Vilayet di Salonicco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vilayet di Salonicco
Vilayet di Salonicco – Bandiera
Vilayet di Salonicco - Localizzazione
Dati amministrativi
Nome completo Vilâyet-i Salonica
Nome ufficiale ولايت سلانيك
Lingue ufficiali turco ottomano
Lingue parlate turco, greco, bulgaro
Capitale Salonicco
Dipendente da Impero ottomano
Politica
Forma di Stato Vilayet
Forma di governo Vilayet elettivo dell'Impero ottomano
Capo di Stato Sultani ottomani
Nascita 1867
Fine 1913
Territorio e popolazione
Bacino geografico Grecia, Macedonia, Bulgaria
Massima estensione 33.500 km² nel XIX secolo
Popolazione 1.347.915 nel 1911
Economia
Commerci con Impero ottomano
Religione e società
Religioni preminenti islam
Religione di Stato islam
Religioni minoritarie cristianesimo, ebraismo
Evoluzione storica
Preceduto da Ottoman flag.svg Eyalet di Salonicco
Succeduto da Grecia Grecia
State Flag of Serbia (1882-1918).svg Regno di Serbia
Flag of Bulgaria.svg Regno di Bulgaria

Il Vilayet di Salonicco (in turco: Vilâyet-i Salonica), fu un vilayet dell'Impero ottomano, nell'area delle attuali Grecia, Macedonia e Bulgaria.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il vilayet era circondato dal principato (poi regno) di Bulgaria a nord, ad est confinava con la Rumelia orientale (dopo il trattato di Berlino), con il Vilayet di Edirne ad est, col Mar Egeo a sud, col Vilayet di Monastir e col sangiaccato di Serfije a ovest (dopo il 1881), e col Vilayet del Kosovo a nord-ovest.

Lo stato venne dissolto dopo le Guerre balcaniche e venne diviso tra Regno di Grecia, Regno di Serbia e Regno di Bulgaria nel 1913.

Divisioni amministrative[modifica | modifica sorgente]

I sanjak del Vilayet di Salonicco nel XIX secolo erano:

  1. Sanjak di Selanik
  2. Sanjak di Siroz
  3. Sanjak di Drama
  4. Sanjak di Taşoz