Land Rover

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Land Rover
Stato Regno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
Tipo Limited company
Fondazione 1948
Fondata da Maurice Wilks
Sede principale Gaydon, Inghilterra
Gruppo Tata Motors
Persone chiave Geoff Polites (Amministratore delegato)
Phil Popham (Presidente)
Settore Casa automobilistica
Prodotti Autoveicoli
Dipendenti 13.000
Slogan «Above and beyond»
Sito web www.landrover.it

Land Rover è una casa automobilistica inglese specializzata nella produzione di fuoristrada e Sport Utility Vehicle, parte del costruttore indiano Tata Motors.

Profilo storico[modifica | modifica wikitesto]

Land Rover di varie epoche a confronto

Il nome Land Rover deriva dal primo modello di questo tipo costruito dalla casa inglese Rover, che fu il pioniere dei modelli civili e militari successivi. Caratteristica base fin dal primo modello lanciato ad Amsterdam il 30 aprile 1948 è la trazione integrale che permette a questi veicoli di affrontare terreni anche molto accidentati.

Dal 1975, anno della nazionalizzazione della British Leyland (che aveva acquistato il marchio Rover nel 1967), il nome del celebre veicolo diventò anche quello di una casa automobilistica separata, la Land Rover. Le vicissitudini, dapprima del marchio ed in seguito dell'azienda autonoma, seguirono quelle del gruppo di cui faceva parte, che in seguito passò alla BMW dove avvenne la fusione con Rover, per poi far parte, dal 2000 fino a qualche anno fa, del gruppo americano Ford.

A giugno 2007, infatti, il gruppo Ford mise in vendita la Land Rover, insieme alla Jaguar e il 26 marzo 2008 le agenzie di stampa diffusero la notizia della sua vendita alla Tata Motors[1].

La Land Rover ha anche equipaggiato tutte le edizioni del Camel Trophy tranne la prima. Dopo la fine di questa manifestazione, la casa ne ha organizzato una simile: il G4 Challenge.

La nascita dei vari modelli[modifica | modifica wikitesto]

Una delle prime Land Rover

Il primo veicolo con il nome Land Rover fu disegnato da Maurice Wilks nel 1948 in Inghilterra, ispirandosi alle Jeep utilizzate dagli americani durante la Seconda guerra mondiale. Per questo il primo modello realizzato si basava proprio su una struttura della Jeep.

Fin dai primi anni, grazie alla loro robustezza e semplicità, le forze militari adottarono le Land Rover, affiancandole alle Austin Champ.

Negli anni settanta il marchio lanciò il primo fuoristrada di lusso della storia: la Range Rover. Contemporaneamente iniziò ad affrontare la concorrenza del Giappone, e precisamente della Toyota Land Cruiser e della Mitsubishi Pajero. Il Range Rover si rivelò un grande successo, e fu proposto anche in versioni sportive per andare incontro alle esigenze della clientela più facoltosa.

I veicoli militari[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Land Rover Veicoli Militari.

La Land Rover ha prodotto, e tutt'oggi produce, numerosi veicoli militari utilizzati negli eserciti di tutto il mondo. Uno dei modelli più famosi e più apprezzati è il Wolf noto per la sua agilità, oltre al Land Rover 101 Forward Control, utilizzato per il traino di materiali pesanti.

Attuale produzione[modifica | modifica wikitesto]

Land Rover Discovery 3
  • Defender: modello molto celebre e adatto per un uso estremo, con design funzionale, finiture spartane e dotazioni di serie impoverite per contenere i costi di produzione. È un fuoristrada duro e puro, prodotto in varie versioni (wagon cinque porte, wagon tre porte, con capote apribile e pick-up).
  • Freelander: SUV 4x4 di medie dimensioni attualmente alla seconda generazione, denominato anche LR2 nel mercato statunitense. È stato il modello più apprezzato dalla sua introduzione a fine anni novanta, e oggi rappresenta la Land Rover più venduta della gamma.
  • Discovery: fuoristrada di grandi dimensioni giunto alla quarta generazione, denominato LR3 e LR4 nel mercato statunitense. Disponibile anche a sette posti. Si pone un gradino più in basso rispetto alla Range Rover.
  • Range Rover: il primo fuoristrada di lusso e di grandi dimensioni prodotto in quattro diverse generazioni. In produzione dagli anni settanta, è considerato il primo off-road di lusso. I prezzi di listino sono molto alti.
  • Range Rover Sport: versione con impostazione più sportiva della Range Rover, con meccanica derivata dalla Discovery 3 (stesso telaio, trasmissione, motori e gran parte della componentistica). È la risposta Land Rover ai grossi Sport Utility Vehicles proposti recentemente sul mercato.
  • Range Rover Evoque: modello ispirato alla concept LRX, la sua produzione è iniziata nel 2011. È una "cross coupé", disponibile a tre o cinque porte, ed è la più piccola, leggera ed efficiente vettura mai prodotta dalla casa automobilistica.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Lo spot pubblicitario internazionale diffuso nel 2014 è stato oggetto di pesanti critiche in Italia. Realizzato a Torino da una produzione straniera, mostra il confronto tra un mezzo pubblico italiano, affollato e dalle continue frenate che procurano danni, e una vettura della Land Rover tirata a lucido e con targa straniera, che procede spedita a zigzag, persino contromano e invadendo le rotaie del tram.[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Articolo de "La Stampa"
  2. ^ [1] [Articolo sul quotidiano on-line "Pensieri d'integrazione"]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti