Lexus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Lexus
Logo
Stato Giappone Giappone
Fondazione 1989 a Aichi, Giappone
Sede principale Aichi, Giappone
Gruppo Toyota
Persone chiave Kiyotaka Ise (AD)
Vince Socco (Vice presidente, Asia Pacifico)
Andy Pfeiffenberger (Vice presidente, EU)
Mark Templin (Vice President, USA)
Settore Autoveicoli
Prodotti
Slogan «The Pursuit of Perfection»
Sito web lexus.jp

Lexus (giapponese: レクサス, Rekusasu?) - acronimo di Luxury EXportation United States - è il brand di lusso di Toyota, fondato nel 1989 in risposta alla nascita dei marchi Acura ed Infiniti (creati rispettivamente da Honda e Nissan) e pensato fin dalla nascita per competere con questi sul mercato statunitense. Il successo dei modelli Lexus ha però portato Toyota ad allargare il mercato di esportazione dai soli USA, dove si è imposto in pochi anni come il maggior produttore di auto di lusso, a gran parte dei mercati mondiali, tanto che nel 2005 Lexus ha raggiunto anche il mercato interno giapponese.

La prima vettura marchiata Lexus è stata la berlina LS (Luxury Sedan), frutto di un progetto iniziato nel 1983. Negli anni successivi, Lexus ha aggiunto alla propria gamma ulteriori berline, coupé e SUV. Nel 2005 ha poi fatto la propria comparsa la prima motorizzazione ibrida a bordo del SUV RX400h e nel 2007 ha fatto debuttare la propria divisione sportiva marchiata "F". Fin dalla nascita del marchio, i principali centri di produzione sono locati all'interno del Giappone, nelle regioni del Chūbu e del Kyūshū. La prima Lexus costruita al di fuori del Giappone è stata la Lexus RX, prodotta in Ontario (Canada), a partire dal 2003.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il progetto Lexus venne lanciato nel 1983 da Eiji Toyoda con un obiettivo completamente nuovo rispetto a quelli che erano stati i canoni tipici della produzione Toyota: creare automobili di alta gamma. Gli obiettivi erano molto ambiziosi alla Toyota infatti non si prefiggevano di creare solo un nuovo modello o una nuova linea di modelli, ma creare un proprio marchio per il mercato delle auto di lusso, tramite la fondazione di una nuova azienda.
Nel 1987 venne avviata la fase produttiva. Il primo modello presentato fu LS 400, che riscosse subito un enorme successo. La LS 400 fu equipaggiata con un potente e avanzato motore 4 litri V8, 1UZ-FE appositamente studiato per questo modello. Furono utilizzate leghe d'alluminio leggero per mantenere basso il peso totale.
Il 2 gennaio 1988, dopo due anni di studio, il marchio Lexus venne presentato ufficialmente al Motor Show di Los Angeles. Nel maggio 1988 Lexus disponeva già di 70 concessionari propri negli USA.

La gamma di modelli copre ogni categoria: dalle berline di lusso, alle grandi limousine fino ai modelli SUV e sportivi. Nel 2013 è arrivata anche la IS 300h, il modello IS era l'unico ancora della gamma Lexus a non disporre della Tecnologia Full Hybrid. Le vettura è spinta da un motore 4 cilindri di 2'494 ccm di cilindrata accoppiato ad un motore elettrico con 143cv di potenza, il che porta la potenza complessiva a ben 223cv e consumi medi tra i 4,3 - 4,7 l/100km

Modelli in produzione[modifica | modifica sorgente]

Una Lexus IS-F

Le sigle delle vetture sono IS (Ideal Sedan), GS (Gran Sedan) e LS (Luxury Sedan)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]