Soong May-ling

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Soong May-ling

Soong May-ling o Soong Mei-ling, nota anche come Madame Chiang Kai-shek o Madame Chiang (tradizionale: 宋美齡; semplificato: 宋美龄; pinyin: Sòng Měilíng), (Shangai, 5 marzo 1898New York City, 23 ottobre 2003) è stata una first lady taiwanese, moglie del Generalissimo e Presidente del Taiwan Chiang Kai-shek.

È stata politica, pittrice e preside dell'Università cattolica Fu Jen. Fu la più giovane e l'ultima sopravvissuta delle sorelle Soong, oltre che cognata di Sun Yat-sen, presidente provvisorio di Taiwan; giocò un ruolo di primo piano nella politica taiwanese. Dopo la morte del marito, si trasferì negli USA. È tornata nella Cina una sola volta dopo il 1949. Le autorità di Pechino le concessero di partecipare ai funerali della sorella, vedova di Sun Yat sen, che era presidente onorario a vita della Repubblica popolare Cinese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Soong May-ling nacque nell'Hongkou District, Shanghai (Cina), il 5 marzo 1898, sebbene alcune biografie riportino come anno di nascita il 1897, in quanto la tradizione cinese ritiene che, alla nascita, si abbia già un anno di vita[1]. Fu la quarta di sei figli di Ni Kwei-tseng e Charlie Soong, ricco uomo d'affari ed ex missionario metodista proveniente da Hainan. Tra i suoi familiari si ricordano le sorelle maggiori Ai-ling (la più anziana) e Ching-ling, il fratello maggiore Tse-ven e i fratelli minori Tse-liang (T.L.) e Tse-an (T.A.)[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Seth Faison, Madame Chiang Kai-shek, a Power in Husband’s China and Abroad, Dies at 105 in The New York Times, 24 ottobre 2003. URL consultato il 17 giugno 2012.
  2. ^ Laura Tyson Li, p. 5

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) Philippe Paquet, Madame Chiang Kai-Shek, Parigi, Librairie Académique Perrin, 2008, ISBN 978-2-262-02217-4.
  • (EN) Laura Tyson Li, Madame Chiang Kai-Shek: China's Eternal First Lady, New York, Grove Press, 2007, ISBN 978-0-8021-4322-8.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 50034607 LCCN: n50059493