Pellegrino Parmense

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pellegrino Parmense
comune
Pellegrino Parmense – Stemma Pellegrino Parmense – Bandiera
Pellegrino Parmense – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
Provincia Provincia di Parma-Stemma.png Parma
Amministrazione
Sindaco Enrico Pirroni (Lista civica) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 44°44′00″N 9°56′00″E / 44.733333°N 9.933333°E44.733333; 9.933333 (Pellegrino Parmense)Coordinate: 44°44′00″N 9°56′00″E / 44.733333°N 9.933333°E44.733333; 9.933333 (Pellegrino Parmense)
Altitudine 410 m s.l.m.
Superficie 82 km²
Abitanti 1 097[1] (31-12-2010)
Densità 13,38 ab./km²
Frazioni Vedi elenco
Comuni confinanti Bore, Medesano, Salsomaggiore Terme, Varano de' Melegari, Vernasca (PC)
Altre informazioni
Cod. postale 43047
Prefisso 0524
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 034028
Cod. catastale G424
Targa PR
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti pellegrinesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Pellegrino Parmense
Posizione del comune di Pellegrino Parmense nella provincia di Parma
Posizione del comune di Pellegrino Parmense nella provincia di Parma
Sito istituzionale

Pellegrino Parmense (Pelegrén in dialetto parmigiano[2]) è un comune di 1.113 abitanti della provincia di Parma situato nella parte nord della valle del Ceno.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Frazioni[modifica | modifica sorgente]

Aione di Sopra, Aione Sotto, Berzieri, Besozzola, Casalino, Castellaro, Cavallo, Ceriato Lobbia, Grotta, Iggio, Mariano Case-Dell'Asta, Marubbi, Montanari, Pietra Nera, Pietraspaccata, Rigollo, Sant'Antonio, Santini, Stuzzano, Varone, Vigoleni

Edifici di pregio artistico[modifica | modifica sorgente]

Associazioni presenti sul territorio[modifica | modifica sorgente]

  • AVIS
  • Proloco
  • Gruppo Alpini Pellegrino P.se
  • Assistenza Pubblica Pellegrino Parmense 118

Impianti di radiodiffusione a monte Canate[modifica | modifica sorgente]

Da vari anni il monte Canate ospita alcune decine di impianti per la radiodiffusione circolare di interesse nazionale. Dal 2006 è stato istituito un sistema fisso di telerilevamento allo scopo di determinare l'entità delle radiazioni elettromagnetiche sulle persone esposte[4]. I dati rilevati sono pubblicati sul sito dell'A.R.P.A.[5] nella provincia di Parma

Sono stati soppressi i controlli giornalieri dell'elettrosmog a partire dal 21/12/2011 per mancanza di fondi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Guglielmo Capacchi, Dizionario Italiano-Parmigiano. Tomo II M-Z, Artegrafica Silva, pp. 895ss.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Provincia di Parma, Servizi e uffici, controlli
  5. ^ ARPA: monitoraggio in continuo delle radiazioni elettromagnetiche

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]