Sovrani del Marocco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Re della Mauretania[modifica | modifica wikitesto]

Dinastia idriside (788-985)[modifica | modifica wikitesto]

Imam fatimidi (909-1171)[modifica | modifica wikitesto]

La dinastia continua in Egitto, ma a partire dal 1042, con l'avvento degli Almoravidi, cessa ogni potere reale dei Fatimidi in Marocco

Emiri almoravidi (1042-1147)[modifica | modifica wikitesto]

Dinastia berbera. Al-Murabitun significa "quelli del ribat" (fortezza)

Califfi almohadi (1145-1269)[modifica | modifica wikitesto]

Dinastia berbera. Al-Muwahhidūn" significa "Gli unitari", o "coloro che proclamano l'unicità (di Dio)"

Dinastia Merinide (1215-1465)[modifica | modifica wikitesto]

Dinastia Berbera.

  • 1358-1358: Abû Ziyân al-Sa`îd Muhammad ben Fâris
  • 1358-1359: Abû Yahyâ abû Bakr ben Fâris
  • 1359-1361: Abû Salîm Ibrâhîm
  • 1361-1361: Abû Omar Tachfîn
  • 1372-1373: Muhammad al-Sa`îd
  • 1374-1384: Abû al-`Abbâs à Fès.
  • 1384-1386: Mûsâ ben Fâris (Assicurò una sorta di interim durante il regno di Abû al-`Abbâs)
  • 1386-1387: Al-Wathiq (Assicurò un secondo interim durante il regno di Abû al-`Abbâs)
  • 1384-1387: Abû Zayd `Abd ar-Rahman (Durante il regno di Abû al-`Abbâs a Fes regnò su Marrakech)
  • 1387-1393: Abû al-`Abbâs (seconda parte del regno)

Dinastia Wattaside (1421-1549)[modifica | modifica wikitesto]

I visir wattasidi (1421-1472)[modifica | modifica wikitesto]

I sultani wattasidi (1472-1549)[modifica | modifica wikitesto]

Sultani della dinastia Sadiana (1511-1660)[modifica | modifica wikitesto]

Dinastia "sceriffale" (da Ashraf, discendenti cioè del Profeta Maometto)

1603-1659 sovrani Sadiani con sede a Marrakech

1603-1627 sovrani Sadiani con sede a Fes (solo con poteri locali)

Dinastia alawide (1666-oggi)[modifica | modifica wikitesto]