oltre 25 quintali di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi circa. La versione più potente, invece, la R50, è capace di 850 N·m di coppia massima e fa accelerare la vettura fino a 100 km/h in 6,7 secondi.

Dal novembre 2007 è stato introdotto il nuovo motore 3.0 TDI da 239 CV e 550 N·m a 2500 g/min.

Per tutti i modelli come optional vi sono le sospensioni pneumatiche che hanno tre livelli di messa a punto: auto, comfort e sport. Queste agevolano l'utilizzo in fuoristrada dato che è possibile fissare il Touareg ad una altezza dal suolo di 30 cm. Le sospensioni pneumatiche hanno anche la funzione di compensazione di rollio che aiutano a migliorare il comportamento stradale. Su tutte le versioni è di serie il sistema ABS plus, che consente di diminuire gli spazi di frenata su fondi difficili (sabbia, ghiaia, ecc.) poiché per una frazione di tempo blocca le gomme facendo creare davanti a queste un accumulo di detriti aiutando quindi la decelerazione.

Motorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata (cm³) Potenza Coppia massima (N·m) Emissioni CO2
(g/km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(km/h)
Consumo medio
(km/l)
3.2 V6 dal debutto al 2004 Benzina 3189 162 kW (220 CV) 305 324 9,9 197 6,8
3.2 V6/240 CV dal 2004 al 2006 Benzina 3189 177 kW (241 CV) 310 331 9,8 202 6,8
3.6 V6 FSI dal 2006 al 2010 Benzina 3597 206 kW (280 CV) 360 317 8,6 218 7,0
4.2 V8 dal 2003 al 2005 Benzina 4172 228 kW (310 CV) 410 355 8,1 225 6,4
4.2 V8 FSI dal 2006 al 2009 Benzina 4163 257 kW (350 CV) 440 329 7,5 244 6,7
6.0 W12 dal 2005 al 2010 Benzina 5998 331 kW (450 CV) 600 375 5,9 250 6,0
2.5 R5 TDI DPF dal 2003 al 2010 Diesel 2461 128 kW (174 CV) 400 267 12,4 184 9,5
3.0 V6 TDI DPF dal 2005 al 2008 Diesel 2967 165 kW (224 CV) 500 262 8,3 204 9,6
3.0 V6 TDI/240 CV DPF dal 2007 al 2010 Diesel 2967 176 kW (240 CV) 550 262 8,3 204 9,6
5.0 V10 TDI DPF dal debutto al 2010 Diesel 4921 230 kW (313 CV) 750 346 7,8 225 7,4
5.0 V10 TDI DPF R50 dal 2008 al 2010 Diesel 4921 258 kW (351 CV) 850 333 6,7 235 7,5

[3]

La seconda serie[modifica | modifica sorgente]

Il Touareg II serie

La seconda serie del SUV di Wolfsburg viene rivelata il 10 febbraio 2010 a Monaco; il nuovo modello, dalle dimensioni esterne leggermente aumentate, è stato completamente rinnovato ed ha un design in linea con quello delle altre vetture VW del momento, pianale e estetica sono nuovi e le motorizzazioni sono state pesantemente rivisitate.

Il nuovo Touareg, al lancio, è stato dotato di 3 motori:

  • 3.0 V6 TDI da 245 CV
  • 4.2 V8 TDI da 340 CV
  • 3.0 V6 Hybrid da 333 CV

Nel 2012 ne è stata realizzata una versione speciale denominata Snowareg. Dotata di un propulsore V8 TDI 4.2 da 340 cv di potenza e 880 Nm di coppia, la vettura venne realizzata su iniziativa di Volkswagen Sweden per celebrare la tappa rallistica svedese del WRC 2012 ed era dotata di cingoli al posto delle canoniche quattro ruote per migliorare le sue prestazioni off-road. L'accelerazione avveniva in 5,8 secondi, con velocità massima di 242 km/h. [4]

Motorizzazioni Seconda Serie[modifica | modifica sorgente]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata
(cm³)
Potenza Coppia massima
(N·m)
Emissioni CO2
(g/km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(km/h)
Consumo medio
(km/l)
3.0 V6 TDI dal 2010 al 2011 Diesel 2967 176 kW (240 CV) 550 195 7,8 218 13,2
3.0 V6 TDI/245 CV dal 2011 Diesel 2967 180 kW (245 CV) 550 195 7,8 218 13,5
4.2 TDI V8 dal 2010 Diesel 4134 250 kW (340 CV) 800 239 5,8 242 11,0
3.0 V6 TSI Hybrid dal 2010 Ibrida 2995 245 kW (333 CV) 440 193 6,5 240 12,2

[5]

Race Touareg[modifica | modifica sorgente]

Volkswagen Race Touareg 2

Nell'ambito delle competizioni motoristiche, la Volkswagen ha gareggiato nel Rally Dakar con un programma ufficiale dal 2004 al 2011 schierando il Volkswagen Race Touareg, un fuoristrada prototipo realizzato esclusivamente per competere nei rally raid con caratteristiche tecniche nettamente differenti dal normale SUV stradale. Il veicolo dispone di telaio a traliccio tubolare in acciaio, carrozzeria in fibra di carbonio (con limitati richiami stilistici alla versione di serie), trazione integrale, sospensioni e ammortizzatori ad ampia escursione per affrontare percorsi sconnessi, spinto da un motore 5 cilindri in linea turbodiesel, è stato costantemente sviluppato nel corso degli anni, per un totale di 3 evoluzioni da corsa.
Nel 2004, con il pilota Bruno Saby e il navigatore Matthew Stevenson ha ottenuto il 6º posto assoluto, la potenza era di 231 CV. Nel 2005, grazie ad un motore da 260 CV e ai piloti Jutta Kleinschmidt e Fabrizia Pons, la Touareg ottiene il 3º posto; nel 2006 con i piloti Giniel de Villiers e Tina Thorner che ottengono il 2º posto assoluto con una versione della Touareg equipaggiata con motore Diesel da 275 CV. Nel 2007 è stato ottenuto il 4º posto assoluto dai piloti Mark Miller e Ralph Pitchford. Nel 2009 arriva il primo successo alla Dakar con Giniel de Villiers alla guida, mentre nel 2010 è Carlos Sainz a vincere la Dakar con questo mezzo. L'ultima evoluzione, la Race Touareg 3, con motore 2,5 litri turbodiesel da 310 CV ha colto la vittoria dell'edizione 2011 con Nasser Al-Attiyah[6].

La Touareg nei media[modifica | modifica sorgente]

  • In ambito videoludico, la Touareg compare nei videogiochi World Racing 2 e Dakar 2.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Volkswagen Touareg Expedition. URL consultato il 21 ottobre 2013.
  2. ^ VW Touareg becomes pickup truck. URL consultato il 22 ottobre 2013.
  3. ^ Dati Tecnici Volkswagen Touareg 1ª Serie
  4. ^ Volkswagen Snowareg: quando il SUV mette i cingoli.... URL consultato il 05 Maggio 2014.
  5. ^ Dati Tecnici Volkswagen Touareg 2ª Serie
  6. ^ (EN) Volkswagen Race Touareg 3, ultimatecarpage.com. URL consultato il 21 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili