Portale:Ungheria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Budapest from Gellert Hill MC.jpg

Portale Ungheria
Portale Ungheria
modifica
Flag of Hungary.svg
Coat of arms of Hungary.svg

L'Ungheria (Magyarország in ungherese, IPA /mɒɟɒrorsaːɡ/) è una repubblica dell'Europa centrale e confina a nord con la Slovacchia, ad est con l'Ucraina e la Romania, a sud con la Serbia e la Croazia e ad ovest con l'Austria e la Slovenia. L'Ungheria è un repubblica parlamentare, l'attuale capo di stato è János Áder e il capo del governo è Viktor Orbán. La lingua ufficiale è quella ungherese.

Leggi...
Simboli
modifica

Oltre alla bandiera, allo stemma e all'inno nazionale, sono importanti simboli dell'Ungheria il Turul e la Corona di Santo Stefano.

Turul-Tb-front.jpg

Il Turul è un uccello mitologico legato alle leggende sull'origine dei Magiari.
Secondo la mitologia ungherese, il Turul apparve in sogno ad Emese, la madre del principe Álmos e dopo averla fecondata, le annunciò che il figlio sarebbe stato il fondatore di una grande dinastia.


Crown, Sword and Globus Cruciger of Hungary2.jpg

La Corona di Santo Stefano (in ungherese Szent Korona), è il simbolo stesso dello stato Ungherese e sormonta lo stemma dello Stato. Viene pure detta Sacra, Angelica, et Apostolica Regni Hungariae Corona o "Sacra Corona d'Ungheria", fu usata per incoronare i re d'Ungheria dal XIII secolo in avanti. Nessun re d'Ungheria era considerato legittimato se non fosse stato incoronato con tale corona.

Sapevi che...
L'Ungheria prima e dopo il Trattato del Trianon

Il Trattato del Trianon fu il trattato di pace con cui le potenze vincitrici della prima guerra mondiale stabilirono le sorti del Regno d'Ungheria in seguito alla dissoluzione dell'Impero Austro-Ungarico. Il trattato venne firmato il 4 giugno 1920 nel palazzo del Grande Trianon di Versailles, in Francia. Con questo trattato l'Ungheria perse circa i due terzi del proprio territorio, principalmente la Transilvania, la Slovenia, la Croazia, la Voivodina e la Slovacchia.

In evidenza
Megyeszékhely - Borsod-Abaúj-Zemplén megye - Miskolc.jpg
Miskolc (miʃkolts ascolta[?·info], slovacco: Miškovec, polacco: Miszkolc) è una importante città ungherese. Con 175.701 abitanti (2005) è la terza città più grande dell'Ungheria dopo Budapest e Debrecen. È sede del governo della Provincia di Borsod-Abaúj-Zemplén.
Cucina Ungherese
Gulasch.jpg
Uno dei principali piatti della cucina ungherese, e sicuramente il più conosciuto all'estero, è il Gulyás, che contrariamente a ciò che comunemente si crede, non è uno spezzatino, ma una zuppa, a base di carne, che i mandriani cucinavano dentro un grande paiolo messo sopra un fuoco di legna all'aperto quando, ad esempio, trasportavano i pregiati bovini grigi, di razza podolica dalle lunga corna dalla pianura della Puszta ai mercati di Moravia, Vienna, Norimberga e Venezia. L'elemento fondamentale del gulyás è la paprika che viene messa in abbondanza nel gulyás in ebollizione, infatti il tipico colore rosso non è dato dal pomodoro ,che non è presente nella ricetta, ma dalla paprika, che, contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, non è affatto piccante, ma ha un caratteristico e gradevole sapore dolciastro, sia quella cosiddetta "dolce" che quella "forte".
Geografia
Hungary topographic map.jpg
Con un'estensione di 93.030 chilometri quadrati, l'Ungheria è uno dei Paesi dell'Europa centrale. Si estende per circa 250 km da nord a sud e per 524 km da est a ovest. Possiede circa 2.171 km di confine, che condivide con l'Austria a ovest, con Serbia, Croazia e Slovenia a sud e sud-ovest, con la Romania a sud-est, con l'Ucraina a nord-est e con la Slovacchia a nord.

Alcune pagine attinenti:

Parchi
Okt 14.jpg

Le aree naturali protette in Ungheria sono costituite da:

  • 10 parchi nazionali;
  • 145 riserve naturali;
  • 35 aree paesaggistiche protette.
Città

Vác (in slovacco Vacov, in tedesco Waitzen, in italiano (arcaico) Vaccia, in latino Vacium), Antica e nobile città ungherese della provincia di Pest, sede episcopale cattolica, sorge sulla riva sinistra del Danubio a 32 km a nord di Budapest e all'inizio dell'Ansa del Danubio.

Acque interne
Danube at Budapest, Margit Bridge.jpg

Il Danubio (in ungherese Duna) è il secondo fiume d'Europa dopo il Volga e misura 2888 km. Attraversa dieci stati: Germania, Austria, Slovacchia, Ungheria, Croazia, Serbia, Bulgaria, Romania, Moldavia e Ucraina e quattro capitali: Vienna, Bratislava, Budapest e Belgrado. In Ungheria scorre per 417 Km interamente navigabili, con intenso traffico di merci. Le sue sponde sono state dichiarate patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. In Ungheria, particolarmente interessante dal punto di vista paesaggistico, è l'Ansa del Danubio.

Invenzioni, inventori e scienziati
Theodore von Karman crop.jpg

Theodore von Kármán (Budapest, 11 maggio 1881Aquisgrana, 6 maggio 1963) è stato un ingegnere e fisico ungherese naturalizzato statunitense.
Si occupò soprattutto di aeronautica e astronautica. È stato il fautore di molti progressi chiave in aerodinamica e prezioso fu il suo lavoro sulla caratterizzazione dei flussi supersonici ed ipersonici.


Ballpoint of common ballpoint pen.jpg

László József Bíró (Budapest, 29 settembre 1899Buenos Aires, 24 novembre 1985) inventò la penna a sfera (poi chiamata Biro, dal suo nome) intorno alla fine degli anni trenta insieme al fratello Georg. Narra la leggenda che ebbe la prima intuizione del meccanismo alla base della penna a sfera osservando alcuni bambini che giocavano a biglie sulla strada.

Curiosità
Rubiks cube scrambled.jpg

Il Cubo di Rubik o Cubo magico, famosissimo rompicapo, è una creazione dell'architetto ungherese Ernő Rubik.

Targhe
Hungarian registration 2135.JPG

Le targhe automobilistiche ordinarie in Ungheria sono a sfondo bianco con caratteri neri. Le combinazioni utilizzate sono del tipo "tre lettere — tre cifre"; alla sinistra della targa è presente una banda blu con in alto le 12 stelle dell'UE e in basso la sigla automobilistica internazionale dell'Ungheria, "H".

Portali collegati
Europa Portale Europa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Europa
Geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Geografia
Storia Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Storia
Biografia in evidenza
Santo Stefano

Stefano d'Ungheria o Santo Stefano d'Ungheria - in ungherese Szent István (Santo Stefano) o István király (re Stefano) - (Strigonio, 96915 agosto 1038) , venerato come santo dalla Chiesa cattolica, è stato il primo sovrano ungherese, fondatore dello Stato e della Chiesa ungheresi. Il luogo della morte è incerto, Székesfehérvár, Szentkirály (Esztergom) o Buda, secondo le varie fonti.

Storia Ungherese
Location-Kingdom-of-Hungary.png

Originariamente l’Ungheria era abitata da etnie di stirpe germanica e slava. Nel VI secolo, fu conquistata da varie popolazioni turche sottoposte agli Avari, che vi crearono un forte regno. Quando però il regno degli Avari fu distrutto da Carlo Magno nel 796, la regione si aprì ancor di più a nuove popolazioni: Bulgari, Slavi ed infine Magiari, che si stabilirono in maniera definitiva nel territorio dando vita ad un regno stabile, che riuscì ad unificare sotto di sé le sei diverse tribù originarie e tutti i popoli che già abitavano il bacino dei Carpazi creando così il regno dell’Ungheria. Gli ungari giunsero dall’Asia centrale più o meno nel IX secolo d.C. All'inizio del XVI secolo, dopo un periodo di indipendenza, l’Ungheria venne conquistata dagli Ottomani ai quali riuscì a sottrarsi nel XVII secolo grazie all’aiuto dell’Austria che nel 1668 finì per estendere il suo dominio su di essa. Non riuscendo più a sedare le frequenti rivolte della popolazione, nel 1867 l’Austria acconsentì all’istituzione di una duplice monarchia, ossia quello che venne definito Impero Austro-ungarico, costituito dai due regni indipendenti ma governati congiuntamente. Nel 1918, con la dissoluzione dell’impero asburgico, l'Ungheria raggiunse la sua completa indipendenza. Nella seconda guerra mondiale l’Ungheria si schierò con i nazisti e successivamente entrò nella sfera dei regimi comunisti per alcuni decenni, fino al 1991 con il crollo totale dell'Unione Sovietica.

Alcune pagine attinenti:

Musica
Franz Liszt photo.jpg
Ferenc Liszt conosciuto in tedesco anche come Franz Liszt o Franz von Liszt (Doborján (Raiding), 22 ottobre 1811Bayreuth, 31 luglio 1886) è stato un compositore, pianista e direttore d'orchestra ungherese, uno dei più grandi musicisti di tutti i tempi.
Lingua
Dist of hu lang europe.png

L'ungherese è una lingua del ceppo ugro-finnico parlata in Ungheria e in aree adiacenti di Romania, Slovacchia, Ucraina, Serbia, Croazia, Austria e Slovenia (tutti territori ungheresi persi con il Trattato del Trianon a seguito della prima guerra mondiale). Il nome ungherese della lingua è magyar, da cui deriva la variante italiana magiaro.

Vi sono in Europa circa 13,5 milioni di persone che parlano ungherese, delle quali circa 9,5 milioni vivono in Ungheria.

Citazioni
« Budapest è la più bella città del Danubio; una sapiente automessinscena, come Vienna, ma con una robusta sostanza e una vitalità sconosciute alla rivale austriaca. Budapest dà la sensazione fisica della capitale, con una signorilità e un'imponenza da città protagonista della storia »
(da "Danubio", Claudio Magris, 1986)
Sport

Ferenc Puskás (Ungherese: /ˈfɛrɛnʦ ˈpuʃkaˑʃ/ ; Budapest, 2 aprile 1927 - 17 novembre 2006) è stato un calciatore, considerato il migliore giocatore ungherese di sempre ed uno dei migliori giocatori, di tutti i tempi, al mondo.

Principali categorie di riferimento
Risorse utili
Progetti
Cosa c'è da fare...


Portali dei paesi dell'Europa
Albania · Andorra · Armenia · Austria · Azerbaigian · Belgio · Bielorussia · Bosnia ed Erzegovina · Bulgaria · Cipro · Città del Vaticano · Croazia · Danimarca · Estonia · Finlandia · Francia · Georgia · Germania · Grecia · Irlanda · Islanda · Italia · Lettonia · Liechtenstein · Lituania · Lussemburgo · Macedonia · Malta · Moldavia · Montenegro · Norvegia · Paesi Bassi · Polonia · Portogallo · Principato di Monaco · Regno Unito · Repubblica Ceca · Romania · Russia · San Marino · Serbia · Slovacchia · Slovenia · Spagna · Svezia · Svizzera · Turchia · Ucraina · Ungheria
Altri continenti
Africa · Antartide · Artide · Asia · Oceania